Termite e Piet
Termite e Piet
Cultura, Eventi e Spettacolo

Menestrelli, attori, visite guidate e una app sveleranno le storie d’amore di Bitonto

Un’idea per far conoscere i palazzi dei comuni della Conca Barese col progetto OCTaNE

Sei storie d'amore o di passione, anche dal finale drammatico o, addirittura, tragico, realmente accadute e che si sono dipanate nei vicoli, nei meandri, nei palazzi o nelle piazze dei centri storici dei comuni afferenti alla Conca barese, in cui ricade anche Bitonto. L'idea è quella di raccontarle in maniera 'live', cioè a mezzo di menestrelli, attori o compagnie che, in costumi dell'epoca, in più giornate animeranno i borghi narrando questi piccoli spaccati di vita quotidiana. Il fine, ovviamente, quello di far conoscere meglio l'architettura e la storia dei territori in maniera più coinvolgente e meno asettica rispetto a una visita guidata. E, per chi non potrà partecipare ai giorni dell'evento, ci penserà una applicazione mobile a supportare i visitatori nel tour turistico: tutti i contenuti e le performance saranno ripresi e 'conservati' su una app e sarà possibile fruirne sempre. Come? Mediante i QR code che saranno apposti sui palazzi e nelle piazze che faranno parte di questo 'percorso del cuore' (che sarà evidenziato anche da un elemento grafico ideato ad hoc). Una volta scaricata la app e inquadrato il codice, il turista avrà modo di essere 'catapultato' nella storia selezionata che si sarà svolta proprio fra le mura del palazzo che ha di fronte.


Questo, a grandi linee, il contenuto sviluppato per il progetto OCTaNE - "Open City TechNology Enabler", cofinanziato dal programma di cooperazione territoriale europea Interreg VA Grecia-Italia 2014-2020, che è stato stamattina, presso la biblioteca comunale di Bitonto, alla stampa e ai referenti territoriali interessati, ovvero quelli dell'Area Conca Barese (Bitonto, Giovinazzo, Molfetta, Palo del Colle, Ruvo di Puglia e Terlizzi) che è partner del progetto, insieme a Regione delle Isole Ionie (capofila), Università di Bari e Università Ionica - Comitato di ricerca.


«Il progetto OCTaNe,cofinanziato dalla misura europea, vuole migliorare l'esperienza del visitatore che, camminando per le nostre città, dovrebbe sentirsi in una sorta di museo a cielo aperto. Si mira a una navigazione intelligente del visitatore - ha spiegato il Presidente del Consorzio Michele Abbaticchio - Per le nostre città, abbiamo pensato all'espediente dello storytelling in modo da creare un vero e proprio filone che unisca i sei territori da un punto di vista romantico e romanzato. Mettere i viaggiatori nelle condizioni di apprenderne le storie sentimentali, drammatiche o passionali che si sono realmente svolte rende sicuramente molto più affascinate il tour, specie alla luce del fatto che le storie inscenate saranno realmente accadute in epoche storiche del passato. Dal momento, poi, che abbiamo intenzione di coinvolgere anche i produttori locali del settore eno-gastronomico, possiamo dire che sará, in definitiva, un percorso esperenziale che interesserà tutti e 5 i sensi del viaggiatore».


Fondamentale sarà, quindi, l'apporto di artisti, scenografi e costumisti, in grado di ricreare le ambientazioni e i costumi dell'epoca, ma anche guide turistiche e produttori.


Il tutto centrando in pieno quelle che sono le linee guida dell'Unione Europea che finanzia il progetto è che ha sostenuto il progetto OCTaNE nell'ottica di aiutare le istituzioni pubbliche e gli organismi locali a sviluppare attività al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini in settori chiave come il turismo, la cultura, l'agroalimentare e le industrie culturali e creative.


Le attività sono state illustrate ai referenti dei comuni interessati, presenti il sindaco di Terlizzi Ninni Gemmato, il vicesindaco di Giovinazzo Michele Sollecito, oltre agli assessori alla Cultura di Bitonto, Molfetta, Terlizzi, Giovinazzo e Ruvo, Rino Mangini, Sara Allegretta, Lucrezia Chiapparino, Cristina Piscitelli e Monica Filograno, con l'obiettivo, ora, di 'fare rete' e sviluppare l'intero progetto per i visitatori in Puglia.
  • Centro storico
Altri contenuti a tema
I Cortili Aperti portano Bitonto al vertice dell'offerta culturale in Italia I Cortili Aperti portano Bitonto al vertice dell'offerta culturale in Italia Nel weekend 50 dimore storiche, pubbliche e private, aprono le porte ai turisti
Forte vento: un albero si abbatte su un'auto e crolla il tetto di un edificio abbandonato Forte vento: un albero si abbatte su un'auto e crolla il tetto di un edificio abbandonato Paura a Mariotto e nel centro storico di Bitonto, ma nessuno è rimasto ferito
Bitonto come un museo a cielo aperto per i turisti col progetto OCTaNe Bitonto come un museo a cielo aperto per i turisti col progetto OCTaNe Domani la presentazione dell'iniziativa riservata ai comuni della Conca Barese
Con la Fondazione Con il Sud Il bene torna comune anche a Bitonto Con la Fondazione Con il Sud Il bene torna comune anche a Bitonto Un finanziamento da 480mila euro per valorizzare Palazzo Planelli-Sylos e offrire lavoro a soggetti svantaggiati
Dal 25 al 27 gennaio a Bitonto la Fiera del cioccolato artigianale Dal 25 al 27 gennaio a Bitonto la Fiera del cioccolato artigianale Laboratori didattici, animazione per bambini, artisti di strada e tanta dolcezza
Al via il cantiere per il restauro di Porta Baresana a Bitonto Al via il cantiere per il restauro di Porta Baresana a Bitonto Damascelli (FI): «Orgoglioso del risultato, ma a livello locale c’è stata ostilità»
1 Vandali in via Mercanti: rovesciate le fioriere decorate per il Natale Vandali in via Mercanti: rovesciate le fioriere decorate per il Natale I residenti: «La mamma degli ignoranti continua a partorire»
Bidoni della spazzatura in fiamme a Bitonto nella notte Bidoni della spazzatura in fiamme a Bitonto nella notte Vigili del Fuoco in azione per domare l’incendio ed evitare guai peggiori
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.