Gigi Anaclerio, in forza all'Omnia dalla stagione 15/16. <span>Foto ufficio stampa Omnia Bitonto</span>
Gigi Anaclerio, in forza all'Omnia dalla stagione 15/16. Foto ufficio stampa Omnia Bitonto
Calcio

Anaclerio: "Omnia, la finale si gioca così"

L'esperto attaccante: “La voglia di giocare per vincere non deve mancare mai”

A poche settimane dal suo 36esimo compleanno Luigi Anaclerio si appresta a vivere l'ennesima finale. Tante quelle vissute nel corso della sua carriera, ma pur sempre una partita dal sapore speciale quella che attende il suo Omnia, giovedì prossimo a Monopoli, contro l' U.S. Città di Fasano per la conquista della Coppa Italia Promozione.

"La finale è una partita diversa dalle altre – ammette l'attaccante classe 1981 – Ti tremano le gambe, l'emozione è diversa e senti la carica dal giorno prima. Di finali ne ho affrontate tante da quando giocavo ancora nel settore giovanile del Bari".
Insomma, difficile farci l'abitudine. Anche per chi, di finali, ne ha disputate tante sin dall'inizio della carriera: "Con la Primavera ne abbiamo giocate due – ricorda Anaclerio – Una valida per la conquista dello scudetto, vinta da noi: a causa di un infortunio però non sono potuto scendere in campo. L'altra, valevole per l'assegnazione della Coppa Italia, l'abbiamo persa. Giocai entrambe le gare, ma è andata male perché a Bergamo abbiamo perso 1-0 contro l'Atalanta ed in casa, invece, non siamo riusciti ad andare oltre lo 0-0".

Nell' ottobre 2002 non si giocava una finale, ma era come se lo fosse al San Nicola: con la prima squadra nel derby contro il Lecce. I biancorossi perdevano per 1-0 ed Anaclerio entrò in campo e segnò il gol del pareggio facendo esplodere la gioia dei sostenitori biancorossi: "E' stata un'emozione unica: il sogno di ogni bambino barese".
Ed è ancora al San Nicola nel 2011, nove anni dopo, che il "Rivaldo" biancorosso, così come fu ribattezzato ad inizio carriera, affronta la sua ennesima gara per l'assegnazione della Coppa Italia, questa volta Dilettanti. "Giocavo nel Bisceglie, in Eccellenza: sono rimasto in panchina, ma è stata ugualmente una grande emozione poter vivere quella finale ed allo stesso tempo tornare al San Nicola dopo 7 anni. Vincemmo con un gol al 90' (di Moscelli ndg). Fu splendido esultare con i compagni e rientrare nella città in festa con la coppa".

E poi arriva l'Omnia Bitonto e la finale di Coppa Puglia della scorsa stagione, vinta per 1-0 contro il Trio Calcio Surbo (ex Pezze). A mezzora dalla fine del tempo regolamentare proprio Luigi Anaclerio si invola in area e si procura il rigore determinante per la conquista del trofeo. "Il nostro terzino aveva battuto un fallo laterale, sono entrato in area ed al secondo dribbling sono caduto, spinto da dietro". Rigore per l'Omnia trasformato con successo da capitan De Santis ed Anaclerio determinante anche nel susseguirsi della gara: prima come assist-man per Tenzone, poi come finalizzatore nei minuti di recupero con un tiro uscito di pochissimo fuori. "E' stata una vittoria della squadra – ci tiene a precisare – Tutti siamo stati chiamati ad essere determinanti e tutti lo siamo stati".

Adesso, a poche ore dalla finale di Coppa Italia Promozione, che si giocherà al "Veneziani" di Monopoli contro i fasanesi già matematicamente promossi in Eccellenza, l'esperto attaccante barese è chiamato anche a far da guida ai compagni più giovani: "Occorre rimanere sereni: è una finale, ma è pur sempre una partita di calcio. Serve giocare con la massima tranquillità e con la giusta adrenalina senza abbattersi nei momenti di difficoltà. All'inizio tremeranno un po' le gambe, ma dopo qualche minuto, tutto passerà".
L'esperto giocatore dell'Omnia non dimentica di metter in guardia i suoi dalle insidie dello scontro con la corazzata biancazzurra "Il Fasano è una squadra forte ed ha una bella tifoseria che può spingerli nei momenti difficili: sicuramente questa per loro è una carica in più, ma noi abbiamo dimostrato di riuscire a fare benissimo lo stesso sia in coppa che in campionato". Pur con tante stagioni alle spalle, Gigi Anaclerio avverte solo la differenza degli anni: "La voglia di giocare per vincere con il gruppo dalla prima all'ultima partita è sempre la stessa. Senza, non si va da nessuna parte".
  • calcio
  • Omnia Bitonto
  • coppa italia
  • Promozione
  • Anaclerio
Altri contenuti a tema
Il Bitonto non brilla ma riesce a piegare il Brindisi Il Bitonto non brilla ma riesce a piegare il Brindisi Un gol a undici minuti dal termine consente ai neroverdi di passare il turno in Coppa
Bitonto, l'opportunità per un immediato riscatto Bitonto, l'opportunità per un immediato riscatto Impegno infrasettimanale in Coppa per i neroverdi che mercoledì si giocheranno l'accesso al secondo turno
Bitonto, prima settimana tipo: da domenica si fa sul serio Bitonto, prima settimana tipo: da domenica si fa sul serio I neroverdi entrano nel clima campionato. Mercoledì 22 sfida di Coppa al Brindisi. In rampa di lancio la programmazione di Bitonto Channel
La Polisportiva Bitonto vince la Coppa Italia ed entra nella Storia La Polisportiva Bitonto vince la Coppa Italia ed entra nella Storia Vittoria dedicata all’indimenticato Ciccio Marrone
Coppa Italia A2: la Polisportiva Bitonto è in semifinale Coppa Italia A2: la Polisportiva Bitonto è in semifinale Oggi alle 17 contro il Padova per entrare nell'olimpo del futsal
Bitonto, 8 casi Covid nel gruppo squadra: rinviata la gara con l'Aversa Bitonto, 8 casi Covid nel gruppo squadra: rinviata la gara con l'Aversa I tesserati positivi, in isolamento, sono in buone condizioni di salute e non presentano grosse sintomatologie
Maradona e il campione del mondo con i nonni di Bitonto Maradona e il campione del mondo con i nonni di Bitonto Pedro Pablo Pasculli ricorda il mito del calcio scomparso con cui ha alzato la Coppa del Mondo nell'86'
Il Bitonto perde la Serie C: respinto il ricorso Il Bitonto perde la Serie C: respinto il ricorso Abbaticchio: “Affranti e storditi. Ma i lavori allo stadio si faranno comunque”
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.