sigarette contrabbando
sigarette contrabbando
Cronaca

Otto quintali di sigarette di contrabbando nel doppiofondo di un tir: in manette 3 bitontini

Sono stati fermati con due complici ucraini dai Carabinieri di Bisceglie

Nel corso di uno degli innumerevoli servizi coordinati dalla Compagnia dei Carabinieri di Trani, finalizzati al contrasto dei reati predatori, una pattuglia della Tenenza di Bisceglie in servizio mercoledì sera, in transito in un'area isolata della zona industriale, ha deciso di procedere al controllo di un camion in sosta, al fine di verificare se fosse oggetto di furto.

Il mezzo ha destato l'attenzione dei militari a causa dell'orario e del luogo insoliti. Durante il controllo, il silenzio della notte è stato interrotto da strani rumori provenienti dal parcheggio privato di un'azienda ubicata a qualche centinaio di metri di distanza. I Carabinieri hanno constatato che il veicolo sottoposto a controllo non era stato rubato e deciso di proseguire la perlustrazione dirigendosi verso il parcheggio dal quale era provenuto il trambusto. Giunti nelle vicinanze, hanno notato la presenza di un furgone di colore rosso con telone bianco e alcune ombre in movimento.

I componenti dell'Arma, via via avvicinatisi, hanno riscontrato l'evidente agitazione delle cinque persone presenti, che hanno cercato di sottrarsi alla loro vista. Bloccati, due di essi hanno cercato di giustificare la loro presenza affermando di trovarsi lì per svolgere un lavoro: una giustificazione apparentemente verosimile, dato che era in atto il trasbordo di merce da un camion a un altro. A breve distanza, all'interno di un grosso Tir di colore bianco col portellone posteriore aperto, i militari hanno però constatato la presenza di un doppio fondo, contenente in parte numerose stecche di sigarette, riposte in maniera ordinata all'interno di un'intercapedine ricavata al di sotto delle pedane che costituivano la superficie calpestabile del rimorchio.
Ciascun pannello-pedana era avvitato al telaio del Tir in modo tale da coprire il doppio fondo per eludere eventuali controlli. Il furgone rosso, invece, era quasi completamente carico di sacchi in plastica nera ricolmi di stecche e pacchetti di sigarette di varie marche. In totale sono stati contati 32800 pacchetti di sigarette con bollo statale ucraino, per un peso complessivo di circa 8 quintali. Ucraina anche la provenienza del tir e la nazionalità di due delle cinque persone sottoposte a controllo, mentre le altre tre, identificate in F. A. (54enne), M. D. (20enne) e C. V. (46enne), già noti alle Forze dell'Ordine per reati specifici riguardanti il contrabbando e reati contro il patrimonio, sono risultati originari di Bitonto.

La merce, il tir modificato e il furgone rosso sono stati posti sotto sequestro al termine degli accertamenti e le cinque persone coinvolte, arrestate per violazione della legge sul contrabbando, sono state condotte in carcere a Trani su disposizione della competente autorità giudiziaria.
  • carabinieri
  • Contrabbando sigarette Bitonto
Altri contenuti a tema
Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto In corso controlli alla circolazione stradale e verifiche nell'area costiera
Furto all'associazione che si occupa di anziani e disabili Furto all'associazione che si occupa di anziani e disabili I volontari di Angeli della Vita, molto attiva a Bitonto, chiedono aiuto ai residenti: «Segnalate movimenti sospetti»
Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Aveva fatto perdere le proprie tracce mentre era ricoverato al Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce Lo hanno riferito i Carabinieri di Trani, che invitano a prestare la massima attenzione
Ladri bitontini in trasferta a Torre dell'Orso beccati dai Carabinieri Ladri bitontini in trasferta a Torre dell'Orso beccati dai Carabinieri Per i militari sono gli autori del furto di due borse dall'auto di un turista
Crolla un balcone a Tesero: papà e figlia di Bitonto precipitano nel vuoto Crolla un balcone a Tesero: papà e figlia di Bitonto precipitano nel vuoto Portati in elicottero in ospedale sono salvi per miracolo
Il maresciallo bitontino Annarita Rossiello è il nuovo comandante dei Carabinieri di Pizzo Calabro Il maresciallo bitontino Annarita Rossiello è il nuovo comandante dei Carabinieri di Pizzo Calabro È la prima donna alla guida della caserma del comune sulla costa tirrenica
Si è costituito il sesto componente della banda della BMW che aveva base a Bitonto Si è costituito il sesto componente della banda della BMW che aveva base a Bitonto A luglio aveva tentato di investire i Carabinieri che gli avevano notificato l'atto di arresto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.