I mezzi Sass al lavoro jfif
I mezzi Sass al lavoro jfif
Vita di città

Gli eroi silenziosi di Bitonto contro il covid19: volontari, Polizia Municipale e ASV

Il ringraziamento del sindaco Abbaticchio: «Rischiano la loro salute per tenervi lontano dalla strada e dal pericolo»

Elezioni Regionali 2020
Nella lotta alla diffusione del contagio del virus influenzale che sta piegando le comunità di tutto il Paese, ci sono a Bitonto alcuni eroi silenziosi che sono tutti i giorni sul territorio a controllare, aiutare, ripulire e vigilare.
A ringraziarli ci ha pensato nelle scorse ore il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio. «Tutti abbiamo dato tutto per contenere gli effetti di questo virus – ha detto il primo cittadino - ma consentitemi di ringraziare loro. Il Nucleo di Protezione Civile, i Sass Puglia e l'Anps Bitonto, ragazze e ragazzi straordinari che, per volontariato, rischiano la loro salute per tenervi lontani dalla strada e dal pericolo. Loro rischiano per i cittadini restando sulle strade anche mentre alcuni cittadini restano sulle strade rischiando senza neanche un perché».

Abbaticchio ha poi voluto rivolgere un ringraziamento particolare anche ai dipendenti pubblici forse più bersagliati dalle offese e dalle lagnanze della cittadinanza: gli agenti della Polizia Municipale e i lavoratori della partecipata del comune che si occupa del ciclo dei rifiuti e delle pulizie stradali.
«Ringrazio gli operatori Asv e della cooperativa Rosa Blu – ha aggiunto Abbaticchio - che da ieri notte fino a un termine molto lungo continuano a stare sulle nostre strade per pulire in tutti i modi. E lasciatemelo dire: un grazie grande quanto una casa alla mia e vostra Polizia Municipale. Le poche pattuglie che lo Stato ci permette di avere stanno andando da una parte all'altra del territorio a rincorrere poveri idioti che non hanno compreso la gravità della situazione. Grazie piccoli, grandi, eroi».

«Il volontario di protezione civile - spiegano dai Sass Puglia - opera quotidianamente per la previsione e prevenzione dei rischi. Non è scontato affrontare una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo. Siamo pronti ad interviene per prestare soccorso e assistenza alle popolazioni. Il nostro contributo è solo una goccia d'acqua in un mare infinito di solidarietà e professionalità. Essere preparati a svolgere i diversi compiti in situazioni di rischio, per noi, è estremamente importante. Noi lo facciamo con passione e amore, lo facciamo perchè abbiamo a cuore il bene comune Voi ringraziateci stando a casa, dando esempio di grande sensibilità, rispettando - soprattutto - tutte le norme igienico sanitarie previste dal Ministero della Salute».
  • SASS Puglia
  • Protezione Civile
Altri contenuti a tema
Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il Sass Puglia diventa associazione accreditata al Servizio Civile Il provvedimento è arrivato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dal 18 maggio apertura per Bar, ristoranti e parrucchieri Dal 18 maggio apertura per Bar, ristoranti e parrucchieri Mennea (Protezione Civile): «Le regioni che ne hanno fatto richiesta possono anticipare le aperture»
Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Il Coronavirus a Bitonto non ferma i roghi tossici Rifiuti incendiati sul cantiere abbandonato del ponte sulla SP231
Emergenza Covid19 a Palo: viaggio nel cuore della solidarietà Emergenza Covid19 a Palo: viaggio nel cuore della solidarietà Il videoservizio di Paolo Ruscitto con i Sass di Bitonto accanto ai volontari che aiutano la popolazione
A Bitonto cittadini, aziende e politici donano kit sanitari a medici e volontari A Bitonto cittadini, aziende e politici donano kit sanitari a medici e volontari E con Open Source Mask la mascherina puoi fartela da solo
Papa Francesco domani a Bari: attesi quasi 60mila fedeli Papa Francesco domani a Bari: attesi quasi 60mila fedeli Impegnati anche i volontari del Sass Puglia
Terribile incidente sulla Poligonale di Bitonto: ferita una ragazza Terribile incidente sulla Poligonale di Bitonto: ferita una ragazza Ha perso il controllo dell'auto e si è ribaltata atterrando di traverso sulla carreggiata
Raffiche di vento: chiusi a Bitonto cimiteri e Villa comunale Raffiche di vento: chiusi a Bitonto cimiteri e Villa comunale Stessa decisione anche per Mariotto e Palombaio
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.