Papa Bergoglio
Papa Bergoglio
Attualità

Papa Francesco domani a Bari: attesi quasi 60mila fedeli

Impegnati anche i volontari del Sass Puglia

Elezioni Regionali 2020
È ormai tutto pronto per la visita di papa Francesco a Bari, in programma domani, con la messa pubblica in piazza Libertà a partire dalle 10:45. Quasi 60mila i biglietti gratuiti distribuiti ai fedeli per assistere alla funzione religiosa officiata dal Santo Padre, a chiusura dell'incontro "Mediterraneo frontiera di pace" organizzato dalla Conferenza episcopale italiana a partire dal 19 febbraio.

A Bari converranno sessanta vescovi dai venti paesi che si affacciano sul "Mare nostrum"; è attesa la presenza di oltre 500 volontari e 600 fra religiosi e religiose. Ad assistere alla messa del papa anche il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e il premier Giuseppe Conte. Per il 23 febbraio nel piazzale di San Nicola sarà istituito un punto di accoglienza per il santo padre, con i maxi schermi per assistere all'incontro in basilica prima della messa.
Impegnati nel difficile compito di assistenza e accoglienza dei fedeli anche i volontari dei Servizi Ausiliari Security & Safety Puglia di Bitonto, che agiranno su disposizione della Sezione di Protezione Civile Regionale e del Coordinamento Provinciale di P.C.

«Il tema della pace attraversa tutta la storia della salvezza – ha commentato Monsignor Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto - il Mediterraneo è stato il mare della pace e dell'armonia, ma oggi rischia di essere un cimitero; questo aiuta a comprendere perché l'incontro di Bari sia ancora una volta l'annuncio dello "shalom" del Signore».

Un momento importante non solo dal punto di vista religioso, ma anche da quello sociale e istituzionale. Non è, infatti, evento frequente che papa e presidente della Repubblica si incontrino fuori da Roma, come sottolineato anche dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: «Nel 1980 papa Giovanni Paolo II in visita a Bari cercò di costruire per la Puglia un ruolo preminente nel dialogo ecumenico e per la pace nel Mediterraneo. Poi a Bari sono venuti Benedetto XVI e papa Francesco, già nel 2018. Il fatto che la Cei abbia convocato a Bari le chiese mediterranee è per noi una grande responsabilità ma anche una grande gioia. La presenza del presidente della Repubblica è una cosa straordinaria; sono due personalità che rappresentano la vita di molti italiani e mi riempie di orgoglio averli contemporaneamente a Bari».
  • Papa Francesco
  • monsignor Francesco Cacucci
  • SASS Puglia
Altri contenuti a tema
Il Papa chiama Bitonto: telefonata a don Vito Piccinonna Il Papa chiama Bitonto: telefonata a don Vito Piccinonna Il rettore della Basilica dei Santi Medici: «Ancora sotto choc: che uomo!»
2 Oggi il nome del nuovo Arcivescovo di Bari-Bitonto Oggi il nome del nuovo Arcivescovo di Bari-Bitonto In lizza l'abate benedettino di San Miniato, Padre Bernardo Gianni, il Cardinale Angelo De Donatis e mons. Raspanti
Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il provvedimento è arrivato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Fondazione Opera Ss Medici di Bitonto diventa Ente del Terzo Settore Fondazione Opera Ss Medici di Bitonto diventa Ente del Terzo Settore Approvato il nuovo statuto. L'arcivescovo Cacucci: «Si conserva il senso di mons. Mariano Magrassi e don Ciccio Savino»
Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Rifiuti incendiati sul cantiere abbandonato del ponte sulla SP231
Emergenza Covid19 a Palo: viaggio nel cuore della solidarietà Emergenza Covid19 a Palo: viaggio nel cuore della solidarietà Il videoservizio di Paolo Ruscitto con i Sass di Bitonto accanto ai volontari che aiutano la popolazione
A Bitonto cittadini, aziende e politici donano kit sanitari a medici e volontari A Bitonto cittadini, aziende e politici donano kit sanitari a medici e volontari E con Open Source Mask la mascherina puoi fartela da solo
Gli eroi silenziosi di Bitonto contro il covid19: volontari, Polizia Municipale e ASV Gli eroi silenziosi di Bitonto contro il covid19: volontari, Polizia Municipale e ASV Il ringraziamento del sindaco Abbaticchio: «Rischiano la loro salute per tenervi lontano dalla strada e dal pericolo»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.