Le immagini postate dal sindaco di Bitonto
Le immagini postate dal sindaco di Bitonto
Cronaca

Nuova raffica di controlli a Bitonto. Ma ancora troppa gente per strada

Carabinieri al lavoro senza sosta, tante le denunce. Abbaticchio: «Siamo davvero furiosi»

Si intensificano le attività di controllo dei Carabinieri della Stazione di Bitonto sul territorio per il rispetto delle misure previste dai recenti provvedimenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri per contenere la diffusione del Coronavirus.

Malgrado il continuo richiamo delle autorità locali al rispetto delle prescrizioni per il contrasto alla diffusione del Coronavirus, continuano ad essere troppe, anche in città, le persone in strada. In questi ultimi giorni molteplici sono state le violazioni ai sensi dell'articolo 650 del codice penale rilevate dai Carabinieri nei servizi di controllo del territorio nella città di Bari, in provincia e nella provincia di Barletta, Andria e Trani.

All'esito dei controlli, numerose persone sono state trovate in gruppi, altre all'interno di circoli privati, altre anche a giocare a carte, altre ancora in giro anche da sole, senza giustificato motivo. Tra queste alcuni giovanissimi che aspettavano l'apertura di un bar, altri che stavano andando a casa di amici.

«Stiamo effettuando i controlli come sempre - ha commentato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, mostrando due immagini di piazza San Pio e prima e dopo l'intervento delle forze dell'ordine -. Questa è l'immagine del prima e dopo l'intervento della nostra Polizia Locale. Nello spazio di dieci minuti diversi concittadini avventati in fuga. Continuano le denunce e gli esposti perché siamo davvero furiosi. In questo momento non vi potete permettere di prendere il sole : tanto i crani abbronzati resteranno sempre disabitati».
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Restate a casa: contro il Coronavirus arrivano l'Esercito e i Vigili del Fuoco Restate a casa: contro il Coronavirus arrivano l'Esercito e i Vigili del Fuoco La Prefettura di Bari snocciola i dati: denunciate 1.901 persone, 31.441 quelle controllate dall'11 al 20 marzo scorsi
Coronavirus, continuano i controlli a Bitonto: altri 20 denunciati Coronavirus, continuano i controlli a Bitonto: altri 20 denunciati Ancora troppi i bitontini che nonostante l'emergenza Covid-19 infrangono le norme, mettendo a rischio la salute di tutti
Antimafia: sequestrati a Bitonto beni per milioni di euro a pluripregiudicato Antimafia: sequestrati a Bitonto beni per milioni di euro a pluripregiudicato L'uomo, il 50enne Giovanni Cipriani, dichiarava un reddito annuo da poche migliaia di euro ma gestiva un impero economico
Tragedia nelle campagne di Bitonto: agricoltore muore schiacciato da trattore Tragedia nelle campagne di Bitonto: agricoltore muore schiacciato da trattore Il corpo del 40enne, sposato e padre di due bambini, ritrovato in serata
Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne A bordo di un'auto rubata ha tentato la fuga tallonato dai Carabinieri. Arrestato, è stato condotto nel carcere di Trani
Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini» Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini» Rubati colori, matite, fogli e apparecchi elettronici. È il secondo nel giro di un mese
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.