Lo striscione poi rimosso di contestazione
Lo striscione poi rimosso di contestazione
Attualità

Gli ultras contestano il sindaco per la curva ancora ferma, ma manca la relazione geologica

Il documento avrebbe dovuto essere consegnato dall'azienda che ha fornito la struttura, ma tarda ad arrivare

C'è solo un documento a separare gli Ultras dalla nuova curva che diventerà a breve la loro nuova "casa", ma il ritardo dell'azienda che ha fornito la struttura nel consegnarlo ha fatto scattare i tifosi che se la sono presa con l'amministrazione comunale e il primo cittadino.

C'era qualche "nube" ieri nello stadio Città degli Ulivi di Bitonto a fare da contraltare al "sereno" della prestazione sportiva dei beniamini di casa, vittoriosi ancora una volta nella seconda gara del campionato di serie D. Ad alimentarle uno striscione apparso negli scorsi giorni proprio all'interno dello stadio, con cui gli ultras hanno duramente contestato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, reo, a loro dire, del ritardo con cui la curva sta vedendo la luce.
«Comune assente, sindaco incompetente», è la frase fatta campeggiare su una rete interna del Città Degli Ulivi. In realtà ad essere in ritardo è la relazione geologica che, per legge, è necessario allegare al progetto esecutivo dell'opera, senza il quale la struttura non può essere montata. La nuova curva è composta infatti da una serie di tubolari e piattaforme d'acciaio che, dovendo garantire la sicurezza di 650 persone, non può essere fissata al suolo come una qualsiasi struttura rimovibile, ma va installata su un basamento di cemento armato che deve assicurarne la solidità. E come tutte le opere di questo tipo ha necessità di una serie di autorizzazioni e adempimenti in mancanza dei quali non sarebbe possibile ricevere l'agibilità.

«Il progetto esecutivo – ha spiegato l'assessore Domenico Nacci – doveva essere fornito dall'azienda individuata dal presidente Rossiello, che vogliamo ancora una volta ringraziare per questo regalo fatto a tutta la città e per la grande disponibilità mostrata. Purtroppo il documento inviato via mail dalla ditta al presidente e poi girato al Comune non era completo, perchè mancava proprio la relazione geologica. Quando l'abbiamo comunicato al presidente e da lui prontamente anche all'azienda i responsabili della ditta si sono messi all'opera, ma non sono ancora riusciti a inviare quanto richiesto».
«Purtroppo conosciamo bene i tempi necessari per la realizzazione di queste opere – ha aggiunto Nacci – e per questo avevamo chiesto ai supporters neroverdi un po' di pazienza: un mesetto per completare l'iter burocratico e non vedersi magari tra qualche settimana bloccare l'accesso alla curva per la mancanza di qualche documento. Sulla base di questo accordo non comprendiamo il perchè di questa contestazione».
L'impressione è che qualcuno abbia avuto voglia di aizzare i tifosi per alimentare inutili tensioni per motivi che esulano dal campo sportivo, visto che tutti sono perfettamente a conoscenza che si attende solo l'arrivo da parte dell'azienda del progetto esecutivo e dell'allegata relazione geologica.
«Ma la collaborazione tra società e amministrazione è totale – assicura l'assessore – prova ne sono gli ultimi lavori eseguiti nella struttura, anche sotto il profilo autorizzativo. La curva sarà presto realizzata e dopo decenni di lecite richieste gli ultras avranno finalmente la loro "casa"».
  • Domenico Nacci
  • Michele Abbaticchio
  • USD Bitonto Calcio
Altri contenuti a tema
Nuova curva agli ultras, Nacci: «Dal Comune nessun autorizzazione attesa» Nuova curva agli ultras, Nacci: «Dal Comune nessun autorizzazione attesa» L'appello dell'assessore ai tifosi: «Lasciate perdere i sentito dire. Amministrazione sempre interessata all'impianto»
Forza Italia: «Stadio degli Ulivi in condizioni vergognose per colpa del Comune» Forza Italia: «Stadio degli Ulivi in condizioni vergognose per colpa del Comune» L'attacco della locale sezione del partito all'amministrazione Abbaticchio
Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Revocata la delega all'assessore Saracino: pronta a entrare in giunta Marina Salierno Abbaticchio: «Nel 2019 ho notato un calo: doveroso cambiare per rispetto ai cittadini»
In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere In piazza Marconi torna l'acqua nelle fontane e la luce le fa splendere Dopo la piantumazione di alcuni alberi da parte della famiglia Bove, rinasce una delle piazze più belle di Bitonto
Esordio vittorioso per il Bitonto in casa contro il Gladiator Esordio vittorioso per il Bitonto in casa contro il Gladiator Una rete per tempo regala ai neroverdi la seconda vittoria in due partite nel campionato di serie D
A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città A Bitonto i cittadini si rimboccano le maniche e ripuliscono gli angoli delicati della città Sono partiti dagli spazi esterni di una comunità parrocchiale e continueranno con la piazza del Crocifisso: «Vogliamo una città più bella»
Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso L'ufficiale superiore nei prossimi giorni lascerà la Compagnia di Molfetta: andrà a Roma
Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Ex ospedale di Bitonto: pioggia di nuovi servizi, medici e personale Sindaco e consiglieri di maggioranza soddisfatti dei risultati ottenuti dopo il vertice con la Asl
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.