Defibrillatore
Defibrillatore
Vita di città

Nuovi defibrillatori a Bitonto, Palombaio e Mariotto col fundraising “Cuore Nostro”

Il Comune invita le aziende locali a sostenere il progetto aderendo alla raccolta fondi

Il Comune di Bitonto sostiene il progetto di pubblica utilità "Cuore Nostro". Proposto da Mg Comunication, il progetto realizzerà una specifica raccolta fondi (fundraising) per poi acquistare quattro defibrillatori (questo l'auspicio dell'Amministrazione comunale), da installare nel centro urbano e nelle due frazioni di Palombaio e Mariotto. Inoltre è prevista la creazione di mappe della città "cardioprotetta", ovvero di mappe con l'indicazione geolocalizzata dei punti della città cardioprotetti per la presenza di defibrillatori.

L'iniziativa sarà realizzata con il contributo economico delle aziende locali, imprese commerciali, farmacie, laboratori d'analisi e imprese artigiane, già coinvolte positivamente in analoghi progetti sociali.
I defibrillatori, che saranno acquistati, sono del tipo semiautomatico, adatti all'utilizzo da parte di personale non sanitario, che abbia comunque seguito un corso di formazione: una voce registrata, infatti, guida l'utente in tutte le manovre da compiere prima di attivare la scarica elettrica, che può salvare dall'arresto cardiocircolatorio. L'apparecchio, inoltre, monitora i parametri vitali, fornendo indicazioni sulla necessità di una seconda eventuale scarica per rianimare il paziente. Nel kit saranno comprese due piastre, una per gli adulti ed una per i bambini (con peso fino a venticinque chilogrammi).

«L'auspicio dell'Amministrazione comunale – spiegano il sindaco Michele Abbaticchio e l'assessore al Welfare, Gaetano De Palma - è che i nostri imprenditori mettano tutto il cuore in questa iniziativa con un contributo economico di grande valore sociale per la comunità. L'ambizioso obiettivo che abbiamo da raggiungere tutti insieme, infatti, è quello di contribuire a salvare vite umane, rendendo la città più sicura e capace di affrontare al meglio eventuali situazioni di emergenza».
  • Abbaticchio
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Ponte fermo sulla SP 231, Calò: «Inadempienze della ditta» Ponte fermo sulla SP 231, Calò: «Inadempienze della ditta» Il cantiere aperto 5 anni fa ha completato solo il 60% dell’opera. Ma per l’azienda è colpa delle istituzioni
Sospesi i maggiori oneri per gli imprenditori della zona artigianale di Bitonto Sospesi i maggiori oneri per gli imprenditori della zona artigianale di Bitonto Abbaticchio: «Tutto fermo finchè non saranno date risposte alle eccezioni sollevate dal comitato della PIP»
Una casa per malati di tumore dedicata al musicista bitontino Vito Vacca Una casa per malati di tumore dedicata al musicista bitontino Vito Vacca Nascerà a Bari grazie all’associazione Maria Maugeri. Sabato la presentazione della struttura
Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Una performance artistica a margine dei workshop in programma a Bari. Mercoledì la conferenza stampa
1 Semafori spenti e incidenti a Bitonto: il comitato Nova Via chiede interventi urgenti Semafori spenti e incidenti a Bitonto: il comitato Nova Via chiede interventi urgenti Mangini: «Nessuno li vuole rotti e servono molti soldi. I tempi delle Pubbliche Amministrazioni sono lunghi»
Migranti in pericolo su via S.Spirito, Natilla: «Non doveva accadere» Migranti in pericolo su via S.Spirito, Natilla: «Non doveva accadere» L’ex consigliere comunale chiede un intervento immediato per scongiurare incidenti
Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» La proposta di Italia in Comune che chiede finanziamenti per progetti di tutela con l’impiego di Polizia Municipale, Guardie campestri e nuove risorse
Lacrime e commozione ieri a Palombaio per i funerali dei due giovani morti in un incidente Lacrime e commozione ieri a Palombaio per i funerali dei due giovani morti in un incidente Il sindaco: «Non ci sono parole adeguate, non ci sono pensieri opportuni»
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.