Ciclismo
Ciclismo
Cultura, Eventi e Spettacolo

1° Raduno "Ciclisti per caso" e Benedizione della Cappella San Domenico

La manifestazione si terrà sabato prossimo alle 17 sul prolungamento di via Megra, fra Palombaio e Palo del Colle

Da una pietra mancante è germogliato un capolavoro di fede e devozione. Somiglia ad una parabola evangelica la rinascita della Cappella San Domenico, sul prolungamento di via Megra, nelle campagne fra Palombaio e Palo del Colle.

La nobile impresa è stata compiuta dagli iscritti delle associazione "Ciclisti per caso" e "Quelli della domenica", che, incontrando sul loro percorso questo grazioso manufatto, partendo da una statuetta di San Pio, hanno preso ad abbellirlo sino a farne un piccolo e dignitoso luogo di raccoglimento e preghiera.

Così, sabato 18 settembre, dalle ore 17, si terranno il Primo Raduno degli amanti della pedivella e la Benedizione dello spazio sacro a cura di don Peppino Ricchiuto.

Ad animare la serata ci saranno il racconto storico dello studioso locale Vito Tricarico, l'intermezzo musicale di Donato Cappiello, che reciterà anche poesie dialettali, l'esibizione del Coro Stelle Alpine di Puglia e Basilicata guidato dal maestro Paolo Romano, la madrina dell'iniziativa la prof.ssa Cettina Fazio Bonina, presidente del celebre sodalizio Porta d'Oriente.

Interverranno gli assessori delle due città protagoniste, Sabrina Piccininni e Rocco Rino Mangini. Ospiti d'onore la squadra del Bitonto C5 di futsal femminile e ilpresidente Silvano Intini. Modererà il poliedrico Angelo Farella.

A realizzare questo evento, intrigante e variegato, col patrocinio delle due amministrazioni coinvolte, ci ha pensato il vulcanico Giuseppe Girasoli con la imprescindibile collaborazione delle Famiglie Ciocia e Sallesio e del Gruppo Intini.
  • Cappella San Domenico
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.