Il sindaco Abbaticchio dopo la discussione con lambulante
Il sindaco Abbaticchio dopo la discussione con lambulante
Attualità

L'ambulante occupa le strisce, il sindaco passa e lo fa spostare nonostante le invettive

Un passante immortala il momento. Abbaticchio: «È arrabbiato, mi spiace, ma tutti devono rispettare le regole»

Aveva deciso di vendere i suoi prodotti per strada, per sbarcare il lunario, mettendosi però proprio sulle strisce pedonali e davanti ad uno scivolo per disabili. Sulla sua strada però è passato il sindaco della città che gli ha fatto spostare la mercanzia di qualche metro nonostante le invettive del venditore che alla fine ha anche scacciato il primo cittadino che gli offriva aiuto. È accaduto questa mattina a Bitonto, tra via Repubblica e via Montemar: protagonista, il sindaco Michele Abbaticchio, di passaggio sulla strada verso Palazzo Gentile. Un episodio certamente non eclatante, se non fosse per la foto di un altro passante che ha immortalato il momento, trasformandolo quantomeno in una testimonianza di uno spaccato cittadino.

«È arrabbiato, mi dispiace – ha commentato il primo cittadino contattato da BitontoViva – ma deve rispettare le regole come tutti e per questo ho dovuto chiedere a una pattuglia della Polizia Municipale di intervenire per verificare tutta la situazione, visto che ha iniziato a gesticolare animatamente e non volevo compromettesse la sua situazione. L'ho anche invitato a venire con me ai Servizi Sociali, per capire se fosse possibile inserirlo in qualche percorso di sostegno in suo favore, ma non ne ha voluto sapere. Mi ha risposto che le strisce erano anche sue e che quindi non aveva intenzione di spostarsi, mentre i disabili avrebbero dovuto dribblare le sue cassette».

L'uomo, regolarmente dotato di licenza per il commercio ambulante di frutta e verdura, in realtà si è spostato di qualche metro prima dell'arrivo della Polizia Municipale che l'ha obbligato a scegliere un altro posto.
«Essere sulla strada non è mai semplice – ha aggiunto il primo cittadino – ma è necessario e anche se comporta rischi non ci possiamo sottrarre. Chiedere a chi governa il rispetto delle regole è sacrosanto, ma deve partire da noi, da ogni piccolo aspetto».
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Europee, Abbaticchio: «Comunque vada, da lunedì resto al servizio della comunità» Europee, Abbaticchio: «Comunque vada, da lunedì resto al servizio della comunità» Si è conclusa a Bitonto la campagna elettorale del sindaco in corsa per Bruxelles
Antimafia sociale, lavoro, diritto alla casa: il programma di Michele Abbaticchio Antimafia sociale, lavoro, diritto alla casa: il programma di Michele Abbaticchio Il candidato alle Europee: «Un disoccupato del Sud assunto ogni migrante accolto»
Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Giovedì comizio conclusivo in vista del voto del 26 maggio in piazza Padre Pio a Bitonto
Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Primato italiano con 50 siti aperti e 800 studenti per l'edizione 2019
La scelta di Michele Abbaticchio La scelta di Michele Abbaticchio Intervista al Sindaco di Bitonto, candidato alle elezioni europee per +Europa-Italia in Comune
Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Potranno proporre a Bitonto progetti di innovazione sociale dedicati al territorio
Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Battaglia interna a +Europa. Abbaticchio: «Auspico correttezza da parte di tutti»
Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Sarà ospite della trasmissione Omnibus per parlare di Europa e dei temi caldi delle Europee
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.