L'Audi nera sequestrata dalla Polizia di Stato
L'Audi nera sequestrata dalla Polizia di Stato
Cronaca

Audi nera, fine della corsa: l'auto recuperata a Bitonto. Ladri in fuga

La vettura che ha imperversato nel nord barese abbandonata dopo un inseguimento con la Polizia. Ladri in fuga, in volo anche un elicottero

L'automobile più ricercata dell'area metropolitana di Bari ha finito la sua corsa. L'Audi A6 nera che da settimane imperversava sulle strade del nord barese è stata trovata abbandonata a Bitonto: nessuna traccia, invece, dei ladri che usando la fuoriserie potrebbero essere gli autori di una lunga serie di furti avvenuti in zona.

È la prima svolta della vicenda, ma ancora non si sono individuati i banditi, riusciti a fuggire fra i vicoli del centro antico: la loro auto, invece, è stata ritrovata in via Catucci, perpendicolare di piazzetta Margherita da Durazzo. L'avvistamento dell'auto è stato segnalato al Commissariato di P.S. di Bitonto alle ore 14.00, quando l'Audi è stata notata a Mariotto: i malviventi, a volto coperto, stavano portando verso l'agro di Ruvo di Puglia, con la tecnica della "spinta", un'auto appena rubata.
2 fotoAudi nera, fine della corsa: l'auto recuperata a Bitonto. Ladri in fuga
Audi nera, fine della corsa: l'auto recuperata a Bitonto. Ladri in fugaAudi nera, fine della corsa: l'auto recuperata a Bitonto. Ladri in fuga
Immediatamente s'è alzato in volo un elicottero dell'IX Reparto Volo di Bari, mentre le Volanti si sono precipitate per inseguire la vettura e cercare di acciuffare la banda. L'inseguimento s'è protratto verso la strada provinciale 231 e poi nel centro abitato di Bitonto, fino a terminare nel centro storico. Ed è proprio nei vicoli nei pressi di porta Robustina che i ladri hanno abbandonato l'auto, per fuggire a piedi. L'elicottero ha continuato a sorvolare il centro storico, senza alcun successo.

Gli agenti del locale Commissariato, intanto, arrivati sul posto, stanno repertando qualsiasi elemento utile all'interno dell'Audi A6 abbandonata - e, naturalmente, posta sotto sequestro - , per cercare di risalire ai malviventi in fuga. Fondamentale anche la visione delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza.
  • Furti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Il giovane ha precedenti specifici. In un caso ha desistito, nel secondo è stato messo in fuga da un addetto alla vigilanza
Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Le verifiche degli agenti del Commissariato hanno escluso si tratti di notizie fondate
I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano Recuperate dalla Polizia di Stato una Mercedes GLA e una Opel Corsa. I ladri, quattro, sono riusciti a fuggire su una Fiat Stilo
Tentato furto in due aziende di Bitonto. Ladri costretti alla fuga Tentato furto in due aziende di Bitonto. Ladri costretti alla fuga La Metronotte, durante un giro ispettivo, ha notato due malviventi su un muro di cinta. Sul posto anche la Polizia di Stato
Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Su di lui, un 25enne marocchino fermato in stazione in stato di ebbrezza, pendeva un mandato di arresto
Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto È accaduto nella notte scorsa: nel veicolo, un'Audi S-line S3, c'erano quasi 300 utensili atti allo scasso
42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga 42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga Inquirenti al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica della morte, che potrebbe essere stata determinata da svariati fattori
Minacce e lesioni ai vicini di casa dopo una lite: ai domiciliari un 58enne Minacce e lesioni ai vicini di casa dopo una lite: ai domiciliari un 58enne L'uomo, con precedenti penali, avrebbe perseguitato una coppia di condomini a causa delle deiezioni del loro cane
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.