L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 231
L'incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 231
Cronaca

Incidente mortale a Bitonto: domani i funerali delle quattro giovani vittime

Si svolgeranno alle ore 16.00 presso la Basilica dei Santi Medici. I due feriti, intanto, restano ricoverati in ospedale

Si terranno domani, alle ore 16.00, presso la Basilica dei Santi Medici di Bitonto - città in cui è stato proclamato il lutto cittadino -, i funerali della 16enne Lucrezia Natale, della 20enne Floriana Fallacara, del 23enne Tommaso Ricci e del 24enne Alessandro Viesti, le vittime dell'incidente avvenuto il 25 aprile sulla strada 231.

I corpi delle quattro vittime, tutte residenti a Bitonto, sono stati restituiti questa mattina alle rispettive famiglie, dopo l'ispezione cadaverica esterna e gli esami di routine svolti ieri mattina dalla dottoressa Sara Sablone. Il Comune di Bitonto, per la giornata di domani, proclamerà il lutto cittadino. I giovani, che rientravano da una serata passata in un McDonald's di Bari a bordo di un'Opel Corsa, per cause da accertare, hanno impattato contro una Renault Scenic, senza avere scampo.

La coppia a bordo della Scenic è ancora ricoverata in prognosi riservata: la 19enne Angelica De Caro, dopo essere stata operata a femori e omero, all'ospedale Di Venere di Bari, al momento, ha ​«le funzioni vitali in fase di stabilizzazione», mentre Christian Fatone, di 21 anni, è ancora in coma, seppur stabilizzato, e adesso si sta provvedendo a monitorare le sue condizioni. Restano da trattare le fratture al femore e alla tibia, ma saranno oggetto d'intervento chirurgico prossimamente.

​«La nostra vicinanza umana può lenire poco il dolore straziante delle perdite», ha affermato il presidente del consiglio comunale Domenico Pinto, che ha chiesto ai colleghi ​«un surplus di decoro, fatta salva la dialettica politica, per onorare la memoria dei nostri giovani, e di onorare il prezioso tempo che ci è dato vivere».
  • Incidente Bitonto
Altri contenuti a tema
Scontro auto e monopattino, ferito un 24enne: è in prognosi riservata Scontro auto e monopattino, ferito un 24enne: è in prognosi riservata L'incidente si è verificato nella tarda serata di ieri in piazza Sylos. Il luogo raggiunto da 118 e Polizia di Stato
Incidente sulla Bitonto-Palo: coinvolti tre mezzi Incidente sulla Bitonto-Palo: coinvolti tre mezzi Sul posto Polizia Locale e operatori del Servizio 118
Schianto in auto sulla 231 tra Bitonto e Terlizzi: morto un 53enne di Andria Schianto in auto sulla 231 tra Bitonto e Terlizzi: morto un 53enne di Andria L'incidente ieri sera: la vittima stava tornando dal lavoro. Sul posto 118 e Polizia di Stato, disposta l'autopsia
Auto esce fuori strada e prende fuoco sulla Bitonto-Mellitto: due feriti Auto esce fuori strada e prende fuoco sulla Bitonto-Mellitto: due feriti Il conducente ha perso il controllo. Mezzo in fiamme: sul posto necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco
Non lasciamoli soli davvero Non lasciamoli soli davvero Le parole del sindaco Ricci, alla fine del rito funebre delle 4 vittime della sp 231, pongono responsabilità in seno a tutta la comunità
Picaro su incidente sp 231: «Subito uno spartitraffico» Picaro su incidente sp 231: «Subito uno spartitraffico» La nota del consigliere regionale all'indomani del grave lutto che ha colpito la comunità bitontina
La carneficina: 4 giovani deceduti in un frontale alle porte di Bitonto La carneficina: 4 giovani deceduti in un frontale alle porte di Bitonto Le vittime, tutte di Bitonto, avevano tra i 16 ed i 24 anni. Scampati alla mattanza una coppia di ragazzi
Incidente sul lavoro a Bitonto: operaio cade da una piattaforma edile Incidente sul lavoro a Bitonto: operaio cade da una piattaforma edile Immediato l'arrivo dei soccorritori, che hanno trasportato l'uomo al Policlinico di Bari
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.