Fontana ripulita
Fontana ripulita
Cronaca

Ripulita per l'ennesima volta dai rifiuti la fontana di contrada Torre Quadra

Ciminiello (ItC): «Chiederò la videosorveglianza: amate il territorio». Ma dopo pochi giorni tornano gli incivili

Un nuovo intervento dell'Azienda Servizi Vari per un luogo "storico" che ormai non conosce pace a causa degli incivili che hanno deciso di trasformare questo posto, per anni unico punto di ristoro e riparo per tante generazioni di contadini e allevatori, in una vera e propria discarica. È la fontana di Contrada Torre Quadra, proprio all'incrocio che conduce alla sala ricevimenti omonima, sulla strada provinciale 89 che collega la frazione bitontina di Mariotto a Quasano, in zona Rogadeo. Innumerevoli sono state le segnalazioni sui rifiuti abbandonati dagli imbecilli dell'immondizia, ma anche sulle incursioni dei vandali, che hanno tentato di distruggerla in tutti i modi e da tempo ormai l'hanno deturpata con la vernice spray.


«Dopo l'ennesima segnalazione e la continua pulizia della fontana pubblica in zona Rogadeo – dice il consigliere di Italia in Comune, Dino Ciminiello che si è occupato della questione - spero che la gente ami mantenere pulito questo luogo, il proprio territorio e direi la propria vita. Adesso tutto è tornato al suo splendore originario, sperando che il degrado non si riappropri di questa Fontana. Chiederò che questo luogo venga sorvegliato da telecamere così da beccare e perseguire tutti coloro che gettano rifiuti. Ama il tuo territorio. Ama te stesso».


Una gioia durata in realtà non molto perchè qualche "animalista" improvvisato ha deciso di sfamare i cani della zona nel modo più incivile possibile: scaricando sotto la tettoia attigua alla fontana chili di pane raffermo che si sono imputriditi nel giro di poche ore lasciando un odoro fetido alla zona.
La speranza, adesso, è che si trovi il modo per porre rimedio in maniera definitiva, magari con una delle fototrappole in dotazione al Comune, allo stato di inciviltà, partendo per esempio da una tinteggiatura che tolga alla fontana e all'attiguo riparo le indegne scritte spray che negli anni si sono accumulate insieme ai rifiuti.
  • Dino Ciminiello
  • Mariotto
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Stasera a Mariotto il presepe vivente ai tempi di S.Francesco Stasera a Mariotto il presepe vivente ai tempi di S.Francesco Quasi 100 tra attori e figuranti in scena per rievocare la prima Natività allestita a Greccio dal “poverello di Assisi”
A Natale a Bitonto bus aggiuntivo notturno per le frazioni A Natale a Bitonto bus aggiuntivo notturno per le frazioni Sarà operativo da sabato 14 dicembre per agevolare la partecipazione alle iniziative del periodo natalizio
Dal 2020 anche a Bitonto un numero unico per tutte le emergenze Dal 2020 anche a Bitonto un numero unico per tutte le emergenze Sarà il 112 e servirà per contattare Forze dell'Ordine, ambulanza e Vigili del Fuoco
Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, a Taranto per parlare di civismo Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, a Taranto per parlare di civismo Con lui il sindaco di Milano, Beppe Sala e quello della città dei due mari, Melucci
A Panni(FG) la Festa di Italia in Comune con tanti attivisti da Bitonto A Panni(FG) la Festa di Italia in Comune con tanti attivisti da Bitonto Michele Abbaticchio: «La scelta di un piccolo comune per confermare che serve partire dai territori». Emiliano: «Italia in Comune partito moderno»
Abbaticchio nel consiglio metropolitano: «Voglio vincere per questa Terra» Abbaticchio nel consiglio metropolitano: «Voglio vincere per questa Terra» Il commento del leader di Italia in Comune dopo l'elezione che lo ha portato nuovamente nella Città Metropolitana
Taglia due ettari di albicocche: l'ira di un coltivatore di Bitonto Taglia due ettari di albicocche: l'ira di un coltivatore di Bitonto «Basta essere sfruttati da un mercato da far west con regole mafiose»
Sorpresa Europee: un ricorso ridisegna gli eletti e porta Abbaticchio a Bruxelles Sorpresa Europee: un ricorso ridisegna gli eletti e porta Abbaticchio a Bruxelles Ma il sindaco non ci pensa: «Per me partita chiusa: sto pensando a Bitonto»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.