Il luogotenente Pietro Tempesta
Il luogotenente Pietro Tempesta
Cronaca

Carabinieri, a Molfetta il nuovo comandante è di Mariotto

Si tratta del luogotenente Pietro Tempesta: 49 anni, ha diretto per un ventennio la Stazione di Palazzo San Gervasio

Volontà, ascolto e vicinanza alle persone, ma anche voglia di tornare nella sua Puglia, dopo oltre 30 anni passati fra il Veneto, la Sardegna e la Basilicata. 49 anni, originario di Mariotto, il luogotenente Pietro Tempesta è il nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri, dopo 20 anni al comando di Palazzo San Gervasio.

Il sottufficiale, alla seconda esperienza da comandante di Stazione, vanta un lunghissimo percorso tra le file dell'Arma, essendosi arruolato nel lontano 1990 e ha svolto molti dei suoi incarichi in Veneto, in provincia di Rovigo e Belluno, e in Sardegna, in provincia di Sassari, dove ha assunto l'incarico di comandante in sede vacante, prima di essere destinato (correva l'anno 2001, nda) al vertice della Stazione di Palazzo San Gervasio, piccola cittadina lucana in provincia di Potenza.

Il neo comandante, tornato nel tacco dello stivale dopo un lungo girovagare per l'Italia, a fine luglio ha ricevuto dal Comune di Palazzo San Gervasio un attestato di riconoscenza civica: l'amministrazione comunale, con a capo il sindaco Michele Mastro, ha inteso ringraziarlo per il ventennale servizio (dal 2001 al 2021) reso presso la Stazione Carabinieri di Palazzo San Gervasio «svolto con competenza, efficienza, professionalità e spiccato senso del dovere» si legge sull'attestato.

Al luogotenente, in servizio effettivo dallo scorso 10 agosto, il primo cittadino ha rivolto un particolare pensiero descrivendolo come una «persona responsabile e disponibile, un uomo sorretto dall'etica del lavoro, dal rigore morale e dalla dedizione al servizio, tutte qualità che gli hanno consentito di guidare egregiamente la Stazione di questo comune», ha detto Mastro, evidenziando «un rapporto di straordinaria collaborazione basato soprattutto sul rispetto e sulla stima reciproca».

L'attestato di riconoscenza civica del Comune di Palazzo San Gervasio è soltanto l'ultimo di una lunghissima serie di riconoscimenti e due encomi semplici (uno in Sardegna, l'altro in Puglia) attribuiti al nuovo comandante della Stazione di Molfetta a cui l'Unione Province Italiane e l'Associazione Nazionale Comuni Italiani di Basilicata hanno donato una targa, in segno di gratitudine per l'impegno profuso in città a favore dell'intera comunità lucana durante l'emergenza Covid-19.

Ora è arrivata la nuova nomina. Un'esperienza nuova, la prima in Puglia per il luogotenente Pietro Tempesta. La collaborazione con i cittadini sarà fondamentale: per ogni evenienza ci si potrà rivolgere con fiducia ai Carabinieri. Il suo impegno, e quello dell'Arma, sarà massimo per presidiare Molfetta, la sua nuova città.
  • Pietro Tempesta
Altri contenuti a tema
Carabinieri, è di Mariotto il nuovo comandante di Molfetta Carabinieri, è di Mariotto il nuovo comandante di Molfetta Si tratta del luogotenente Pietro Tempesta che torna in Puglia dopo 20 anni
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.