I furti di auto ripresi da una telecamera
I furti di auto ripresi da una telecamera
Cronaca

Furti d'auto nel barese. Arrestati tre ladri: sono di Bitonto

Si tratta di un 53enne, un 48enne e un 42enne: secondo i Carabinieri avrebbero commesso 10 furti

Dieci furti di auto consumati e due tentati, dal mese di febbraio a quello di settembre dello scorso anno, fra Acquaviva delle Fonti e Castellana Grotte. Per questo tre bitontini, Giovanni Terlizzi di 53 anni, Oronzo Migliore di 48 anni e Vincenzo Salierno di 42 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri e rinchiusi nel carcere di Foggia.

Ieri, a Bitonto, i Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti hanno svolto un'ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo pugliese, nella quale vengono riconosciuti gravi indizi di colpevolezza - a seguito di accertamenti compiuti nella fase delle indagini preliminari - nel procedimento a carico di tre uomini, di Bitonto, indagati per vari furti aggravati di autovetture.

Secondo l'impostazione accusatoria, gli indagati avrebbero consumato, in concorso tra loro, 10 furti e 2 tentati furti di auto parcheggiate nella pubblica via, nel centro abitato di Acquaviva delle Fonti e, in un'occasione, a Castellana Grotte. I provvedimenti scaturiscono da un'indagine avviata nel mese di aprile scorso - a seguito della denuncia del furto di un'auto presentata dalla proprietaria ai Carabinieri di Acquaviva delle Fonti - e condotta dai militari fino al mese di settembre.In particolare, dalla visione delle immagini di videosorveglianza estrapolate da un esercizio commerciale, i militari sono riusciti a individuare l'auto utilizzata dagli autori, una Ford C-Max​ nera. Grazie ai servizi di osservazione, supportati da attività tecnica di geolocalizzazione, i Carabinieri hanno identificato l'utilizzatore del veicolo e i suoi complici, ricostruendo tutti i loro spostamenti e il modus operandi, anche grazie alle varie immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza.

Secondo l'impostazione accusatoria, allo stato gli odierni indagati si sarebbero resi responsabili di 10 furti e a 2 tentativi di furto di auto, dal mese di febbraio a quello di settembre 2021, sempre tra le 04.00 e le 06.00 del mattino. Nel corso delle indagini, il 16 settembre scorso, tutti e tre gli indagati erano stati già arrestati dai militari perché sorpresi, subito dopo aver asportato una Peugeot a Gioia del Colle. Due degli indagati avevano anche tentato la fuga a bordo dell'auto rubata.

I tre uomini, due dei quali gravati da recidive specifiche, sono stati associati presso la casa circondariale di Foggia. «L'operazione odierna rientra in un complesso di attività, condotte dai Carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari, che sono finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati predatori».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Furti auto Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni A Bitonto il cimitero delle auto rubate. Ritrovate dieci in due giorni Recuperate dalla Polizia di Stato scocche di auto sparite non solo in città, ma anche a Bari, Giovinazzo e Palo del Colle
Allo Stato i beni di Giovanni Cipriani: un patrimonio da 20 milioni di euro Allo Stato i beni di Giovanni Cipriani: un patrimonio da 20 milioni di euro Il provvedimento è stato eseguito dai Carabinieri: l'uomo era riuscito a realizzare circa 100 unità immobiliari
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri La campagna d'informazione continuerà nei prossimi giorni, da aprile a giugno, con un incontro a Bitonto
Banda dell'Audi A3 a Bitonto: arriva il primo arresto Banda dell'Audi A3 a Bitonto: arriva il primo arresto Erano in tre, per ora è finito in manette solo un 33enne: i Carabinieri già sulle tracce dei complici
Inseguiti dai Carabinieri da Modugno a Bitonto. In manette un 33enne Inseguiti dai Carabinieri da Modugno a Bitonto. In manette un 33enne Recuperata l'auto abbandonata dai complici. All'interno trovati due radio ricetrasmittenti e altrettanti jammer accesi
Carabinieri: Cormio lascia Molfetta, nuovo comandante a Gallipoli Carabinieri: Cormio lascia Molfetta, nuovo comandante a Gallipoli Il neo sottotenente residente a Bitonto saluta la Compagnia: ora dirige il Nucleo Operativo e Radiomobile
Cinque furti di auto in due mesi. Tre bitontini arrestati dai Carabinieri Cinque furti di auto in due mesi. Tre bitontini arrestati dai Carabinieri Agivano da Valenzano a Noicattaro sino a Grumo Appula, Acquaviva delle Fonti e Ruvo di Puglia. Recuperate tre auto
Guidava furgone rubato: 37enne cerignolano arrestato a Bitonto Guidava furgone rubato: 37enne cerignolano arrestato a Bitonto Su di lui pendono le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, riciclaggio e installazione di apparecchiature atte ad intercettare
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.