IMG
IMG
Attualità

La “Pescara” finisce all'asta: la sede del Pd di Bitonto in locazione con bando pubblico

Il contratto per l'occupazione dello storico edificio è in scadenza. E mancano ancora diversi mesi di affitto

L'edificio sede del Pd di Bitonto, la celebre "Pescara" dal nome delle ampie cisterne sotterranee concentrate nella zona, sarà affittato al miglior offerente con bando pubblico.
Lo ha stabilito il Comune di Bitonto che negli scorsi giorni ha licenziato un apposita determina dirigenziale in cui si afferma di come sia «intendimento di quest'Amministrazione comunale concedere il predetto immobile in locazione a soggetti privati, a titolo oneroso, con procedura ad evidenza pubblica, ai fini anche della riqualificazione edilizia e funzionale, conformemente a quanto disposto con Delibera di Giunta Comunale n. 235 del 06/12/2019».

«Attualmente – spiegano ancora da Palazzo Gentile - l'immobile risulta occupato dal precedente locatario, in attesa di essere riconsegnato per finita locazione». Quello che nella determina non è riportato è però se il precedente locatario, ovvero il Partito Democratico di Bitonto, abbia pagato regolarmente l'affitto previsto, che dovrebbe ammontare attorno ai 383 euro al mese. Un prezzo oggettivamente vantaggioso per un edificio storico nel centro nevralgico della città. Non abbastanza vantaggioso da aver consentito agli attivisti di essere in regola coi pagamenti, a quanto pare, visto che, rispetto agli anni precedenti, in cui risulta versata sempre una cifra vicina ai 4600 euro annui, per il 2019 al Comune sono arrivati solo 2300 euro relativi all'immobile di Corso Vittorio Emanuele 23.

In attesa di comprendere il motivo del ritardo e gli strumenti per l'estinzione del debito, il Comune ha ritenuto che la scelta del nuovo locatario «debba essere effettuata mediante procedura aperta ai sensi del Regio Decreto 23.05.1924 n. 827 e successive modificazioni e integrazioni con il metodo di cui all'art. 73, lett. a) del RD».
Fissando, questa volta anche un molto più equo canone a base d'asta: si parte da 14.040 euro all'anno (1.170 euro mensili), che corrisponde al suo reale valore di mercato.
  • Partito Democratico Bitonto
Altri contenuti a tema
Un tratto a 4 corsie e tre rotatorie a Bitonto sulla Sp231 Un tratto a 4 corsie e tre rotatorie a Bitonto sulla Sp231 Approvati lavori di messa in sicurezza per quasi 8milioni di euro. Abbaticchio: «Tutti hanno fatto la loro parte»
Si dimette il segretario del Pd di Bitonto, Francesco Brandi Si dimette il segretario del Pd di Bitonto, Francesco Brandi «Troppe resistenze interne. Il congresso decida se la strada intrapresa sia quella giusta»
Consiglio comunale Bitonto: si dimette Gaetano Bonasia (PD) Consiglio comunale Bitonto: si dimette Gaetano Bonasia (PD) In consiglio potrebbero entrare Franco Natilla, Michele Naglieri o Mingo Molfetta
Il consigliere Santoruvo difende il Cda dell'Asv Bitonto: «Gogna mediatica» Il consigliere Santoruvo difende il Cda dell'Asv Bitonto: «Gogna mediatica» L'attacco al segretario Pd Brandi: «Commenta senza informarsi per meri scopi politici»
Computer KO all'ospedale di Bitonto: il laboratorio analisi si blocca Computer KO all'ospedale di Bitonto: il laboratorio analisi si blocca Il PD chiede chiarimenti alla Regione: «Com'è stato possibile? Dove i sono 5 milioni per la riconversione?»
Una discarica davanti allo stadio di Bitonto. Il Pd: «Puliremo, ma serve l'aiuto di tutti» Una discarica davanti allo stadio di Bitonto. Il Pd: «Puliremo, ma serve l'aiuto di tutti» La sezione locale del partito chiede «maggiore impegno nel rispetto delle regole e nella lotta agli sporcaccioni»
A Bitonto nasce il comitato contro il regionalismo differenziato A Bitonto nasce il comitato contro il regionalismo differenziato «No alla legge spacca Italia». Tra i primi aderenti Iniziativa Democratica, Italia in Comune, Pd, PSI e Sinistra Italiana
Il bitontino Massimiliano Gentile nella nuova segreteria regionale del PD Il bitontino Massimiliano Gentile nella nuova segreteria regionale del PD La sezione locale del partito: «Incarico di responsabilità. A lui sostegno della comunità democratica bitontina»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.