Il feretro di Anna Rosa durante il suo ultimo viaggio
Il feretro di Anna Rosa durante il suo ultimo viaggio
Cronaca

VIDEO - Dolore e commozione ai funerali di Anna Rosa Tarantino

Cattedrale di Bitonto gremita per l'ultimo saluto all'84enne vittima innocente di un regolamento di conti fra clan

Una folla silenziosa e commossa ha preso parte questo pomeriggio, nella Cattedrale di Bitonto ai funerali di Anna Rosa Tarantino, l'incolpevole 84enne rimasta coinvolta in una sparatoria fra clan nel centro storico, lo scorso 30 dicembre.

Nell'aula liturgica gremita, in cui è stato vietato l'utilizzo di macchine fotografiche e videocamere in segno di rispetto per il dolore dei parenti, a riecheggiare sono le parole di monsignor Alberto D'Urso, vicario episcopale di Bitonto e Palo del Colle, che ha lanciato il suo monito: «La violenza non può diventare uno strumento della giustizia, l'agenzia educativa dello Stato deve lavorare una ricchezza pacifica e costruttiva».

Monsignor D'urso ha espresso cordoglio per una «comunità umiliata dalla follia della violenza davanti alla quale la comunità stessa non può arrendersi, ma deve reagire per mantenere viva la speranza».

Tanti sono stati in momenti di commozione durante la cerimonia che ha rappresentato l'ultimo saluto della comunità bitontina a quella che, per tutti, è ormai diventata la "nonna della città". Una comunità che si è fatta trovare pronta e compatta davanti al dolore dei parenti di Anna Rosa, che hanno chiesto alla città di non dimenticare il suo sacrificio.

«Anna Rosa – ha concluso il vicario di Bitonto e Palo del Colle, rinnovando il suo augurio di speranza – era una donna di pace e i bitontini sono uomini di pace».
  • Omicidio Tarantino Bitonto
  • Anna Rosa Tarantino
Altri contenuti a tema
Domenico Conte, latitante e irreperibile Domenico Conte, latitante e irreperibile Lo status del presunto boss certificato dal giudice per le indagini preliminari Giovanni Anglana
La caccia al presunto boss Conte arriva a Chi l'ha visto La caccia al presunto boss Conte arriva a Chi l'ha visto Gli inquirenti hanno chiesto attraverso la trasmissione la collaborazione dei cittadini
Caccia grossa a Domenico Conte, numerose perquisizioni Caccia grossa a Domenico Conte, numerose perquisizioni La Polizia e i Carabinieri hanno passato al setaccio numerose abitazioni del popolare rione 167
Conte in fuga, le forze dell'ordine: «Attenzione, è pericoloso» Conte in fuga, le forze dell'ordine: «Attenzione, è pericoloso» Il boss è munito di passaporto ma, per gli investigatori, il 48enne non sarebbe lontano
«È Domenico Conte il mandante della sparatoria» «È Domenico Conte il mandante della sparatoria» Sabba e Papaleo avrebbero agito «su espresso mandato di Conte e avvisati da D'Elia». Che però ha negato
Anziana uccisa a Bitonto, ancora latitante il boss Conte Anziana uccisa a Bitonto, ancora latitante il boss Conte Il 48enne è ritenuto il mandante della sparatoria che il 30 dicembre scorso costò la vita ad Anna Rosa Tarantino
Sparatoria in strada, passante uccisa. Il mandante era Domenico Conte Sparatoria in strada, passante uccisa. Il mandante era Domenico Conte Emesso un ordine di arresto. Il presunto boss, da ieri latitante, avrebbe avuto un ruolo decisivo. Arrestato un altro sodale 28enne
Devastata la casa del pentito Papaleo. Uccise per errore Anna Rosa Devastata la casa del pentito Papaleo. Uccise per errore Anna Rosa La sua abitazione è stata messa a soqquadro. L'Antimafia: «Vuol dire che sta rendendo dichiarazioni importanti»
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.