Larmadietto da cui sono stati rubati i colori
Larmadietto da cui sono stati rubati i colori
Cronaca

Furto all'asilo di Bitonto: rubati i colori dei bambini

Nel miserabile bottino anche detersivi usati, una Tv e una cassa stereo

Meno che ladri di galline.
Difficile classificare in modo diversi gli intrepidi "criminali" entrati in azione tra lunedì e martedì nella scuola dell'infanzia Papa Giovanni XXXIII di Bitonto dove sono riusciti a rubare, addirittura, i colori per i disegni dei bambini, igienizzanti e detersivi già aperti e un paio di vecchi elettrodomestici. Il furto, a danno di una comunità scolastica già fortemente provata dalle restrizioni anti contagio da Covid19, è stato consumato sfruttando il favore delle tenebre, grazie al quale gli impavidi geni del crimine sono riusciti a entrare da una finestra sul retro dell'edificio scolastico annesso alla scuola Fornelli.

«Oltre alla rilevazione giudiziaria del fatto – promette l'assessore all'Istruzione, Marina Salierno - che sarà approfondita nelle sedi più opportune, spiace constatare la bassezza umana di coloro che hanno posto in essere l'infimo gesto. Sono stati sottratti alla comunità scolastica oggetti necessari per l'espletamento del fondamentale diritto all'istruzione. Nello specifico c'è stata l'appropriazione indebita di un televisore, di prodotti igienizzanti, di un impianto stereo, detersivi e scatole di colori. L'istituzione scolastica, dopo la constatazione del furto subito, ha avviato tutte le procedure necessarie per provvedere alla sanificazione degli ambienti e assicurare quindi la tutela della salute dei bambini e del personale scolastico dal pericolo di contagi».
«Considerato l'esiguo valore economico degli oggetti sottratti – ha concluso l'assessore - deve essere ferma la condanna etica nei confronti degli autori del furto».
  • Furti Bitonto
  • Scuole Bitonto
Altri contenuti a tema
Emergenza covid: da lunedì a casa gli studenti delle scuole superiori pugliesi Emergenza covid: da lunedì a casa gli studenti delle scuole superiori pugliesi Il presidente Emiliano ha emanato oggi l'ordinanza che lascia a casa 120mila studenti delle ultime tre classi
Ritrovato il Suv rubato a Terlizzi. Il furto in un VIDEO choc Ritrovato il Suv rubato a Terlizzi. Il furto in un VIDEO choc Un furto sotto gli occhi dei residenti della zona: l'auto ritrovata lungo la strada provinciale per Giovinazzo
Organico Covid: niente licenziamento in caso di lockdown Organico Covid: niente licenziamento in caso di lockdown Sospiro di sollievo per il personale scolastico assunto a scuola dalle ultime graduatorie
La mensa scolastica alle stelle e la supercazzola dell'assessore Salierno La mensa scolastica alle stelle e la supercazzola dell'assessore Salierno Bitonto Riformista e Psi attaccano l'aumento. Per l'assessore Salierno sono «aumenti lievi». Ma l'esempio è sulle famiglie a reddito zero
Mensa scolastica alle stelle a Bitonto: aumenti fino al 30% Mensa scolastica alle stelle a Bitonto: aumenti fino al 30% Riprenderà a fine ottobre ma sarà un salasso
A Bitonto crescono i contagi Covid: 20 quelli confermati A Bitonto crescono i contagi Covid: 20 quelli confermati Erano scesi a 13 alcuni giorni fa. Abbaticchio: «Sono gli esiti dei tamponi di familiari e conviventi dei contagiati»
Sventato un furto di uva, ladri in fuga. Recuperate anche due auto rubate Sventato un furto di uva, ladri in fuga. Recuperate anche due auto rubate L'episodio in contrada Fondo Matera. In un'altra attività ritrovate una Ford Kuga e una Fiat Panda
Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Un bando della Città Metropolitana mette a disposizione 1,5 milioni di euro dei privati per l'affitto dei locali
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.