raccolta rifiuti SANB
raccolta rifiuti SANB
Territorio e Ambiente

Raccolta rifiuti Bitonto: anche Molfetta dice si alla SANB

Il consiglio comunale ha approvato la ricapitalizzazione della società

Dopo i rinvii e gli intoppi, più o meno involontari, anche il comune di Molfetta inizia a fare sul serio.
Disco verde dal Consiglio Comunale del comune costiero alla ricapitalizzazione della SANB - la società costituita dai comuni di Bitonto, Corato, Terlizzi, Ruvo di Puglia e, appunto, Molfetta per la gestione unitaria della raccolta dei rifiuti – approvata ieri nella massima assise cittadina con quindici voti favorevoli.
Un "si" che arriva a oltre due settimane dalla sospensione dello scorso 30 settembre, in occasione della precedente seduta monotematica la cui conclusione aveva portato con sé polemiche e dubbi nella politica locale.

Una decisione importante per il destino della "nascente" società, nata in realtà nel lontano 2014 e in liquidazione dal 2017 proprio per l'inerzia amministrativa di alcuni comuni. Adesso infatti manca solo l'approvazione del comune di Corato, il cui neo eletto sindaco, però, si è dimesso ancor prima di cominciare la sua esperienza amministrativa, lasciando le sorti della città nelle mani di un commissario.
In teoria non ci sarebbe più tempo: il limite segnato dal liquidatore designato, Roberto Toscano, era il 30 settembre, ma si è deciso di usare maggiore "comprensione" nei confronti di Corato per concedere più tempo al commissario da poco insediato per esaminare la documentazione ed esprimere una posizione.
Il destino lavorativo di centinaia di famiglie e quello della raccolta dei rifiuti di 5 comuni da quasi 220mila abitanti totali è ora nelle sue mani.
  • Asv
  • Rifiuti Bitonto
Altri contenuti a tema
VogliAMO Bitonto Pulita: «Bene l'ordinanza anti bottiglie, ma si controllino i roghi tossici» VogliAMO Bitonto Pulita: «Bene l'ordinanza anti bottiglie, ma si controllino i roghi tossici» Il gruppo ambientalista chiede attenzione sull'inquinamento delle periferie
Da rottame abbandonato a fioriera per abbellire Bitonto Da rottame abbandonato a fioriera per abbellire Bitonto La storia di Giulio Vitale che ha recuperato con la sua bici un frigo scaricato in strada e reso migliore il centro storico
La fase 2 anche a Bitonto risveglia gli idioti La fase 2 anche a Bitonto risveglia gli idioti Bottiglie e rifiuti sparsi dopo i bivacchi. Il Comune ripulisce in poche ore ma i cittadini chiedono più controlli
Bus verso le frazioni: a Bitonto per salire ci vuole un commento su facebook Bus verso le frazioni: a Bitonto per salire ci vuole un commento su facebook L'ASV lancia sui social le nuove modalità per accaparrarsi un posto per l'ultima corsa per Palombaio e Mariotto
«Differenziata: raccolta scarsa a Bitonto. Aumenta la Tari» «Differenziata: raccolta scarsa a Bitonto. Aumenta la Tari» Verdi, Riformisti e PSI lanciano l'allarme e propongono: «Una premialità per i cittadini virtuosi»
Sanificazione strade a Bitonto: concluso il primo ciclo Sanificazione strade a Bitonto: concluso il primo ciclo Gli interventi proseguiranno anche nelle frazioni fino a giugno. Ecco il programma e i calendari delle strade della città
Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Rifiuti incendiati sul cantiere abbandonato del ponte sulla SP231
I mastelli della differenziata? A Bitonto finiscono nel Tifris. Insieme all'amianto I mastelli della differenziata? A Bitonto finiscono nel Tifris. Insieme all'amianto Nel luogo in cui dovrebbero partire i grandi cambiamenti della Bitonto 2020 una discarica di rifiuti resiste da decenni
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.