I controlli dei Carabinieri
I controlli dei Carabinieri
Cronaca

Presa a Bitonto un'intera squadra di pusher, con mezzo chilo di droga

Sgominata una fiorente attività di spaccio nelle palazzine di via Spadolini. Nei guai anche un 17enne

Elezioni Regionali 2020
Avrebbe gestito una fiorente attività di spaccio a due passi dalle scuole e dagli istituti superiori, con centinaia di dosi smerciate ogni giorno, ma è stata scoperta e disarticolata. Si tratta di una vera e propria squadra di giovanissimi pusher arrestati ieri dai Carabinieri della Stazione di Bitonto dopo un lungo lavoro di osservazione e appostamenti.

«Il gruppo di giovani - spiegano i militari in una nota ufficiale - aveva stabilito la propria base di spaccio presso una palazzina di via Spadolini di Bitonto e con un sistema ben organizzato di "addetti allo spaccio" e "pali" che segnalavano l'eventuale arrivo delle forze dell'ordine, cedevano sostanza stupefacente ad acquirenti provenienti anche dai comuni limitrofi. I Carabinieri, dopo aver accertato l'attività di spaccio ed i compiti dei vari soggetti, sono intervenuti per bloccarli».

All'arrivo nella zona 167, in particolare nelle palazzine di edilizia popolare comprese fra via Pertini e via Spadolini, quartier generale del gruppo criminale Conte, opposto ai Cipriano, da parte dei militari, diretti dal maresciallo maggiore Roberto Tarantino, i pusher hanno cercato di sottrarsi ai controlli, prima provando a chiudersi all'interno, poi cercando di nascondersi lungo le scale del palazzo o sul tetto, ma sono stati tutti bloccati e perquisiti.

«In particolare - precisano i Carabinieri - uno di loro è stato trovato in possesso di un borsone nero, con all'interno numerose dosi di sostanze stupefacenti pronte per essere cedute, corrispondenti complessivamente ad oltre 250 grammi di hashish, 130 grammi di marijuana e 27 grammi di cocaina. I quattro, di 37, di 22, di 20 e di 17 anni sono stati quindi condotti nella vicina caserma e dichiarati in arresto».Tra loro c'era anche un minorenne, di 17 anni, che è stato condotto presso l'istituto minorile Fornelli di Bari. Gli altri tre, di 38, 22 e 20 anni, sono stati invece sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio. La sostanza stupefacente è stata sequestrata.
  • Droga Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Dà fuoco a un terreno a Bitonto per cacciare famiglia rom: arrestato 59enne Dà fuoco a un terreno a Bitonto per cacciare famiglia rom: arrestato 59enne I Carabinieri lo hanno sorpreso con l'accendino in mano mentre innescava l'incendio
Ritrovata la 500 rapinata a Bitonto a tre ragazze in un distributore Ritrovata la 500 rapinata a Bitonto a tre ragazze in un distributore È stata lasciata integra in un fondo a Palo del Colle. Indagano i Carabinieri
Covid-19, anche a Bitonto controlli con le forze dell'ordine Covid-19, anche a Bitonto controlli con le forze dell'ordine Un protocollo d'intesa è stato sottoscritto tra la Regione Puglia e la Prefettura di Bari
Fuga con la droga sulla 231: arrestato un 39enne di Bitonto Fuga con la droga sulla 231: arrestato un 39enne di Bitonto Sequestrati oltre 4 chilogrammi di marijuana. L'uomo era riuscito a fuggire: identificato, è finito in carcere
Rubano gli alimenti per i poveri a Bitonto: i Carabinieri recuperano il bottino Rubano gli alimenti per i poveri a Bitonto: i Carabinieri recuperano il bottino Il presidente del Banco delle Opere di Carità grato ai militari: «Crediamo nelle forze dell'ordine e collaboriamo»
Assalto alla Posta di Palo: arrestato un 36enne di Bitonto Assalto alla Posta di Palo: arrestato un 36enne di Bitonto I Carabinieri lo hanno sorpreso mentre cercava di scappare dal luogo del delitto
1 Con la Fase 2 riprende lo spaccio in strada: arresti a Palo del Colle Con la Fase 2 riprende lo spaccio in strada: arresti a Palo del Colle Fermati dai Carabinieri un tunisino e due giovani del posto. Avevano cocaina, eroina e marijuana
In giro con 5 dosi di cocaina, denunciato un bitontino residente a Bari In giro con 5 dosi di cocaina, denunciato un bitontino residente a Bari Il 26enne, pregiudicato, è stato fermato dalla Polizia di Stato. Aveva addosso anche 680 euro
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.