IMG
IMG
Cronaca

Rissa a bottigliate a Bitonto davanti a un locale: il Questore lo chiude per 3 giorni

«Tardiva la richiesta d’intervento giunta alle forze dell’ordine da parte del gestore»

Troppo tempo tra lo scoppio della lite e la decisione di chiamare le Forze dell'Ordine.

È questa la motivazione principale alla base della decisione del Questore di Bari che ha disposto la chiusura di una kebabberia di piazza Moro, a Bitonto, dove lo scorso 23 settembre un tunisino e tre albanesi si sono picchiati a bottigliate per futili motivi.

«Nella tarda serata di lunedì 23 settembre, infatti - raccontano dalla Questura - i Carabinieri della Stazione di Bitonto erano intervenuti presso l'esercizio commerciale a seguito della segnalazione di un litigio fra cittadini extracomunitari. Sul posto, un cittadino tunisino, ferito e con il volto insanguinato, ha riferito di aver avuto una lite con alcuni dipendenti del locale.

Tale circostanza è stata confutata dal gestore dell'esercizio commerciale il quale ha riferito che l'uomo, in evidente stato di ubriachezza, era entrato nel locale per chiedere una birra ed al suo rifiuto, dopo una breve discussione, era uscito dallo stesso ed aveva litigato con tre cittadini albanesi; le tre persone, dopo aver ferito il tunisino, si sarebbero dileguate.

Successivamente, nel momento in cui il cittadino tunisino avrebbe preso alcune sedie, presenti sul marciapiede, per lanciarle verso il locale il gestore ha contattato il 112 richiedendo l'intervento di una pattuglia».

«Considerando che quanto accaduto ha pregiudicato la pubblica incolumità ed ha creato allarme sociale - spiegano ancora dalla Questura - valutata la tardiva richiesta d'intervento giunta alle Forze dell'Ordine da parte del gestore, si è resa necessaria l'adozione di un provvedimento urgente, di natura cautelare, con finalità di prevenzione rispetto ai pericoli che possono minacciare l'ordine e la sicurezza pubblica.

La licenza per l'attività di vendita di bevande e alimenti è stata sospesa ed il locale dovrà restare chiuso al pubblico per 3 giorni».
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne A bordo di un'auto rubata ha tentato la fuga tallonato dai Carabinieri. Arrestato, è stato condotto nel carcere di Trani
Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini» Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini» Rubati colori, matite, fogli e apparecchi elettronici. È il secondo nel giro di un mese
Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Recuperati dai Carabinieri 320 grammi di droga. Tre uomini sono finiti in carcere, una donna ai domiciliari
Caccia illegale del cinghiale nel Parco: scattano due denunce Caccia illegale del cinghiale nel Parco: scattano due denunce I Carabinieri Forestali li hanno sorpresi nel bosco di Ruvo: sequestrati 2 fucili e oltre 30 munizioni
Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto I militari hanno seguito un 23enne di Palo sino a Noicattaro. Sequestrati 13 chili di droga e oltre 120mila euro in contanti
Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Servizio straordinario effettuato dai Carabinieri: un arresto, tre denunce e due segnalati quali assuntori di stupefacenti
Evasi per il Natale, acciuffati dai Carabinieri: arrestati due bitontini Evasi per il Natale, acciuffati dai Carabinieri: arrestati due bitontini Un 28enne ed un 20enne si erano nascosti a Bitetto a casa di due donne, denunciate per aver agevolato la loro fuga
Presa a Bitonto un'intera squadra di pusher, con mezzo chilo di droga Presa a Bitonto un'intera squadra di pusher, con mezzo chilo di droga Sgominata una fiorente attività di spaccio nelle palazzine di via Spadolini. Nei guai anche un 17enne
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.