I ballerini del NetworkIDP alle prese con In Situ
I ballerini del NetworkIDP alle prese con In Situ
Cultura, Eventi e Spettacolo

"L'Arte dello Spettatore", sette appuntamenti con la rassegna di danza contemporanea

Il cartellone di eventi è sostenuto da Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese

Nell'edizione 2023/24 il cartellone de L'Arte dello Spettatore si amplia e coinvolge numerosi artisti da diverse parti del mondo. La rassegna di danza contemporanea del Network Internazionale Danza Puglia è sostenuta da Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese. In programma al Teatro Traetta di Bitonto sette appuntamenti da dicembre a giugno, una domenica al mese, con coreografi e danzatori internazionali che portano in Puglia spettacoli in circuitazione nei festival e nelle programmazioni di danza di tutto il mondo.

Quest'anno il Teatro Traetta accoglie la danza contemporanea con artisti provenienti da Belgio, Francia, Germania, Giappone, Israele, Italia, Spagna. Gli artisti ospiti de L'Arte dello Spettatore oltre a portare in scena i loro spettacoli sono coinvolti dal direttore artistico del NetworkIDP Ezio Schiavulli nel progetto di formazione Network Students dedicato a giovani allievi danzatori pugliesi dagli 11 ai 25 anni. Si comincia il 3 dicembre con AMAE, creazione firmata e interpretata da Eliana Stragapede e Borna Babić, un duo che si interroga e indaga il bisogno di co-dipendenza nelle relazioni umane. Il 14 gennaio tornano in Puglia i due coreografi e danzatori spagnoli Akira Yoshida e Lali Ayguadé che presenteranno al pubblico la loro ultima creazione TOGETHER TO GET THERE sostenuta nella PermanenzArtistica 2022.23 del NetworkIDP, una riflessione sulla relazione a due, sul lasciarsi cadere e sul desiderio di controllo, sperimentando equilibrio e instabilità, alla ricerca della vera natura umana. Si prosegue l'11 febbraio con ENTANGLEMENT, creazione di e con Jennifer Lavinia Rosati e Lorenzo di Rocco, un lavoro che parte dall'indagine di un affascinante concetto appartenente al mondo delle particelle: l'entanglement, quel misterioso fenomeno della meccanica quantistica già definito da Einstein come "un'azione a distanza".

Il 10 marzo è la volta della creazione BREATHE WITH ME A MOMENT di Or Marin con Uri Dicker e Tomer Giat: un duetto nel quale gli interpreti danzando su un'unica striscia di tappeto bianco, suonano senza interruzione uno strumento musicale. Il 14 aprile in programma l'atteso RESTEP con la direzione artistica e coreografica di Emi Miyoshi, interpreti: Anna Kempin, Katharina Ludwig, Marcella Centenero, Davide Degano, Giorgos Michelakis; uno spettacolo che traduce le molteplici sfaccettature, l'atmosfera e la vitalità delle danze popolari tradizionali in un'energica variante moderna e interculturale. Il 19 maggio Sébastien Perrault presenterà al pubblico del Teatro Traetta, in anteprima, il suo assolo in creazione proprio in questi mesi CE QUE LE SILENCE MURMURE che parte dalla riflessione su una sorta di mito originale: il Caos come momento di assoluta potenza e totale fragilità, un attimo che crea un dialogo tra il disordine assoluto e l'ordine costituito. A chiudere la rassegna L'Arte dello Spettatore, il 2 giugno, il consueto appuntamento con IN SITU, che vedrà come interpreti allievi e insegnanti del NetworkIDP, in una creazione site specific guidata eccezionalmente quest'anno dal coreografo e danzatore Adriano Bolognino.

«Si rinnova ancora una volta l'ormai consolidata collaborazione tra il Network Internazionale Danza Puglia e il Comune di Bitonto, impreziosita dalla presenza del Teatro Pubblico Pugliese. Con la sua programmazione di assoluta qualità, questa iniziativa arricchisce ulteriormente la proposta artistico-culturale del nostro territorio dandoci la possibilità di assistere a spettacoli di elevata caratura - dichiara il sindaco Francesco Paolo Ricci -. Una rassegna che rivolge una particolare attenzione ai giovani in un percorso di crescita e formazione che coinvolge atlete, atleti, insegnanti e professionisti di livello nazionale e internazionale. Un progetto ambizioso, giunto ormai alla sua decima edizione, che ci consente di continuare a fare rete promuovendo, ad un pubblico variegato, le bellezze e i talenti del mondo della danza».

La decima edizione del Network Internazionale Danza Puglia si intitola Tessere Trame e festeggia la danza come connettore tra mondi e realtà differenti, infatti in dieci anni di attività il progetto di formazione e sensibilizzazione dedicato all'arte coreutica ideato e diretto dal danzatore e coreografo Ezio Schiavulli, ha intrecciato relazioni come fili di trame che si allargano e restringono da nord a sud, da una parte all'altra del mondo. Il progetto, curato dall'Associazione Ri.E.S.CO., in questa speciale edizione 2023.24 rinnova l'offerta formativa dedicata a insegnanti e allievi della danza pugliesi ampliando i progetti pedagogici e mantenendo, allo stesso tempo, la volontà di offrire una visione altamente professionale a chi aderisce ai percorsi. Insegnanti e allievi hanno l'opportunità di formarsi con coreografi professionisti internazionali, sensibili all'evoluzione e alla crescita artistica.

