La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Buco nella parete per rubare gioielli: ladri in azione a Bitonto

Furto nella notte tra sabato e domenica: i banditi sono entrati praticando un foro da un locale adiacente

Si sono dapprima introdotti in un locale di piazza Padre Pio. Poi, hanno praticato un foro nel muro della parete confinante con la gioielleria Febbrile, per arraffarne il contenuto: il furto è ancora in via di esatta quantificazione, ma il bottino avrebbe potuto essere più ingente se i ladri non fossero stati disturbati dall'allarme.

Il fatto è avvenuto nella freddissima notte fra sabato e domenica, alle ore 02.45. I ladri hanno approfittato del vento gelido per agire indisturbati. Ad essere presa di mira l'attività che sorge lungo via Repubblica Italiana, in zona Portici. Secondo una prima ricostruzione, i ladri (un numero al momento imprecisato) sono riusciti a praticare un foro nel muro, sfruttando un locale adiacente, nella vicina piazza Padre Pio, per poter preparare il piano a tavolino, studiandolo nei minimi dettagli.

In quel modo lì hanno raggiunto la gioielleria, quindi si sono introdotti all'interno facendo razzia dei gioielli esposti dopo aver manomesso le telecamere, ma non l'impianto d'allarme. Pochi secondi per arraffare il possibile, mentre l'antifurto già suonava. Poi sono spariti nel nulla. Avrebbero potuto scomparire con un bottino molto più cospicuo se non fossero stati disturbati dall'allarme e dall'istantaneo arrivo di una Volante della Polizia di Stato, a cui sono affidate le indagini di rito.

I poliziotti del Commissariato di P.S., durante l'ispezione dei luoghi, hanno rinvenuto attrezzi da scasso lasciati dai ladri in fuga, i quali non sono riusciti a mettere le mani sulla cassaforte. L'arrivo degli uomini del 113 li ha fatti scappare a gambe levate: il loro intervento ha fatto sì che il bottino non fosse più ragguardevole.
  • Furti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Tentano di svaligiare una casa: topi d’appartamento in fuga Tentano di svaligiare una casa: topi d’appartamento in fuga Il tentato furto sventato dall’arrivo della Polizia di Stato in un condominio di via Pellico. Malviventi rimasti a mani vuote
Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi Spunta fra gli ulivi di Bitonto l'Audi Q8 rubata "a spinta" a Terlizzi La scoperta nelle campagne di Palombaio. Sul posto, per i rilievi, sono giunti i poliziotti del Commissariato
Bustine di droga nel centro storico: sequestro a Bitonto Bustine di droga nel centro storico: sequestro a Bitonto La scoperta della Polizia di Stato: sequestrati 160 grammi fra cocaina, hashish e marijuana
Violenta lite fra padre e figlio a Bitonto. Il video diventa virale Violenta lite fra padre e figlio a Bitonto. Il video diventa virale È avvenuta ieri, sul posto Polizia e Carabinieri. Il giovane, condotto in Commissariato, è stato identificato
1 Giovanni Casavola promosso dirigente superiore della Polizia di Stato Giovanni Casavola promosso dirigente superiore della Polizia di Stato Al comando della Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Fiumicino ha diretto il Commissariato di P.S. di Bitonto
Rubate 30 sedie dal dehors del Cenobio Rubate 30 sedie dal dehors del Cenobio Le telecamere del ristorante riprendono un ignoto che agisce indisturbato durante il coprifuoco
Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate Bitonto-Giovinazzo-Terlizzi, il triangolo delle auto rubate I nascondigli fra Mariotto e Palombaio e in località San Martino. Per gli inquirenti è una vera e propria piaga
Furto d'auto sventato dai residenti: le urla fanno scappare i ladri Furto d'auto sventato dai residenti: le urla fanno scappare i ladri L'episodio in via Michelangelo, il colpo è fallito per la reazione immediata. Sul posto Carabinieri e Polizia di Stato
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.