Il preside Francesco Lovascio
Il preside Francesco Lovascio
Scuola e Lavoro

Esami di Stato 2021: parla il preside dell'ITES "Vitale Giordano"

Bilancio positivo per gli alunni dell'istituto bitontino nonostante l'anno scolastico particolare

Con gli esami di stato, si è concluso, pochi giorni fa, l'anno scolastico – forse - più duro di sempre. Un anno complicato dalla pandemia e svoltosi praticamente sempre in Dad. Abbiamo intervistato il preside dell'ITES Vitale Giordano, Francesco Lovascio, per capire come gli alunni hanno affrontato questi nuovi esami di stato.

Il bilancio illustrato dal dirigente scolastico è stato totalmente positivo «abbiamo portato i ragazzi a ragionare per nuclei tematici e in ottica multidisciplinare. Questo li ha aiutati moltissimo nella prova orale che hanno dovuto affrontare», infatti anche per quest'anno sono stati eliminati gli scritti e si è proceduto con la discussione di un elaborato, l'analisi del testo – per italiano – e un colloquio per nuclei tematici sulle materie di indirizzo specifico.

«Per fortuna, l'ITES è riuscito ad adattarsi alla nuova formazione a distanza nel giro di una settimana. Abbiamo un reparto informatico molto preparato. I professori più esperti hanno aiutato gli altri al cambiamento, e devo dire che – quasi nella totalità dei casi – gli alunni si sono adattati subito a questa nuova modalità di insegnamento» ha dichiarato il preside «tra l'altro il nostro processo di digitalizzazione è cominciato molto prima della pandemia. Grazie ai fondi europei abbiamo acquistato quasi 200 pc con connessione e router e li abbiamo distribuiti a chi non li aveva. Certo, l'unica cosa che non abbiamo potuto distribuire, è la voglia di studiare. In alcuni casi, si sarebbero potuti ottenere maggiori risultati, se alle spalle dei ragazzi ci fossero state delle famiglie più presenti e coinvolgenti.»
  • Vitale Giordano
Altri contenuti a tema
Francesco Fornelli ha ricevuto la borsa di studio EconoMia Francesco Fornelli ha ricevuto la borsa di studio EconoMia L'alunno dell'I.T.E Vitale Giordano è stato premiato dal dirigente Francesco Lovascio
Eleonora Carabotto dell'ITES Vitale Giordano vince la selezione scolastica per le Olimpiadi italiane di Informatica Eleonora Carabotto dell'ITES Vitale Giordano vince la selezione scolastica per le Olimpiadi italiane di Informatica La studentessa della classe 2C AFM pronta per la competizione nazionale
La 4C dell' ITES Vitale Giordano ha incontrato Noemi Gherrero La 4C dell' ITES Vitale Giordano ha incontrato Noemi Gherrero Un momento di crescita con la conduttrice di Rai Tre
All'ITE V. Giordano di Bitonto 10mila euro col taglio degli stipendi dei parlamentari M5S All'ITE V. Giordano di Bitonto 10mila euro col taglio degli stipendi dei parlamentari M5S Saranno utilizzati per nuovi strumenti didattici. Ruggiero: «Dalle nostre restituzioni 247mila euro alle scuole pugliesi»
Concorso “Vitale Giordano”: giovedì la premiazione dei vincitori con Massimo Temporelli Concorso “Vitale Giordano”: giovedì la premiazione dei vincitori con Massimo Temporelli L'iniziativa promuove la divulgazione scientifica tra gli studenti
Oggi a Bitonto la presentazione dei temi del Concorso “Vitale Giordano” Oggi a Bitonto la presentazione dei temi del Concorso “Vitale Giordano” Nell’omonimo ITE ospiti docenti delle università di Bologna e Calabria e i ricercatori del CNR
Il Concorso "Vitale Giordano" porta nello spazio i giovani studenti Il Concorso "Vitale Giordano" porta nello spazio i giovani studenti Domani a Bitonto la presentazione della seconda edizione
A Bitonto una serra per diversamente abili grazie ai tagli agli stipendi dei consiglieri regionali del M5S A Bitonto una serra per diversamente abili grazie ai tagli agli stipendi dei consiglieri regionali del M5S L’idea dell’ITC V.Giordano premiata dal progetto pentastellato #facciamoscuola
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.