«L'incontro e la collaborazione tra l'associazione Ri.E.S.Co., Comune di Bitonto ed il TPP per realizzare la sezione "L'Arte dello Spettatore" del progetto N.I.D.P. è ormai da 10 anni, una certezza in termini di buone pratiche tra operatori della danza e pubblica amministrazione, pluralità di sguardi e poetiche, qualità ed innovazione della proposta culturale. Un fiore all'occhiello tutto pugliese, reso possibile dall'ottima squadra di Ri.E.S.Co., guidata dal suo direttore Ezio Schiavulli, che ogni anno propone e realizza un progetto che è molto più che un percorso, formativo o di spettacoli che sia, e decisamente più vicino a quello che comunemente si definisce "esperienza"», commenta Gemma Di Tullio, responsabile attività danza del Teatro Pubblico Pugliese.

Il progetto vanta dal 2018-2024 il riconoscimento del Ministero della Cultura nella sezione Danza in "formazione e rinnovo generazionale", del Ministero dei Beni Culturali francese, dell'Ambasciata di Francia in Italia e dell'Istituto Italiano di Cultura a Strasburgo per i diversi progetti di scambi culturali e si arricchisce del sostegno di Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese e di partenariati locali costituiti nel tempo con Regione Puglia, Comune di Bari e Casa delle Culture di Bari.

«Il NetworkIDP, progetto di formazione per danzatori, insegnanti della danza e pubblico pugliese giunge con fierezza e tanta consapevolezza alla sua decima edizione, portando con sé nuovi sguardi professionali e di grande prospettiva culturale. La rassegna L'Arte Dello Spettatore, dedicata alle diverse estetiche della danza contemporanea, è per noi un fiore all'occhiello di questo macro-progetto che raccoglie grande consenso grazie al sostegno del Comune di Bitonto e del Teatro Pubblico Pugliese - conclude Ezio Schiavulli, direttore artistico Network Internazionale Danza Puglia -. Sono onorato, con tutto lo staff dell'associazione RiESCo, di condividere questa programmazione internazionale con il pubblico della città di Bitonto e della regione Puglia. Questo decimo anno si arricchisce di artisti provenienti da diversi angoli del pianeta con proposte artistiche eclatanti, divertenti, riflessive ed emozionanti. Ognuna portatrice di una sfaccettata proposta culturale in cui tutto il pubblico ritroverà se stesso e l'amore per la Danza».
  • Teatro Pubblico Pugliese
  • Network Internazionale Danza Puglia
  • Comune di Bitonto
Altri contenuti a tema
"Amae" apre questa sera al "Traetta" la rassegna di danza L’Arte dello Spettatore "Amae" apre questa sera al "Traetta" la rassegna di danza L’Arte dello Spettatore Primo appuntamento con la rassegna del Network Internazionale Danza Puglia sostenuta da Comune e TPP
A Bitonto torna Forni e Frantoi Aperti per promuovere l’olio extravergine di oliva A Bitonto torna Forni e Frantoi Aperti per promuovere l’olio extravergine di oliva L'iniziativa è in programma nel weekend del 25 e 26 novembre
"L'arte dello spettatore", il 20 novembre la presentazione della rassegna di danza "L'arte dello spettatore", il 20 novembre la presentazione della rassegna di danza Appuntamento nel foyer del Teatro Traetta
Danza e acrobatica al Teatro Traetta con "Non tutti sanno che…on air!" Danza e acrobatica al Teatro Traetta con "Non tutti sanno che…on air!" Lo spettacolo, inserito nella programmazione della stagione teatrale 2023/2024, andrà in scena il 19 novembre
“Vestigia Mortis”, dal 6 al 12 novembre la mostra di arredi funerari delle confraternite “Vestigia Mortis”, dal 6 al 12 novembre la mostra di arredi funerari delle confraternite Domenica 5 novembre, alle ore 19, la presentazione dell'iniziativa nella Chiesa di San Domenico
Il TPP chiama a raccolta gli utenti di Instagram per raccontare la stagione teatrale 2023/2024 Il TPP chiama a raccolta gli utenti di Instagram per raccontare la stagione teatrale 2023/2024 Tra i Comuni interessati dall'iniziativa "Storytellme" anche Bitonto con il suo Teatro Traetta
Medaglia d’oro al prof. Selvaggi. Sindaco Ricci: «Riconoscimento per meriti professionali e umani» Medaglia d’oro al prof. Selvaggi. Sindaco Ricci: «Riconoscimento per meriti professionali e umani» La cerimonia a cinquant'anni dal primo storico trapianto di rene nell'Italia meridionale
100mila euro da Regione a Comune di Bitonto per contrastare gli incendi nei boschi 100mila euro da Regione a Comune di Bitonto per contrastare gli incendi nei boschi Il sindaco Ricci: «Lo dobbiamo al Bosco di Bitonto e alla Lama Balice, i nostri polmoni verdi, e a tutta la comunità di Bitonto, Palombaio e Mariotto»
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.