Il premio Scriviamoci
Il premio Scriviamoci
Cultura, Eventi e Spettacolo

Due giovani scrittrici di Bitonto trionfano al salone di Torino

Sono sul podio al concorso nazionale “Scriviamoci”. Oggi in streaming la premiazione

Sono Martina Dachille e Serena Coviello - studentesse del Liceo Scientifico "Galilei" di Bitonto - le vincitrici del concorso nazionale "Scriviamoci", al Salone del Libro di Torino. Le due talentuose ragazze sono infatti sul podio – 2° e 3° posto – di questo prestigioso concorso.
Questa mattina, a partire dalle 11 (in diretta streaming sul sito del Salone del Libro di Torino o sulla pagina FB o sul canale YouTube del Salone) andrà in onda la premiazione e si potranno ascoltare, dalla voce di attori professionisti, stralci dei due racconti inediti scritti dalle ragazze e intitolati "Il mostro" e "Città di viventi".

«Che bella notizia! - è stato il commento del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - Noi non vediamo l'ora e facciamo sin da ora gli auguri a queste due splendide campionesse».

Il premio è giunto alla sua sesta edizione ed è dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (a.s. 2019-20). È indetto dal Centro per il libro e la lettura d'intesa con l'Atlante digitale del Novecento letterario, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università della Ricerca.
Sono pervenuti 89 elaborati provenienti da 42 istituti scolastici (29 Licei e 13 Istituti superiori), distribuiti in 14 regioni italiane e 2 scuole italiane all'estero (Parigi, Francia e S. Carlos de Bariloche, Argentina). Il tema dell'edizione di quest'anno era: Il mondo che vorrei. "Riferendoti all'Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo sostenibile, componi un racconto che prenda come spunto uno dei diciassette obiettivi contenuti in quel documento, per far sì che i bisogni del presente non compromettano quelli delle future generazioni".

La Commissione giudicatrice del concorso, composta da Giulia Corsalini, Claudia Durastanti e Giorgio Vasta, ha valutato i testi su una rosa di 32 preselezionati da un membro dell'Associazione degli italianisti e uno del Centro per il libro e la lettura; tutti gli elaborati sono stati valutati tenendo conto di tre indicatori: padronanza lessicale, coerenza e coesione della scrittura e originalità degli elaborati.
Tutti i vincitori riceveranno in premio un kit di libri messi a disposizione dal gruppo GEMS e il primo classificato parteciperà a uno stage presso Bottega Finzioni di Bologna. I racconti dei vincitori assieme a una selezione di finalisti potranno essere oggetto di una pubblicazione.

  • libro
  • Liceo Scientifico Galileo Galilei Bitonto
Altri contenuti a tema
Consigli d'Autore, l'iniziativa di Vecchie Segherie Mastrototaro in diretta anche sul Viva Network Consigli d'Autore, l'iniziativa di Vecchie Segherie Mastrototaro in diretta anche sul Viva Network Il ricco programma culturale online fino al 21 dicembre in streaming su Facebook
1 In edicola il romanzo medievale sullo scontro tra Bitonto e Palo In edicola il romanzo medievale sullo scontro tra Bitonto e Palo Civitas Invicta di Vito Tricarico sarà presto in libreria
Apre a Bitonto una nuova biblioteca dedicata a Rodari Apre a Bitonto una nuova biblioteca dedicata a Rodari A disposizione 1500 testi, un “community hub”, uno spazio per assistenza a cittadini e imprese e un Centro Studi
Contro il Covid19 a Bitonto libri e cancelleria arrivano a casa Contro il Covid19 a Bitonto libri e cancelleria arrivano a casa Il Comune promuove la consegna a domicilio per limitare gli spostamenti
La monaca medievale Chiara da Montefalco in un libro di Marino Pagano La monaca medievale Chiara da Montefalco in un libro di Marino Pagano Il direttore della rivista “Studi Bitontini” racconta il profilo mistico della Santa venerata in Umbria e Centro Italia
Gli alunni del liceo Galilei di Bitonto e i volontari del SASS uniti contro il bullismo Gli alunni del liceo Galilei di Bitonto e i volontari del SASS uniti contro il bullismo Sabato una giornata di sensibilizzazione per educare alla cultura del diverso
A 24 ore dall'uscita, il nuovo libro di Antonio Moschetta è già bestseller Amazon A 24 ore dall'uscita, il nuovo libro di Antonio Moschetta è già bestseller Amazon «L'intestino in testa» è anche “in testa” alle classifiche dei libri
"Una vita al giorno": lunedì a Bitonto lo scrittore Massimo Vitali "Una vita al giorno": lunedì a Bitonto lo scrittore Massimo Vitali Sarà ospite della Libreria Hamelin a partire dalle 19
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.