Don Vito Piccinonna. <span>Foto Anna Verriello</span>
Don Vito Piccinonna. Foto Anna Verriello
null

Don Vito Piccinonna confermato alla guida della Caritas diocesana Bari-Bitonto

Il parroco della Basilica dei Santi Medici guiderà l’ente per altri 5 anni: «Sono sorpreso e felice»

Sarà il parrocco bitontino don Vito Piccinonna il direttore della Caritas Diocesana per i prossimi 5 anni. Per il rettore della Basilica dei Santi Medici si tratta di una riconferma, visto che ha guidato le sorti del pio ente di soccorso anche nel precedente quinquennio.
«La Caritas diocesana – è l'annuncio diffuso alle testate giornalistiche - con gioia comunica che, l'arcivescovo di Bari - Bitonto, mons. Francesco Cacucci, ha confermato don Vito Piccinonna alla direzione della Caritas diocesana».
«Ti ringraziamo don Vito per il tuo sì – aggiungono dalla Caritas - il Signore possa benedire il tuo servizio! Buon lavoro!».
«Ringrazio sentitatemente quanti mi hanno fatto pervenire in diversi modi il loro augurio/incoraggiamento per la conferma a Direttore della Caritas diocesana - ha detto invece di Vito - in primis l'Arcivescovo, sr. Mariarosaria, vice direttrice, e tutta l'equipe e i collaboratori. Non era scontata la conferma. Confesso che mi ha sorpreso. Tra l'altro avevo presentato settimane fa all'Arcivescovo lettera con cui rimettevo il mio mandato, visto che si avvicinava la scadenza dei cinque anni e la compresenza di diversi impegni rendeva difficile continuare. Non sono un accumulatore di nomine e di compiti. Grazie a Dio vengo dalla terra e la sapienza dei contadini è piú affidabile di tante altre sapienze che circolano in giro. Non ho miei desideri personali. Ció che mi verrà chiesto lo faró. "Tutti utili, nessuno indispensabile"».
«Vivo tutto questo con grande libertà interiore - ha aggiunto il parroco dei Santi Medici - di questo ringrazio il buon Dio e coloro che mi hanno educato, quei preti che sento fratelli maggiori e testimoni credibili. A don Vito Diana e a don Cosimo Stellacci, come feci 5 anni fa, affido questo prosieguo di servizio, disponibilissimo a ció che mi sarà richiesto dal Vescovo. Poi sento che Dio si serve di queste "nostre cose" per allargarci il cuore, per farci amare di piú, per farci lavorare insieme, per sentire i poveri come veri nostri Maestri perchè ci aiutano a reimpostare la vita, i significati, le scelte. Vera conversione! In seminario come tanti miei amici, sulla scrivania era poggiato davanti alla lampada un ritaglio di rivista con la famosa espressione del caro don Tonino Bello: "Ama la gente, i poveri soprattutto. E Gesú Cristo. Il resto non conta nulla". Sapendo di essere realmente ancora molto lontano dal realizzare questo, cammmimo con fiducia sperando nella vostra preghiera».
  • Caritas Diocesana
  • Santi Medici Bitonto
  • don Vito Piccinonna
Altri contenuti a tema
La Caritas Bari-Bitonto contro Salvini: «Sconcertanti le sue parole sulla prostituzione» La Caritas Bari-Bitonto contro Salvini: «Sconcertanti le sue parole sulla prostituzione» Don Vito Piccinonna: «No alla mercificazione degli esseri umani»
Incidente via Palo: oggi i funerali di Pierluigi e Antonella Incidente via Palo: oggi i funerali di Pierluigi e Antonella La città si prepara a dare l'ultimo saluto ai due giovani morti nella notte tra sabato e domenica
Nelle chiese di Bitonto una targa per ricordare i migranti morti in mare Nelle chiese di Bitonto una targa per ricordare i migranti morti in mare L'Arcidiocesi: «Ognuno di loro potrebbe essere nostro figlio
Chi sono, da dove vengono e perchè scappano i migranti? Se ne parla oggi a Bitonto Chi sono, da dove vengono e perchè scappano i migranti? Se ne parla oggi a Bitonto Un incontro alla Fondazione Ss.Medici per approfondire la questione con medici, psicologi, volontari e assistenti sociali
Fiori d'arancio nella casa alloggio Raggio di Sole di Bitonto Fiori d'arancio nella casa alloggio Raggio di Sole di Bitonto La struttura, che accoglie persone con sieropositività, è in festa per i due nuovi sposi
Più posti letto per l’emergenza freddo: SI Bitonto vicina alla Caritas di don Vito Piccinonna Più posti letto per l’emergenza freddo: SI Bitonto vicina alla Caritas di don Vito Piccinonna «Restare umani. Rispetto per i deboli e per chi un tetto non ce l’ha»
Emergenza freddo: più posti letto per senzatetto dalla Caritas Bari-Bitonto Emergenza freddo: più posti letto per senzatetto dalla Caritas Bari-Bitonto Il direttore Don Vito Piccinonna: «Un luogo accogliente e dignitoso è la nostra risposta. Ma servono volontari»
A un passo dal farla finita, riceve l’aiuto di una passante A un passo dal farla finita, riceve l’aiuto di una passante Insieme ai parenti dell’uomo e alla Polizia è intervenuta per scongiurare il tragico epilogo
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.