IMG
IMG
Cronaca

Rissa a bottigliate a Bitonto davanti a un locale: il Questore lo chiude per 3 giorni

«Tardiva la richiesta d’intervento giunta alle forze dell’ordine da parte del gestore»

Troppo tempo tra lo scoppio della lite e la decisione di chiamare le Forze dell'Ordine.

È questa la motivazione principale alla base della decisione del Questore di Bari che ha disposto la chiusura di una kebabberia di piazza Moro, a Bitonto, dove lo scorso 23 settembre un tunisino e tre albanesi si sono picchiati a bottigliate per futili motivi.

«Nella tarda serata di lunedì 23 settembre, infatti - raccontano dalla Questura - i Carabinieri della Stazione di Bitonto erano intervenuti presso l'esercizio commerciale a seguito della segnalazione di un litigio fra cittadini extracomunitari. Sul posto, un cittadino tunisino, ferito e con il volto insanguinato, ha riferito di aver avuto una lite con alcuni dipendenti del locale.

Tale circostanza è stata confutata dal gestore dell'esercizio commerciale il quale ha riferito che l'uomo, in evidente stato di ubriachezza, era entrato nel locale per chiedere una birra ed al suo rifiuto, dopo una breve discussione, era uscito dallo stesso ed aveva litigato con tre cittadini albanesi; le tre persone, dopo aver ferito il tunisino, si sarebbero dileguate.

Successivamente, nel momento in cui il cittadino tunisino avrebbe preso alcune sedie, presenti sul marciapiede, per lanciarle verso il locale il gestore ha contattato il 112 richiedendo l'intervento di una pattuglia».

«Considerando che quanto accaduto ha pregiudicato la pubblica incolumità ed ha creato allarme sociale - spiegano ancora dalla Questura - valutata la tardiva richiesta d'intervento giunta alle Forze dell'Ordine da parte del gestore, si è resa necessaria l'adozione di un provvedimento urgente, di natura cautelare, con finalità di prevenzione rispetto ai pericoli che possono minacciare l'ordine e la sicurezza pubblica.

La licenza per l'attività di vendita di bevande e alimenti è stata sospesa ed il locale dovrà restare chiuso al pubblico per 3 giorni».
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Sullo stendino la droga invece dei panni: 3 arresti a Bitonto Sullo stendino la droga invece dei panni: 3 arresti a Bitonto Carabinieri in azione contro lo spaccio di stupefacenti. I giovani, di 20, 21 e 26 anni, sono stati condotti in carcere
Bloccato ad Andria pregiudicato cerignolano. Era a bordo di furgone rubato a Bitonto Bloccato ad Andria pregiudicato cerignolano. Era a bordo di furgone rubato a Bitonto Brillante intervento dei militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Andria al termine di un inseguimento
Si picchiano a bottigliate in piazza Moro: ferito un tunisino Si picchiano a bottigliate in piazza Moro: ferito un tunisino I Carabinieri a caccia dei tre albanesi protagonisti del pestaggio
Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne I Carabinieri lo hanno arrestato dopo un inseguimento lungo la strada che congiunge i due comuni
Farmacista minacciato: «Se non paghi, ti brucio il locale». Arrestato un 32enne Farmacista minacciato: «Se non paghi, ti brucio il locale». Arrestato un 32enne L'uomo, appena scarcerato, ha agito a volto scoperto, ma è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza
Furti in appartamento, attenti ai pezzettini di plastica sotto le porte Furti in appartamento, attenti ai pezzettini di plastica sotto le porte Quattro i georgiani fermati dai Carabinieri: due bloccati a Bari, gli altri due a Potenza. Era chiamata la "banda della compieta"
92 bustine di marijuana nello zaino. Arrestati due bitontini a Trinitapoli 92 bustine di marijuana nello zaino. Arrestati due bitontini a Trinitapoli Un 26enne ed un 20enne sono stati fermati dai Carabinieri. Per entrambi il Tribunale di Foggia ha disposto la liberazione
È un 33enne campano lo scippatore inseguito e fermato ieri a Bitonto dai passanti È un 33enne campano lo scippatore inseguito e fermato ieri a Bitonto dai passanti Aveva tentato di rubare una borsa a un'anziana in viale Giovanni XXIII
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.