Vittorio Bari
Vittorio Bari
Cultura, Eventi e Spettacolo

Il 21 maggio si realizza il sogno del cantante e attore Vittorio Bari

L’evento “Sul filo dei suoi sogni” presenterà al pubblico il nuovo Teatro Auditorium di Palo del Colle

Presto il sogno di Vittorio Bari, il talentuoso cantante e attore, originario di Palo del Colle, venuto a mancare nel 2012, diverrà realtà donando a Palo del Colle e a tutta la Puglia un nuovo contenitore culturale, non solo un teatro ma molto più. Il primo passo verso questo traguardo sarà compito sabato 21 maggio con l'evento "Sul filo dei suoi sogni" - Presentazione del Teatro Auditorium Vittorio Bari e di quel che sarà. A distanza di dieci anni dalla sua scomparsa, al noto artista pugliese sarà intitolata la struttura che costituirà la nuova sede della Fondazione Vittorio Bari, un tempo adibita a sala ricevimenti. Così la storica Sala delle Rose di Palo del Colle, in Via Don Luigi Sturzo, 30/32, lascia il posto a quello che d'ora in poi sarò noto a tutti come Teatro Auditorium Vittorio Bari.

Il grande pubblico lo aveva conosciuto come Dante Alighieri nella "Divina Commedia", musical di successo firmato da monsignor Marco Frisina, il compositore di Giovanni Paolo II. Vittorio era molto amato anche dalla comunità bitontina, infatti, per anni ha collaborato con le professoresse Anna Grande, Rosa Mitolo e Lucia Achille, e ha aiutato tantissime generazioni di ragazzi e ragazze impegnati nel progetto teatro dell'ITC Vitale Giordano, sempre con grande umiltà e profonda devozione. È ricordato ancora oggi con tantissimo affetto.

«La Fondazione Vittorio Bari si è costituita nel 2013 perché mio fratello, artista di grande talento, potesse continuare a camminare sul filo dei suoi sogni - spiega Maria Teresa Bari, sorella di Vittorio e presidente della Fondazione- Filo che lo conduceva ad immaginare per la sua adorata Palo del Colle la realizzazione di un contenitore culturale polivalente in cui poter formare i talenti locali, ospitare e promuovere eventi artistici e culturali, e prendersi cura di quella risorsa umana che sono i giovani. Il 21 maggio questo sogno vedrà la luce e potremo disegnare insieme il suo futuro».

Per l'occasione sarà mostrata al pubblico la targa di intitolazione della struttura a partire dalle 19:30, momento durante il quale saranno previsti interventi di Nicola Vero, direttore artistico del Laboratorio Urbano Rigenera, nonché del Sindaco di Palo de Colle, Tommaso Amendolara. Dopo il taglio del nastro e l'apertura delle porte del teatro auditorium, avrà luogo, a partire dalle 20:30 un concerto di musica classica. Quest'ultimo si inserisce nell'ambito della collaborazione, nata dal 2013, tra Fondazione Vittorio Bari e l'Associazione di promozione sociale MusicaInGioco per la creazione di orchestre e cori sociali, compagini con lezioni e strumenti gratuite e aperte a tutti: bambini con diversa abilità, fragilità sociale e chiunque anche senza preparazione musicale pregressa.

La scena del nuovo spazio culturale sarà calcata dall' orchestra sociale giovanile MusicaInGioco-Adelfia, l'Orchestra sociale dei ragazzi MusicaInGioco-VittorioBari e Orchestra e coro infantile sociali MusicaInGioco-VittorioBari. Dirette dal M° Andrea Gargiulo, Mariagrazia Stridente e Cinzia Farchi proporranno un repertorio che, partendo dal Sud America di Marquez e passando per l'immortale summertime di Gershwin, eseguirà alcune arie d'opera. Ad interpretarle saranno, inoltre, tre cantanti professionisti, Sfefano Colucci, Simona Lega e Roberta Giannini, preparati dal M° Pietro Naviglio. L'evento si inserisce nel progetto di antimafia sociale Happy Times.

Per poter partecipare all'evento "Sul filo dei suoi sogni" è necessario prenotarsi, poiché i posti sono limitati. L'evento è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per coloro i quali non saranno muniti di prenotazione, sarà possibile assistere alla proiezione video del concerto che avrà luogo nel giardino adiacente alla struttura.

Per info scrivere a info@fondazionevittoriobari.it o chiamare la segreteria organizzativa al 328 5971477.
  • Palo del colle
Altri contenuti a tema
Indagini lampo per il tentato omicidio ad un operaio: fermato un 29enne Indagini lampo per il tentato omicidio ad un operaio: fermato un 29enne Si tratta di Giuseppe Incantalupo. I due si conoscevano di vista, avrebbe sparato per futili motivi
Con Equilibrio Dinamico prosegue la rassegna "A maglie larghe" Con Equilibrio Dinamico prosegue la rassegna "A maglie larghe" Appuntamento a domenica 26 settembre presso il laboratorio urbano Rigenera
Spaccio nei vicoli a Palo del Colle: arrestato 39enne Spaccio nei vicoli a Palo del Colle: arrestato 39enne I Carabinieri lo hanno fermato in una traversa di Corso Vittorio Emanuele
Furgone trafitto da guardrail: muore 25enne. Grave 22enne di Palo del Colle Furgone trafitto da guardrail: muore 25enne. Grave 22enne di Palo del Colle L'incidente sulla Modugno-Carbonara: i due andavano a lavoro
Il sindaco di Palo incontra le due donne cacciate di casa Il sindaco di Palo incontra le due donne cacciate di casa Amendolara ha fissato con loro un appuntamento: “Andremo in fondo alla questione”
Maltrattate e cacciate di casa: madre e figlia vivono in auto da un mese Maltrattate e cacciate di casa: madre e figlia vivono in auto da un mese Un'associazione di Bitonto prova ad aiutarle: «Lavoriamo, anche se in nero: vorremmo solo la dignità di un tetto»
In giro a Palo con pistola e giubbotto antiproiettile: arrestato 45enne In giro a Palo con pistola e giubbotto antiproiettile: arrestato 45enne Era stato fermato dai Carabinieri dando subito segni di nervosismo
Uccisa dal Covid e derubata al Policlinico Uccisa dal Covid e derubata al Policlinico La famiglia della vittima, una 42enne con la sindrome di Down, assistita dall'avvocato Guarini, ha sporto denuncia
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.