I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Finge chiamata d'emergenza e ruba il cellulare: 20enne arrestato a Bitonto

Aveva provato a chiedere un riscatto per restituirlo ma i Carabinieri lo hanno raggiunto a casa

Aveva finto di avere necessità di effettuare una chiamata d'emergenza, chiedendo in prestito il cellulare a un ignaro passante, ma è scappato con lo smartphone chiedendo poi anche un riscatto per restituirlo, ma è stato ben presto identificato e arrestato.

È accaduto nel corso della notte scorsa a Bitonto dove i Carabinieri della locale Stazione erano stati chiamati da alcuni passanti testimoni del furto, avvenuto in piazza Cattedrale. Il giovane si trovava con la ragazza sotto casa, quando è stato avvicinato da un ragazzo, successivamente identificato in un 20enne bitontino, che gli ha chiesto in prestito il telefono cellulare per poter effettuare una telefonata.

All'improvviso, però, il ragazzo è fuggito facendo perdere le sue tracce e quando è stato ricontattato sul cellulare appena rubato ha chiesto la somma di 100 euro per la restituzione dello smartphone. Ma il suo piano non è andato a buon fine. I Carabinieri, infatti, raccogliendo le testimonianze dei presenti, sono riusciti però a identificare il ladro e dopo averlo raggiunto presso la sua abitazione hanno trovato il cellulare rubato.

La refurtiva è stata immediatamente restituita al legittimo proprietario mentre per il 20enne, accusato del reato di tentata estorsione, si sono aperte le porte della casa circondariale di Bari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
  • corteo storico
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Rubano occhiali e pubblicano foto su Facebook, fermate dai Carabinieri Rubano occhiali e pubblicano foto su Facebook, fermate dai Carabinieri Una 44enne e una 40enne, entrambe di Bitonto, sono state bloccate quando ormai pensavano di averla fatta franca
Occupano abusivamente una casa, sgomberati dai Carabinieri Occupano abusivamente una casa, sgomberati dai Carabinieri L'episodio in via Maggiore, nel centro storico. Intervento in tempi record dei militari per ripristinare la legalità
Covid-19, nel barese da marzo oltre 16mila sanzioni e 23 denunce Covid-19, nel barese da marzo oltre 16mila sanzioni e 23 denunce Sono i numeri forniti dalla Prefettura di Bari: dall'inizio dell'emergenza oltre 651mila controlli
Nudi in strada il giorno di Natale: fermati dai residenti Nudi in strada il giorno di Natale: fermati dai residenti Senza vestiti e in atteggiamenti indecorosi in piazza Marconi sono stati presi dai Carabinieri
Sicurezza: «A Bitonto più risorse. Basta organici carenti» Sicurezza: «A Bitonto più risorse. Basta organici carenti» Il sindaco chiede più uomini per controllare la città
Prefettura: «A Bitonto controlli intensi delle forze dell'ordine» Prefettura: «A Bitonto controlli intensi delle forze dell'ordine» Per l'anniversario dell'omicidio Tarantino sarà deposta una corona di fiori sul luogo dell'agguato
1 Furti d'auto, è allarme a Bitonto. Caccia alla banda della Giulietta Furti d'auto, è allarme a Bitonto. Caccia alla banda della Giulietta In azione un trio di veri professionisti: sugli episodi indagano i Carabinieri
Distrugge 3 auto per scappare ai Carabinieri: arrestato 25enne Distrugge 3 auto per scappare ai Carabinieri: arrestato 25enne Lo avevano intercettato a Palombaio: non aveva mai conseguito la patente
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.