Masiello
Masiello
Cultura, Eventi e Spettacolo

Morto il pittore Matteo Masiello: presenti a Bitonto numerose sue opere

Se ne va a 87 anni dopo una vita donata all'arte e alla pittura

È morto a causa di una lunga malattia il pittore Matteo Masiello, nato nel 1933 a Palo del Colle, ma per anni presente a Bitonto con la sua arte e le sue opere.
Autodidatta, durante le sue numerose esperienze anche nel pubblico impiego, si è dedicato con impegno alla pittura, iniziando a esporre le sue opere nel 1970, con mostre in tutto il mondo, in particolare presso istituzioni pubbliche ed istituti culturali.
Sue opere, rappresentative del postmoderno, figurano in musei italiani e stranieri, chiese, pinacoteche, università, gallerie, collezioni private e pubbliche in Italia e all'estero.
Fu curatore dell'allestimento della Galleria d'Arte Contemporanea di Bitonto realizzata all'interno del Torrione Angioino durante l'amministrazione Pice subito dopo il restauro del monumento. Un impegno proseguito anche durante la successiva amministrazione Valla, ma mai giunto, come previsto, alla reale apertura della galleria ai contributi esterni, per questo rimasta per anni contenitore esclusivo delle sue opere.

«Il cordoglio dell'amministrazione comunale di Bitonto – ha scritto in una nota il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - va oggi alla famiglia del Maestro Matteo Masiello, la cui arte è stata più volte donata alla nostra Comunità. Una delle sue più prestigiose opere è esposta all'ingresso della platea del nostro Teatro, per esempio. Il dolore di una tale perdita, peraltro in questo periodo così drammatico, è particolarmente sentito da tutti».
  • Torrione Angioino Bitonto
  • Arte
Altri contenuti a tema
Arte per i non vedenti: a Bitonto un corso gratuito di modellazione 3D Arte per i non vedenti: a Bitonto un corso gratuito di modellazione 3D Nel FabLab le opere diventano solide in un webinar tenuto da esperti in beni artistici
Le magnifiche fragilità in mostra oggi a Bitonto Le magnifiche fragilità in mostra oggi a Bitonto La disabilità diventa arte grazie all'installazione fotografica della ROAD nel Torrione Angioino
Bitonto sugli scudi grazie all'innovativa opera teatrale Ylvàrian Bitonto sugli scudi grazie all'innovativa opera teatrale Ylvàrian L'inedito progetto multimediale andrà in scena a Bari l’11 e il 12 gennaio 2020
I corpi di donna di Margherita Ragno protagonisti a Bitonto con Explicit Change I corpi di donna di Margherita Ragno protagonisti a Bitonto con Explicit Change Parte la rassegna dedicata al design di Ergot per celebrare l'arte concettuale
Venerdì a Bitonto arriva l'opera “Ylvàrian, La Scala di Corallo” Venerdì a Bitonto arriva l'opera “Ylvàrian, La Scala di Corallo” Il genere fantasy raccontato attraverso musica, danza canto e immagini
"Terra è Arte", da oggi a Bitonto la mostra "rurale" di Gal Nuovo Fior d'Olivi "Terra è Arte", da oggi a Bitonto la mostra "rurale" di Gal Nuovo Fior d'Olivi Domani al Torrione il vernissage dell'esposizione nata in collaborazione con la Fondazione "Michele Cea" di Milano
Violante Placido aprirà a Bitonto la II edizione del Luce Music Festival Violante Placido aprirà a Bitonto la II edizione del Luce Music Festival Giovedì presentazione e performance nel Torrione Angioino
“Anonimi”: oggi ultimo giorno per la mostra fotografica di Giò Vacirca a Bitonto “Anonimi”: oggi ultimo giorno per la mostra fotografica di Giò Vacirca a Bitonto È allestita all’interno del Torrione Angioino in collaborazione con l'ANPI
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.