I Carabinieri della Stazione di Bitonto
I Carabinieri della Stazione di Bitonto
Cronaca

Distrugge 3 auto per scappare ai Carabinieri: arrestato 25enne

Lo avevano intercettato a Palombaio: non aveva mai conseguito la patente

Attimi di follia stanotte tra Bitonto e Palo del Colle dove i Carabinieri sono stati protagonisti di un rocambolesco inseguimento a caccia di un soggetto, il 25enne E.T., già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, che non ha esitato a danneggiare numerose auto nel tentativo di darsi alla fuga.

I militari lo avevano intercettato nella frazione bitontina di Palombaio, durante un servizio di perlustrazione nell'ambito delle attività di controllo delle normative anti-contagio. Il giovane era a bordo di un'utilitaria che transitava fuori gli orari consentiti e per questo i Carabinieri hanno deciso di controllare l'auto. Alla vista della pattuglia il guidatore però ha tentato a folle velocità si dileguarsi, inseguito dai carabinieri, che con lampeggianti e sirene spiegate si sono lanciati all'inseguimento del veicolo percorrendo tutta la strada che collega la frazione di Palombaio con il comune di Palo del Colle.

L'inseguimento è durato per una decina di minuti a velocità sostenuta, nonostante l'asfalto viscido a causa della pioggia, fino a quando, giunti all'ingresso di Palo del Colle, nei pressi di piazza Santa Croce, il fuggiasco ha imboccato una strada della storica piazza chiusa con una catena.

«Nemmeno dinanzi all'ostacolo - spiegano i Carabinieri - il giovane ha arrestato la marcia. Infatti, accelerando, è riuscito a spaccare la robusta catena trovando però, al di là della stessa, due autovetture parcheggiate che bloccavano il passaggio».

«Nel folle tentativo di fuggire, ha quindi inserito la retromarcia, proprio in direzione dei militari i quali sono riusciti ad evitare l'investimento, e poi nuovamente la prima, speronando le due macchine in sosta con l'intento di spostarle dalle loro posizioni, per crearsi un varco per la via fuga. Attimi di follia, a cui hanno posto fine i militari, che sono riusciti a rompere un finestrino anteriore dell'auto e ad entrare con il busto all'interno dell'abitacolo, togliendo le chiavi dal cruscotto e bloccando il giovane».

Il 25enne, privo di patente poiché mai conseguita, è stato portato in caserma, dove è stato dichiarato in arresto per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento, e sottoposto ai domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Bari.
  • palombaio
  • Palo del colle
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Velo Ok abbattuti, Abbaticchio: «Bitonto è in piedi, non ci batteranno» Velo Ok abbattuti, Abbaticchio: «Bitonto è in piedi, non ci batteranno» I rilevatori di velocità saranno installati su attrezzature sospese da massicci pali
83 anni di vita insieme: la storia di Pasqua e Marco 83 anni di vita insieme: la storia di Pasqua e Marco Gli ultracentenari di Palo del Colle raccontano il loro amore
Finge chiamata d'emergenza e ruba il cellulare: 20enne arrestato a Bitonto Finge chiamata d'emergenza e ruba il cellulare: 20enne arrestato a Bitonto Aveva provato a chiedere un riscatto per restituirlo ma i Carabinieri lo hanno raggiunto a casa
Occupano abusivamente una casa, sgomberati dai Carabinieri Occupano abusivamente una casa, sgomberati dai Carabinieri L'episodio in via Maggiore, nel centro storico. Intervento in tempi record dei militari per ripristinare la legalità
Covid-19, nel barese da marzo oltre 16mila sanzioni e 23 denunce Covid-19, nel barese da marzo oltre 16mila sanzioni e 23 denunce Sono i numeri forniti dalla Prefettura di Bari: dall'inizio dell'emergenza oltre 651mila controlli
1 Palombaio dice addio a Tonino Lonardelli Palombaio dice addio a Tonino Lonardelli Figura storica del volontariato locale lascia il vuoto nel cuore di molti
1 Ancora distrutti i Velo Ok di Palombaio Ancora distrutti i Velo Ok di Palombaio Sono stati fatti esplodere con i botti di fine anno. Erano stati ripristinati ieri dopo essere stati divelti a poche ore dall'installazione
Riposizionati i Velo Ok distrutti a Palombaio Riposizionati i Velo Ok distrutti a Palombaio Ciminiello: (Italia in Comune): «Avevamo promesso di non arretrare e così è stato»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.