Sit in per Mimmo Lucano BUONO
Sit in per Mimmo Lucano BUONO
Vita di città

#riacenonsiarresta: scarsa a Bitonto la partecipazione alla manifestazione

Circa 40 persone in piazza per sostenere l’idea di accoglienza del comune calabrese

Un sit-in per sostenere un'idea di cittadinanza aperta all'accoglienza e alla solidarietà indipendentemente dalla carta d'identità dei soggetti in difficoltà, attraverso l'esempio di Riace e contro l'ondata anti-diverso che l'arresto del sindaco del comune calabrese ha scatenato in tutta Italia. È nato con queste motivazioni il sit-in #riacenonsiarresta con cui cittadini, associazioni e formazioni politiche di Bitonto hanno voluto manifestare la propria solidarietà alla vicenda di Mimmo Lucano, primo cittadino di Riace ai domiciliari dopo le contestazioni della magistratura che sta indagando su presunte violazioni durante la sua attività di accoglienza rivolta ai migranti. Un'attività che ha letteralmente ridato vita a un paese che stava scomparendo a causa dell'abbandono di gran parte dei residenti, con un modello di accoglienza apprezzato in tutta Europa, in cui i migranti erano realmente integrati nel tessuto sociale e lavorativo della comunità.
Un risultato ottenuto da Lucano, secondo i giudici, forzando a volte la mano, anche nell'assegnazione diretta del servizio di gestione dei rifiuti in cui venivano coinvolti i migranti accolti.

Circostanze però che hanno fatto da pretesto per una nuova indiscriminata ondata anti migranti in tutta la nazione, favorita dal nuovo corso della politica italiana, con l'evidente tentativo di utilizzare le vicende giudiziarie che stanno interessando solo alcuni circostanziati aspetti dell'attività del sindaco Lucano, per contestare tutto un sistema che a Riace in realtà funziona senza particolari problemi da anni.

Proprio contro questa ondata i manifestanti a Bitonto, ma anche in molte altre città italiane, hanno voluto testimoniare il loro dissenso. Un messaggio che però non deve essere passato, almeno a Bitonto e a partire dalle formazioni politiche di centrosinistra, vista la partecipazione, non proprio massiccia, alla manifestazione. In piazza Cavour ieri sera c'erano circa 40 persone ad ascoltare gli interventi degli organizzatori dell'iniziativa e di chiunque altro volesse esprimere il proprio parere sulla vicenda. La pubblicazione delle foto sui social ha poi scatenato attacchi e pesanti offese da parte di quanti - nonostante i tentativi di chiarimento degli organizzatori prima e durante l'evento, che hanno più volte ribadito la fiducia e il rispetto del lavoro della magistratura - hanno interpretato il sit-in come una forma di sostegno ai presunti atteggiamenti fuori dalla legge contestati dai giudici al sindaco di Riace.

Insomma, il "gap" comunicativo ed ideologico fra le diverse anime della città sembra ancora abbastanza lontano dall'essere colmato.
4 fotoAlcuni momenti della manifestazione di Bitonto #riacenonsiarresta
RiaceRiaceRiaceSit in per Mimmo Lucano BUONO
  • bitonto
Altri contenuti a tema
Bitonto poco sopra la media metropolitana per i contagi ogni 100mila abitanti Bitonto poco sopra la media metropolitana per i contagi ogni 100mila abitanti I dati aggiornati nel report settimanale della ASL Bari fanno ben sperare
Domenica allerta meteo arancione per forte vento sulla Puglia Domenica allerta meteo arancione per forte vento sulla Puglia Avviso diramato dalla Protezione Civile
Ultimi giorni in zona rossa per Bitonto e tutta l'Italia Ultimi giorni in zona rossa per Bitonto e tutta l'Italia Resta indispensabile l'autocertificazione per spostarsi all'interno del proprio Comune di residenza
Maltempo, allerta meteo arancione su Bitonto Maltempo, allerta meteo arancione su Bitonto Previsti temporali già dalla serata di sabato
Allerta meteo arancione su Bitonto Allerta meteo arancione su Bitonto Avviso diramato dalla Protezione Civile per maltempo e vento
Dall'accademia Arkè gli acconciatori, estetisti e make-up artist del futuro Dall'accademia Arkè gli acconciatori, estetisti e make-up artist del futuro A Bitonto una scuola di alta formazione riconosciuta dalla Regione Puglia
Il bitontino Gaetano Tufariello è il nuovo commissario prefettizio di Andria Il bitontino Gaetano Tufariello è il nuovo commissario prefettizio di Andria La nomina è arrivata dal Prefetto dopo lo scioglimento del consiglio per la mancata approvazione del Bilancio
Un bitontino a Italia's Got Talent: su Sky e Tv8 la rumba 'thriller' di Vito 'Guarachando' Un bitontino a Italia's Got Talent: su Sky e Tv8 la rumba 'thriller' di Vito 'Guarachando' La sua perfomance incassa un solo si, da Bisio, ma il video dell'esibizione è già virale
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.