raccolta rifiuti SANB
raccolta rifiuti SANB
Territorio e Ambiente

Raccolta rifiuti: il comune di Bitonto in tribunale per la Sanb

Un'azienda privata contesta l'assegnazione della gestione unitaria alla neonata società pubblica

Elezioni Regionali 2020
Ci sarà anche il comune di Bitonto - insieme a quelli di Corato, Molfetta, Ruvo di Puglia e Terlizzi, rientranti nell'A.R.0. 1, oltre alla Provincia di Bari e ai soci della Sanb s.p.a. - nel processo davanti al Tar Puglia scaturito dalle contestazioni della CISA S.p.A.
L'azienda privata che opera nell'ambito dei rifiuti e del loro recupero, come emerso da un verbale della giunta comunale di Molfetta, chiede infatti di «annullare tutti i provvedimenti preordinati all'affidamento diretto in favore della società Sanb S.p.A. dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani», come si legge nel verbale della seduta della Giunta comunale di Molfetta. La Cisa contesta l'assegnazione alla Sanb da parte del Commissario ad Acta dell'Aro BA – 1 per quindici anni dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani ma anche dello spazzamento delle strade e ogni altro servizio correlato nei comuni di Bitonto, Corato, Molfetta, Ruvo e Terlizzi. Una decisione maturata per sfruttare i vantaggi del modello del «in house providing», affidando la gestione di alcuni servizi ai propri organismi, senza ricorrere al libero mercato.

Al ricorso della Cisa, però, i comuni hanno deciso di resistere, forti dei benefici che già starebbero arrivando dalla gestione unitaria.
«Tale scelta gestionale – scrivono dal comune di Molfetta - garantisce in particolare i benefici dell'economia di scala: i Soci hanno già approvato in sede assembleare il budget economico-finanziario per l'anno 2020 dal quale si desume chiaramente come la Società (Sanb, ndr) sia in grado di portare avanti il Servizio in maniera efficiente, ed emergono le prime economie di scala che deriveranno dall'avvio del servizio unitario, suscettibili di ulteriore accentuazione via via che si procederà all'omogeneizzazione dei contratti di servizio e all'integrale attuazione delle direttive di piano industriale».

L'udienza si terrà nelle prossime settimane
  • Rifiuti Bitonto
  • SANB
Altri contenuti a tema
A Bitonto i frigoriferi abbandonati diventano fioriere A Bitonto i frigoriferi abbandonati diventano fioriere Coi laboratori “eco” urbani di Inachis, in collaborazione con la Sanb, una nuova vita ai rifiuti
«Con la SANB porta a porta anche a Bitonto su tutto il territorio» «Con la SANB porta a porta anche a Bitonto su tutto il territorio» L'annuncio del sindaco Abbaticchio alla presentazione del nuovo soggetto unico: «Non ci siamo arresi dinanzi alle difficoltà»
Dal 1° agosto a Bitonto via alla Sanb nella gestione dei rifiuti Dal 1° agosto a Bitonto via alla Sanb nella gestione dei rifiuti Pronti 3 milioni di euro per il periodo agosto-dicembre. Nominato anche il direttore generale: è Salvatore Mastrorillo
Volontari ripuliscono il Parco Sen. Masciale di Bitonto Volontari ripuliscono il Parco Sen. Masciale di Bitonto Presto saranno anche piantate alcune delle palme donate al Comune da un generoso vivaista
A Bitonto presto un centro urbano di raccolta rifiuti A Bitonto presto un centro urbano di raccolta rifiuti I lavori saranno appaltati a luglio. Abbaticchio: «Verso il porta a porta su tutto il territorio»
Da domani a Bitonto controlli antincendio della Polizia Locale Da domani a Bitonto controlli antincendio della Polizia Locale Ispezioni ai terreni incolti anche contro l'abbandono di rifiuti nelle campagne
Incendio Palo del Colle: stop a Bitonto alla raccolta di carta, plastica e vetro Incendio Palo del Colle: stop a Bitonto alla raccolta di carta, plastica e vetro Lo stabilimento era quello di conferimento comunale. Abbaticchio: «In corso analisi per determinare danno ambientale»
Grave incendio tra Palo e Bitonto: a fuoco stabilimento eco-balle Grave incendio tra Palo e Bitonto: a fuoco stabilimento eco-balle Una gigantesca nube di fumo nero si è sprigionata dal rogo. Si teme disastro tossico
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.