Olio e pane
Olio e pane
Vita di città

Dal 26 novembre forni e frantoi aperti a Bitonto: il programma

Grande attesa per la prima edizione di una manifestazione che rilancerà l'idea di "Città dell'olio"

Con "Evo incanto. Forni e frantoi aperti" Bitonto si rilancia "città dell'olio", varando la prima edizione di una manifestazione culturale e turistica consacrata all'oro verde nel pieno del periodo dedicato alla raccolta e alla frangitura delle olive.
L'iniziativa, patrocinata dall'Associazione nazionale "Città dell'Olio", è stata organizzata dall'Assessorato all'Agricoltura e dall'Assessorato al Turismo in adesione alla Giornata mondiale dell'olivo (si celebra il 26 novembre) istituita dall'Unesco nel 2019 per riconoscere il valore di un albero protettore del nostro pianeta, sottolineando l'importanza dell'olivicoltura per lo sviluppo economico e sociale sostenibile del territorio e il contrasto ai cambiamenti climatici.
Il viaggio alla scoperta dei valori (medici, scientifici, culturali, economici ed enogastronomici) dell'olio extravergine di oliva (evo) porterà visitatori, curiosi e turisti nel cuore del centro antico di Bitonto immersi nell'arte e nel fascino (incanto) di chiostri, antichi forni e frantoi.

IL PROGRAMMA
La prima delle due giornate di "Evo incanto" è in programma sabato 26 novembre e sarà aperta (a partire dalle 9.30) da "L'elogio dell'Ulivo", lezioni per gli studenti delle scuole primarie e medie tenute dagli olivicoltori per raccontare in prima persona gesti e segni della raccolta delle olive.
Alle 10.30 sul palco del Teatro Traetta sarà la volta del talk tecnico-scientifico "La tradizione del futuro", durante il quale si dibatterà di olio evo sotto vari aspetti: medico-scientifici con Antonio Moschetta, ordinario di medicina interna all'Università di Bari, tecnico-economici con Francesco Notarangelo, project manager dell'Istituto Agronomico Mediterraneo, tecnologici con Antonio Vitone, discendente della storica famiglia produttrice di macchine per la produzione dell'olio e professionista molto apprezzato a livello internazionale, politici con Francesco Paolicelli, presidente della IV Commissione consiliare della Regione Puglia competente in materia di turismo e agricoltura. Il talk sarà moderato dalla giornalista Donatella Azzone.
Durante l'incontro è previsto il lancio ufficiale del Premio "Evo incanto": saranno svelati i dettagli di un riconoscimento che si intende assegnare a temi e destinatari legati e riconducibili ai valori simbolici dell'olivo.

La seconda giornata declinata in chiave turistica ed enogastronomica e dedicata alla scoperta dei suggestivi chiostri, degli antichi forni e dei tradizionali frantoi che costellano il centro antico della città è in programma giovedì 8 dicembre con appuntamenti per tutta la giornata.
In mattinata, dalle 9.30 alle 13, sono previsti tour per forni e frantoi con guida turistica e l'evento musicale itinerante "Suoni in frantoi" a base di musiche della tradizione popolare.
Nel pomeriggio, dalle 17 alle 19, sarà la volta di "Olio in…chiostro", tour guidato (gratuito) nei chiostri del monastero delle Benedettine Olivetane e della chiesa di San Domenico con degustazione dell'olio di nuova produzione.
Il programma è completato dal mercato dei prodotti della terra "Mè" con stand in piazza Cattedrale, che torna per un giorno al suo antico ruolo di piazza mercatale, visitabili dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Un'iniziativa, che nelle intenzioni degli organizzatori può diventare un appuntamento autonomo da ripetere nel corso dell'anno, soprattutto se la risposta all'avviso pubblico per l'adesione da parte dei produttori locali dovesse confermare il vivo interesse sinora registrato.

Sarà attivato un info-point nella zona di Porta Baresana per fornire tutte le informazioni sugli eventi e sui tour, prenotabili anche on line grazie al QR code pubblicato sui manifesti affissi a Bitonto e nei comuni della provincia per pubblicizzare l'iniziativa.

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE
Alla conferenza stampa di presentazione di "Evo incanto. Forni e frantoi aperti" sono intervenuti il sindaco di Bitonto Francesco Paolo Ricci, l'assessore all'Agricoltura Francesco Brandi e l'assessora al Turismo Serena Schiraldi. Con loro anche la funzionaria dell'Ufficio Agricoltura, Simona Lofoco, alla quale i due assessori hanno rivolto un pubblico ringraziamento per il supporto nell'organizzazione della manifestazione.
Ricci ha parlato di occasione preziosa «per rilanciare l'immagine della città e attrarre turisti e visitatori". "Prende forma concreta – ha dichiarato il Sindaco – un'iniziativa prevista nelle linee programmatiche di mandato, che non sarà estemporanea e saprà produrre nel tempo positive ricadute sul piano turistico, economico e sociale per la nostra città, che merita davvero tanto, specie in questo particolare momento di difficoltà».

«La città – ha affermato l'assessore Brandi – deve ritrovarsi intorno all'ulivo, millenaria presenza nel nostro territorio dall'indubbio valore materiale e simbolico. Intendiamo per questo recuperare la centralità dell'ulivo nella vita economica, culturale e sociale della città, celebrando per la prima volta dalla sua istituzione la Giornata mondiale ad esso dedicato con una manifestazione che intendiamo consolidare in questo periodo dell'anno, momento topico per olivicoltori e produttori di olio».

«Questa – ha spiegato l'assessora Schiraldi – è da considerare un'edizione zero, per cui sperimentiamo alcune idee, peraltro già apprezzate dall'Associazione nazionale Città dell'Olio che patrocina l'evento, con l'obiettivo di mettere a punto sin da questo momento il palinsesto del prossimo anno. Contiamo molto sulla collaborazione e sullo scambio tra tutte le componenti coinvolte nell'iniziativa, come nel caso dei fornai, chiamati al ruolo di paladini e promotori dell'olio extravergine di oliva dei frantoi locali, utilizzato nella tradizionale produzione di focacce e taralli».
  • Forni e frantoi aperti
Altri contenuti a tema
"Evo incanto. Forni e frantoi aperti": il programma del sabato "Evo incanto. Forni e frantoi aperti": il programma del sabato Secondo appuntamento fissato per l'8 dicembre
"Forni e frantoi aperti", la prima edizione a Bitonto nel fine settimana "Forni e frantoi aperti", la prima edizione a Bitonto nel fine settimana La presentazione della manifestazione stamane nella Sala degli Specchi
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.