Anlisi cliniche
Anlisi cliniche
Attualità

Coronavirus: a Bitonto 110 test per la sieroprevalenza

Serviranno a capire quanti siano venuti a contatto col virus e abbiano sviluppato gli anticorpi

Sono 110 le persone che a Bitonto si sottoporranno su base volontaria al test sierologico per comprendere quanti soggetti in Italia siano venuti a contatto col Covid-19 e abbiano sviluppato gli anticorpi, anche in mancanza di sintomi. La città dell'olio è tra i comuni pugliesi col maggior numero di partecipanti alla campagna nazionale, avviata da ministero della Salute e Istat con la collaborazione della Croce rossa italiana, che è partita in queste ore per valutare la sieroprevalenza dei territori interessati. Più di Bitonto in provincia di Bari solo il capoluogo, con 654 volontari, Altamura, con 141 e Molfetta con 120, mentre in tutta la Puglia si parla di 8064 residenti in 96 diversi comuni.

«Gli esiti dell'indagine, diffusi in forma anonima e aggregata – spiegano dalla Croce Rossa Italiana - potranno essere utilizzati anche per altri studi scientifici e per l'analisi comparata con altri Paesi europei. Per ottenere risultati affidabili e utili è fondamentale che le persone selezionate per il campione aderiscano. Partecipare non è obbligatorio, ma conoscere la situazione epidemiologica nel nostro Paese serve a ognuno di noi».
Intanto, il centro regionale di Cri sta contattando telefonicamente i cittadini per fissare, in uno nei laboratori selezionati, un appuntamento per il prelievo del sangue.

«Il prelievo potrà essere eseguito anche a domicilio – chiariscono dalla CRI - se il soggetto è fragile o vulnerabile. Al momento del contatto verrà anche chiesto di rispondere a uno specifico questionario predisposto da Istat, in accordo con il Comitato tecnico scientifico. La Regione comunicherà l'esito dell'esame a ciascun partecipante residente nel territorio. In caso di diagnosi positiva, l'interessato verrà messo in temporaneo isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl per fare un tampone naso-faringeo che verifichi l'eventuale stato di contagiosità. La riservatezza dei partecipanti sarà mantenuta per tutta la durata dell'indagine. A tutti i soggetti che partecipano, sarà assegnato un numero d'identificazione anonimo per l'acquisizione dell'esito del test. Il legame di questo numero d'identificazione con i singoli individui sarà gestito dal gruppo di lavoro dell'indagine e sarà divulgato solo agli enti autorizzati».
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

626 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Dati sulle ospedalizzazioni sostanzialmente invariati
Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Registrati purtroppo altri 3 decessi nelle ultime ore
Covid in Puglia, diminuisce il dato dei ricoverati Covid in Puglia, diminuisce il dato dei ricoverati Appena 42 nuovi casi positivi registrati nelle ultime ore
Bollettino Covid, dati stabili in Puglia nelle ultime ore Bollettino Covid, dati stabili in Puglia nelle ultime ore Registrato un decesso. Restano 152 i ricoverati
Meno dell'1% di casi positivi su oltre 20 mila tamponi in Puglia Meno dell'1% di casi positivi su oltre 20 mila tamponi in Puglia Nessun decesso nelle ultime ore
Covid in Puglia, dati ancora stabili su attualmente positivi e ospedalizzati Covid in Puglia, dati ancora stabili su attualmente positivi e ospedalizzati Il numero dei test effettuati salirà inevitabilmente a causa dell'entrata in vigore dell'obbligo di Green pass sui luoghi di lavoro
Contagi in calo a Bitonto tra il 4 ed il 10 ottobre Contagi in calo a Bitonto tra il 4 ed il 10 ottobre I nuovi dati forniti nel report dell'ASL Bari
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.