Larea interessata dai lavori di riqualificazione
Larea interessata dai lavori di riqualificazione
Lavori pubblici

A Bitonto riqualificata l'area degradata tra via Pertini e via Amendolagine

Il Comune ottiene un finanziamento da mezzo milione di euro. Ecco cosa diventerà

Ci sarà un'area dedicata ai giochi dei più piccoli, tavoli e panchine di legno da dove i genitori potranno controllarli, un orto urbano e un percorso ciclabile, con una nuova illuminazione a led e un impianto di videosorveglianza per tenere sotto controllo l'area. Sono solo alcuni degli elementi presenti nel progetto di riqualificazione dell'area degradata tra via Pertini, via Nacci e via Amendolagine a Bitonto, proprio nel mezzo dell'ex comprensorio IACP, a due passi dalla caserma dei Carabinieri.
Ad annunciarlo è stato l'assessore al verde e decoro urbano, Cosimo Bonasia, che ha mostrato anche gli elaborati progettuali dell'iniziativa.
Gli elaborati progettuali dell'opera
«Si lavora in silenzio per la collettività, e questo è quello che conta e mi interessa di più – ha commentato Bonasia - Approfitto per ringraziare gli uffici che mi supportano e mi sopportano, gli amici e compagni di viaggio di questa meravigliosa esperienza ed i compagni di Sinistra Italiana Bitonto, che non si tirano mai indietro quando c'è da dare un contributo propositivo per la città».
L'occasione è stata propizia per l'assessore per ricordare anche il lancio ufficiale del concorso internazionale di idee Europan 16 e la procedura per la realizzazione della velostazione all'interno della stazione centrale per circa 240mila euro interamente finanziati.
  • Carabinieri Bitonto
  • Cosimo Bonasia
Altri contenuti a tema
In fuga con l'auto rubata, si schiantano contro un albero: arrestati In fuga con l'auto rubata, si schiantano contro un albero: arrestati È accaduto a Gioia del Colle: in manette tre bitontini di 53, 48 e 41 anni. Uno di loro è ricoverato al Policlinico
Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne Omicidio Caprio: caccia al supertestimone, l'amico del 40enne L'uomo non si è presentato spontaneamente agli investigatori. Si indaga per risalire all'identità
Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Ucciso a pugni. «In questa storia non c'entra la criminalità» Lo chiariscono i Carabinieri. La confessione di Giampalmo al pm: «Guardava le nostre donne»
Ucciso a pugni, Giampalmo confessa: «Guardava le nostre donne» Ucciso a pugni, Giampalmo confessa: «Guardava le nostre donne» Il 20enne si è costituito presso la Stazione dei Carabinieri. È accusato di omicidio volontario aggravato
Ucciso a pugni, fermato un 20enne. L'accusa: omicidio volontario Ucciso a pugni, fermato un 20enne. L'accusa: omicidio volontario Il presunto colpevole, Fabio Giampalmo, si è recato dai Carabinieri con il suo avvocato. È in stato di fermo
Rissa a Bitonto, morto un 40enne: fermato l'aggressore, è un 20enne Rissa a Bitonto, morto un 40enne: fermato l'aggressore, è un 20enne La posizione del giovane, che si è presentato in caserma con il suo legale, è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria
Rissa finisce in tragedia, morto un 40enne di Bitonto Rissa finisce in tragedia, morto un 40enne di Bitonto La vittima è Paolo Caprio, l'episodio nella Dill's. Identificato l'aggressore: ha 20 anni
Evade dai domiciliari e lo trovano a casa di una donna. Arrestato Evade dai domiciliari e lo trovano a casa di una donna. Arrestato Un 21enne di Bitonto è stato sorpreso dai Carabinieri a Giovinazzo. Ha anche opposto resistenza
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.