Il maggiore Vito Ingrosso col sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio
Il maggiore Vito Ingrosso col sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio
Cronaca

Carabinieri, promosso al grado di maggiore il comandante Vito Ingrosso

L'ufficiale superiore nei prossimi giorni lascerà la Compagnia di Molfetta: andrà a Roma

Vito Ingrosso, a capo della Compagnia Carabinieri di Molfetta ha lasciato i panni già importanti del capitano, e le sue tre stelle, per indossare i gradi di maggiore, con la relativa torre. Non più a Molfetta, però, ma a Roma dove, nei prossimi giorni, andrà ad assumere un prestigioso incarico.

Vito Ingrosso, giunto a Molfetta nel 2014, ha saputo farsi valere, dimostrando che la legge è uguale per tutti, e ha conseguito brillanti risultati (i 17 arresti del blitz "Halloween"), alla pari di Bitonto (dove sono stati fermati gli affiliati ai clan Conte e Cipriano), di Giovinazzo (dove è stato ricostruito il delitto di Gaetano Spera), di Terlizzi (dove è stata stroncata la faida fra i Baldassarre e i Dello Russo-Ficco) e di Palo del Colle (dove è stato fermato un gruppo degli Strisciuglio).

Un quinquennio in cui, grazie anche a capacità e doti umane, ha svolto un prezioso lavoro, tanto da meritare l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, gli elogi delle Procure di Bari e Trani, che s'aggiungono alla cittadinanza onoraria di Cercola, ai 7 encomi, a una medaglia di Bronzo al merito di Lungo Comando per 10 anni, ad una Croce d'Argento e a due medaglie per le attività svolte durante le missioni in Iraq e in Kosovo.

Il maggiore garantirà continuità al comando della Compagnia Carabinieri di Molfetta nelle ore che precedono i solenni festeggiamenti in onore della Madonna dei Martiri, prima di trasferirsi a Roma. ​Sulle spalline della divisa d'ora in poi indosserà "la torre".

Prima di lasciare il suo posto, il comandante è stato ospite anche a Bitonto, accolto dal sindaco, Michele Abbaticchio, che gli ha consegnato il saluto di tutta la città. «Ha lavorato lealmente per la nostra Città - ha detto il primo cittadino stringendogli la mano - in momenti particolarmente complessi. Con lui abbiamo pianto la perdita di una vittima innocente, ci siamo infuriati per le sconfitte e abbiamo trovato nuovo vigore in vittorie, che hanno ridato speranza in un maggiore senso di legalità. A lui il nostro in bocca al lupo, verso nuovi traguardi».
  • Michele Abbaticchio
  • Vito Ingrosso
Altri contenuti a tema
Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, a Taranto per parlare di civismo Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, a Taranto per parlare di civismo Con lui il sindaco di Milano, Beppe Sala e quello della città dei due mari, Melucci
Attacco hacker via mail: virus dagli indirizzi di sindaco e ospedale di Bitonto Attacco hacker via mail: virus dagli indirizzi di sindaco e ospedale di Bitonto Nel mirino anche la posta elettronica di associazioni sportive e testate giornalistiche locali
Studenti di Bitonto all'estero per formarsi sull'accoglienza turistica Studenti di Bitonto all'estero per formarsi sull'accoglienza turistica Il progetto della D.Anthea Onlus presentato ieri nella Sala degli Specchi
Dal Comune di Bitonto due automezzi per malati e disabili Dal Comune di Bitonto due automezzi per malati e disabili Saranno donati oggi alle associazioni Anatroccolo e Unitalsi
La 167 di Bitonto cambia volto con i 4 milioni in arrivo dalla Regione La 167 di Bitonto cambia volto con i 4 milioni in arrivo dalla Regione In programma percorsi ciclopedonali, la riqualificazione di via Berlinguer e la rifunzionalizzazione dell'ex tribunale per attività giovanili
Bitonto fra i 107 comuni del Risorgimento Digitale di TIM Bitonto fra i 107 comuni del Risorgimento Digitale di TIM Grazie al progetto corsi di formazione per chi non sa usare il web. Coinvolti anche dipendenti pubblici e imprese
A Panni(FG) la Festa di Italia in Comune con tanti attivisti da Bitonto A Panni(FG) la Festa di Italia in Comune con tanti attivisti da Bitonto Michele Abbaticchio: «La scelta di un piccolo comune per confermare che serve partire dai territori». Emiliano: «Italia in Comune partito moderno»
Gianni Ciardo protagonista a Bitonto con “Il comico è una cosa seria” Gianni Ciardo protagonista a Bitonto con “Il comico è una cosa seria” “Una stagione nella stagione” del teatro Traetta organizzata da Comune e Teatro Pubblico Pugliese
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.