In rosso il nuovo tratto di fogna bianca
In rosso il nuovo tratto di fogna bianca
Lavori pubblici

Aggiudicati i lavori per la fogna bianca a Bitonto

È anche il primo passo per la realizzazione del sottopasso su via S. Spirito. Abbaticchio: «Aspettiamo queste opere da decenni»

Un lungo tronco di fogna bianca per dire addio agli allagamenti in città ad ogni pioggerellina e un sottopasso per scavalcare i binari della Ferrotramviaria sulla via per Santo Spirito. Sono concatenate l'una all'altra le due importanti opere pubbliche che sono in procinto di essere avviate a Bitonto grazie a una serie di finanziamenti europei e investimenti comunali per agevolare le condizioni dei residenti.

Il primo passo verso questi due importanti obiettivi è l'avvio dei lavori per la realizzazione della fogna bianca, che sono stati aggiudicati proprio in queste ore da Palazzo Gentile e riguarderanno in particolare via Tenente Domenico Modugno, nel tratto fra viale Giovanni XXIII e via Pertini. In questo punto il nuovo tratto di fogna intersecherà quelli esistenti che, attraverso un articolato piano delle pendenze, scaricheranno al di fuori dell'abitato il flusso delle acque meteoriche. Un'opera importante per tutta la città anche perchè è solo dopo la realizzazione di questa opera che si potrà dare avvio all'avvio dei lavori per il sottopasso stradale che scavalcherà i binari, fermati, fino a questo momento, proprio dal problema del deflusso delle acque meteoriche in quel punto.

«Due anni fa vincemmo un bando regionale – ha ricordato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - che ci portò un finanziamento comunitario di 1 milione e 300.000 euro, fondamentale per realizzare la rete di fogna bianca a Bitonto. Come sapete, questa fondamentale infrastruttura oggi è ancor più necessaria di decenni fa perché le piogge torrenziali hanno reso più volte impraticabile il nostro territorio come quello di tantissimi comuni italiani».

«Quest'opera è quindi in procinto di essere realizzata a partire dalla conclusione di quest'anno – precisa il primo cittadino - e sarà il necessario intervento per consentire la partenza dei lavori della Ferrontramviaria per il sottopasso di via S.Spirito, anch'esso interamente finanziato per buona parte da fondi nazionali e per altra da fondi regionali intercettati in questi tre anni di secondo mandato. Un segnale fondamentale per lo sviluppo armonico di una città che si accinge ad approvare strumenti urbanistici fondamentali».
  • fogna
  • Ferrotramviaria Bitonto
Altri contenuti a tema
Velostazione di Bitonto: la Regione concede il finanziamento Velostazione di Bitonto: la Regione concede il finanziamento Sarà realizzata in via Senatore Angelini e consentirà di prendere il treno e lasciare la bici in sicurezza
Cambiano gli orari delle stazioni di Bitonto Cambiano gli orari delle stazioni di Bitonto Chiusura totale nelle giornate domenicali e festive
«Oggi partono i lavori per la fogna bianca a Bitonto» «Oggi partono i lavori per la fogna bianca a Bitonto» Il sindaco Abbaticchio soddisfatto: «Preverrà allagamenti e consentirà la realizzazione del sottopasso su via S.Spirito»
1 Il deposito autobus di via Planelli esaspera i cittadini: «Salute in grave pericolo» Il deposito autobus di via Planelli esaspera i cittadini: «Salute in grave pericolo» La denuncia dei residenti: «Mezzi a lungo accesi e gas di scarico direttamente in casa»
Approvato il progetto esecutivo della nuova velostazione Approvato il progetto esecutivo della nuova velostazione Potrà essere realizzata con fondi regionali in via Senatore Angelini
Biglietterie treni chiuse a Bitonto per Natale e Capodanno Biglietterie treni chiuse a Bitonto per Natale e Capodanno Orario ridotto nei prefestivi: porte sbarrate anche alla Befana
A Bitonto una velostazione nella stazione ferroviaria A Bitonto una velostazione nella stazione ferroviaria Il Comune convoca il partenariato Economico e Sociale per condividere il progetto che aumenta le bici e taglia le auto
Treno contro auto fra Terlizzi e Bitonto: tragedia sfiorata Treno contro auto fra Terlizzi e Bitonto: tragedia sfiorata Il mezzo di un vigilante rimane fra le sbarre di un passaggio a livello, ma l'uomo riesce a salvarsi
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.