Sala consiliare
Sala consiliare
Politica

Il Covid19 riporta il consiglio comunale alla preistoria. Ma nessuno se ne accorge

Niente diretta streaming: si torna alle cassette registrate. E vista la qualità del servizio forse è meglio così

Un consiglio comunale d'urgenza, convocato per approvare le prime norme in favore del tessuto economico della città paralizzato dall'emergenza coronavirus, che proprio a causa del virus si ritrova ripiombato nella preistoria. Ma probabilmente senza troppi rimpianti, almeno da parte dell'utenza.
Accade a Bitonto dove la massima assise cittadina si riunisce questa mattina per discutere sul rinvio della data di scadenza della presentazione delle domande di esenzione Tari al 30 giugno 2020, attualmente fissata al 31 marzo, ma lo fa dando un calcio alla tecnologia che invece altrove sta risultando fondamentale per superare i limiti imposti dalla quarantena. A partire dalla videoconferenza, ufficialmente bocciata, "ufficialmente", perchè, «pur essendo state avviate le procedure per consentire lo svolgimento delle sedute del Consiglio Comunale in videoconferenza, tuttavia la necessità di implementazione delle stesse non è compatibile con la ristrettezza temporale della convocazione dell'assemblea consiliare per il giorno 27 marzo 2020, per cui sussiste la necessità che la seduta del Consiglio si tenga in presenza, garantendo, comunque, ai partecipanti il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro», com'è riportato nella convocazione ufficiale del consiglio. In cui si evidenzia come non sia possibile «prevedere la partecipazione del pubblico, in ragione delle limitazioni allo spostamento delle persone fisiche imposte dalla recente disciplina normativa in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale».

Consiglieri presenti di persona in aula a distanza di sicurezza, insomma, per procedere coi lavori che, in ogni caso, non saranno visionabili nemmeno on-line. La diretta streaming che da alcuni mesi era stata implementata per consentire alla cittadinanza di assistere ai lavori anche da casa non sarà infatti garantita. Un nuovo grande passo indietro che, d'altra parte, non produrrà poi troppi rimpianti, vista la scadente qualità del servizio offerta finora dall'azienda scelta in maniera diretta dalla dirigente responsabile del servizio di informatica del comune di Bitonto. Tra inquadrature sballate, immagini sgranate ai limiti della riconoscibilità dei soggetti ripresi e audio quasi sempre incomprensibile, a Palazzo Gentile si torna al massimo mezzo che la tecnologia degli uffici comunali preposti sia mai stata in grado di garantire: l'audiocassetta in stile anni '80.
  • consiglio comunale
Altri contenuti a tema
Venerdì riunione del consiglio comunale in videoconferenza Venerdì riunione del consiglio comunale in videoconferenza Tre i punti all'ordine del giorno fra cui la surroga del dimissionario Brandi con Pinto
Più aule per il Liceo Classico di Bitonto: il Comune cede gli spazi necessari Più aule per il Liceo Classico di Bitonto: il Comune cede gli spazi necessari Approvata in consiglio la convenzione con la Città Metropolitana per l'utilizzo degli ambienti dell'ex convento di Santa Teresa
Tasse prorogate e contributi anticipati a Bitonto contro l'emergenza Covid Tasse prorogate e contributi anticipati a Bitonto contro l'emergenza Covid Attivi 10 numeri telefonici per l'assistenza ai cittadini. Si pensa anche a un numero per raccogliere donazioni
Per PSI, Verdi e Riformisti a Bitonto è «emergenza democratica» Per PSI, Verdi e Riformisti a Bitonto è «emergenza democratica» Le forze d'opposizione contro il «continuo allargamento della maggioranza»
Il consiglio salva Labianca: bocciata la sfiducia al presidente del consiglio Il consiglio salva Labianca: bocciata la sfiducia al presidente del consiglio La mozione della maggioranza non passa. Abbaticchio: «Adesso prenda atto dei 15 consiglieri scontenti»
Italia in Comune Bitonto contro l'opposizione: «Becere provocazioni» Italia in Comune Bitonto contro l'opposizione: «Becere provocazioni» Nel mirino il trasformismo. La sferzata a Natilla: «Distanti da chi accusa e passa in Psi, Forza Italia, Pd e liste civiche»
Consiglio comunale Bitonto: Fioriello e Santoruvo lasciano Sud al Centro e tornano in “70032” Consiglio comunale Bitonto: Fioriello e Santoruvo lasciano Sud al Centro e tornano in “70032” «Con i riferimenti provinciali e regionali pretestuosi dissidi dannosi per la città»
Consigliere comunale di Bitonto a scuola scatta foto ai bambini ma non è autorizzato Consigliere comunale di Bitonto a scuola scatta foto ai bambini ma non è autorizzato Avrebbe preteso di entrare sventolando la sua carica elettiva
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.