Castel del Monte
Castel del Monte
Territorio e Ambiente

Parco Alta Murgia, "Rivediamo i limiti per rilanciare il turismo"

Damascelli chiede un dialogo con l'Ente per rimuovere alcuni divieti

"Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia rappresenta una straordinaria risorsa naturalistica per il nostro territorio. Come tutti i beni comuni, deve essere fruibile dalla collettività nei limiti della sua tutela. Ed è per questo che la Regione dovrebbe avviare un percorso di dialogo costruttivo con l'Ente, specie per quanto attiene al regolamento e alle prescrizioni sulle attività ludico-ricreative e sportive". Così Domenico Damascelli, consigliere regionale di Forza Italia. "Infatti -aggiunge- nelle more della approvazione definitiva del regolamento da parte del Ministero, l'ente Parco ha emanato un provvedimento con cui si disciplinano le attività in questione, ponendo limiti talvolta in contraddizione con la necessaria fruizione pubblica del bene. Si pongono limiti anche per le escursioni scolastiche in alcune zone del parco, ma le prescrizioni sono a tutto campo e riguardano anche le passeggiate in bici o a cavallo, come pure le manifestazioni sportive. Ritengo che la Regione debba assumere un ruolo di responsabilità nella gestione del Parco, anche e soprattutto per la capacità attrattiva dal punto di vista turistico: una risorsa che può fare la differenza per il territorio e la sua immagine. Renderlo fruibile, seppur con le dovute cautele -conclude Damascelli- è uno snodo essenziale e chiediamo alla Giunta regionale di intervenire, esperendo tutte le strade utili per mettere a disposizione della collettività il Parco ed inserirlo, così, nell'offerta turistica della Puglia".
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.