Larchitetto Parisi il rettore Cupertino e il sindaco Abbaticchio nel FabLab
Larchitetto Parisi il rettore Cupertino e il sindaco Abbaticchio nel FabLab
Attualità

Il nuovo rettore del Politecnico visita il FabLab di Bitonto

Cupertino: «Laboratorio di nuove tecnologie per il territorio». Abbaticchio: «Noi, unico comune che investe in ricerca e innovazione»

Visita gradita martedì nel Centro Tecnologico FabLab di Bitonto, dove è arrivato il nuovo rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino.
Ad accoglierlo il direttore del FabLab, Nico Parisi e il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che ha sottolineato lo stupore di Cupertino «per quello che i tanti studenti metropolitani stanno realizzando a Bitonto, unico comune in Italia che investe in ricerca e innovazione per favorire, nel suo piccolo esempio, quello che la "grande politica" dovrebbe fare sfruttando il Potere nazionale. Rinunciare a innovare la nostra competitività significa rinunciare al futuro dei nostri figli, favorendo la emigrazione di tutto il talento giovanile. E la cosa più triste è quella che ognuno di noi, in cuor suo, sembra aver posto la questione in secondo piano. Noi non ci arrenderemo, perché crediamo in questi giovani e vecchi sorrisi capaci, ancora,di stupire insieme».

Il Magnifico Rettore, dal suo canto, ha descritto il FabLab come «un luogo in cui l'innovazione e le nuove tecnologie si avvicinano e si mettono a servizio di tutto il territorio di riferimento per fare ricerca, formazione e sostenere l'innovazione della imprese artigiane e delle PMI che ne hanno bisogno. Un altro esempio di collaborazione virtuosa del Politecnico di Bari, nata sulla proposta lungimirante della Amministrazione di Bitonto. Un laboratorio, il #FabLab, nel quale si creano sinergie davvero interessanti, una esperienza aperta al territorio, alla comunità e alla cultura».
Solo alcuni giorni fa il primo cittadino aveva accolto con favore l'elezione di Cupertino, perchè «in linea di continuità con l'ottimo lavoro del suo predecessore Eugenio Di Sciascio, una prospettiva di rafforzamento degli intensi rapporti tra Comune e Politecnico, come testimoniano le importanti parole che lo stesso ha speso per il nostro 'splendido' Fablab. La sua giovane età, unita ad una già solida esperienza accademica, lo avvicina ancor di più alle esigenze dei nostri giovani, ai quali tutti noi, chiamati a ruoli istituzionali, dobbiamo attenzione e risorse, per disseminare sul territorio concrete opportunità di sviluppo e crescita».


  • Michele Abbaticchio
  • FabLab
  • Centro Tecnologico per la Fabbricazione Digitale FabLab
Altri contenuti a tema
Cantiere Piazza Caduti: cambia la viabilità a Bitonto Cantiere Piazza Caduti: cambia la viabilità a Bitonto Via Magenta a senso unico per recuperare i posti auto eliminati dalla piazza. Abbaticchio: «Facciamone un nuovo fiore all'occhiello della città»
Casi Covid in discesa a Bitonto: ora sono 442 Casi Covid in discesa a Bitonto: ora sono 442 Ma preoccupano i nuovi casi registrati nelle due strutture locali a servizio degli anziani
Focolaio Covid fra gli anziani: i parroci di Bitonto uniti in preghiera Focolaio Covid fra gli anziani: i parroci di Bitonto uniti in preghiera Preoccupa il cluster individuato fra gli ospiti di Villa Giovanni XXIII
Capitale italiana della Cultura: «Oltre il risultato nuova energia per la Città Metropolitana» Capitale italiana della Cultura: «Oltre il risultato nuova energia per la Città Metropolitana» Il sindaco Abbaticchio e l'assessore Mangini scrivono ai colleghi di Bari e Taranto battuti in finale da Procida
Contagi in salita a Bitonto: sono 645. E da oggi è zona arancione Contagi in salita a Bitonto: sono 645. E da oggi è zona arancione Abbaticchio: «La ristorazione non è la causa del peggioramento. I contagi avvengono in casa»
Velo Ok abbattuti, Abbaticchio: «Bitonto è in piedi, non ci batteranno» Velo Ok abbattuti, Abbaticchio: «Bitonto è in piedi, non ci batteranno» I rilevatori di velocità saranno installati su attrezzature sospese da massicci pali
Il 25 gennaio partono a Bitonto i lavori in Piazza Caduti Il 25 gennaio partono a Bitonto i lavori in Piazza Caduti Abbaticchio: «Il frutto delle richieste dei residenti in un punto troppo importante della città»
Emergenza Covid: 1200 tamponi per Bitonto e Palo Emergenza Covid: 1200 tamponi per Bitonto e Palo Test rapidi effettuati dai medici di base. Su circa 600 contagiati solo 3 ricoverati con sintomi. 131 guariti da inizio anno
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.