L'intervento dei Carabinieri
L'intervento dei Carabinieri
Cronaca

Rapina al furgone carico di sigarette: 50mila euro il bottino

L'assalto sulla strada che da Palo del Colle conduce lungo la 96. Indagano i Carabinieri

Il colpo è stato rapido, in un'area, quella compresa fra Bitonto, Modugno e Palo del Colle, dove già in passato si sono registrati colpi ai tir ed ai mezzi pesanti. Tre banditi, questa mattina, hanno rapinato un furgone carico di sigarette che stava effettuando il consueto giro di consegne nella zona a sud del capoluogo.

La rapina è avvenuta a Palo del Colle alle ore 07.45, nei pressi della rotatoria che conduce sulla strada statale 96: qui il mezzo, un Fiat Daily, è stato agganciato e affiancato da un'Alfa Romeo Giulietta nera con a bordo tre persone a volto coperto. Secondo una prima ricostruzione, i malviventi hanno intimato al conducente di fermarsi, lo hanno costretto a scendere e, tenendolo sotto tiro con una pistola, lo hanno fatto salire su un loro mezzo, prima di ripartire verso le campagne.

Qui i membri della banda si sono occupati di ripulire completamente il veicolo: all'interno erano infatti stipati numerosi scatoloni colmi di sigarette, per un valore commerciale pari a circa 50mila euro. Una volta caricato tutto su un loro furgone, i rapinatori hanno fatto scendere l'autista, abbandonandolo fra gli alberi d'ulivo, e sono fuggiti, dileguandosi. L'uomo, che è stato strattonato, ma senza gravi conseguenze, ha contattato il numero 112, chiedendo l'intervento dei Carabinieri.

Subito è scattato il consueto piano antirapina, con l'intervento delle pattuglie della locale Stazione e dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Molfetta che hanno ascoltato il racconto della vittima, ancora sotto shock, ed avviato le ricerche in zona. L'attività investigativa è condotta dagli uomini dell'Arma, impegnati in posti di blocco e controlli del territorio, i quali stanno ipotizzando i percorsi che i banditi potrebbero aver seguito per raggiungere l'obbiettivo e poi per fuggire.

Le ricerche, estese su tutto il territorio dell'area metropolitana di Bari e della sesta provincia, sono in corso per cercare di rintracciare i membri del commando che, terminato il colpo, si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce. Al vaglio degli investigatori le immagini riprese da alcune telecamere installate nella zona. Altro dato: i rapinatori hanno agito a colpo sicuro, evidentemente conoscevano tutto, sapevano cosa trasportava. Le indagini procedono a tutto campo.

L'ultimo colpo simile, in zona, risale al 2 marzo 2018, quando, un commando di banditi bloccò il mezzo pesante e l'auto della vigilanza e sequestrò i conducenti, poi liberati porte di Andria. L'episodio si verificò sulla strada provinciale 87, l'arteria stradale Bitetto a Palo del Colle, città nuovamente al centro delle cronache.
  • Rapine Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Ritrovato a Palombaio il Doblò rubato ad una bimba disabile Ritrovato a Palombaio il Doblò rubato ad una bimba disabile Il mezzo, rubato a Corato, è stato ritrovato dai Carabinieri ormai cannibalizzato
Controlli dei Carabinieri: due arresti. Trovate armi, droga e munizioni Controlli dei Carabinieri: due arresti. Trovate armi, droga e munizioni Un 29enne e un 35enne sono finiti in carcere. Denunciato anche un 65enne: aveva un'olla acroma
Botte per i soldi: l'incubo di una donna di Bitonto era suo figlio Botte per i soldi: l'incubo di una donna di Bitonto era suo figlio L'episodio in città: l'uomo, di 52 anni, è stato arrestato dai Carabinieri. I fatti andavano avanti da tempo
Furto sventato all'ex OM Carrelli. Preso un 65enne di Palombaio Furto sventato all'ex OM Carrelli. Preso un 65enne di Palombaio L'uomo è stato fermato dai Carabinieri: ricercato da giugno, è stato condotto nel carcere di Bari
In fuga con l'auto rubata, si schiantano contro un albero: arrestati In fuga con l'auto rubata, si schiantano contro un albero: arrestati È accaduto a Gioia del Colle: in manette tre bitontini di 53, 48 e 41 anni. Uno di loro è ricoverato al Policlinico
Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne L'uomo non si è presentato spontaneamente agli investigatori. Si indaga per risalire all'identità
Assalti ai tir al nord Italia, arrestato un 47enne di Bitonto Assalti ai tir al nord Italia, arrestato un 47enne di Bitonto L'uomo è finito in carcere: 25 indagati tra Forlì e Bari. Rubata merce per un milione di euro
Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Lo chiariscono i Carabinieri. La confessione di Giampalmo al pm: «Guardava le nostre donne»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.