La moto dopo lincidente jfif
La moto dopo lincidente jfif
Cronaca

Tragedia nelle campagne di Bitonto: muore 35enne in motocross

Avrebbe perso la vita dopo aver impattato contro un grosso ramo d'ulivo. A nulla è servito il casco

Tragico incidente a Bitonto dove un motociclista di 35 anni, Francesco Papapicco, ha perso la vita a causa di un incidente con la sua moto da cross. L'incidente è avvenuto in un fondo privato, non distante da via Balice, la strada che giunge fino all'aeroporto di Bari-Palese. Il suo corpo è stato scoperto da un contadino.

L'esatta dinamica dell'incidente stradale non è ancora nota, ma secondo una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri della locale Stazione, giunti sul posto pochi minuti dopo il tragico epilogo con gli agenti di Polizia Locale, insieme ai mezzi incaricati della custodia giudiziaria per la rimozione della moto incidentata - una Husqvarna 250 - e agli addetti per la cura del corpo della vittima, residente a Bitonto, l'uomo ha urtato violentemente un grosso ramo di un albero d'ulivo.

Il centauro era in sella alla moto quando, dopo aver perso il controllo del mezzo - secondo gli investigatori - ha impattato contro un grosso ramo di un ulivo. Un urto terribile che potrebbe avergli fatto saltare via il casco che il 35enne indossava: l'uomo è stato sbalzato dal mezzo che guidava e per lui non c'è stato nulla da fare. È morto sul colpo: un urto violento che non gli ha lasciato scampo. Il corpo del centauro, che indossava abiti da motociclista, è stato trovato stamane.

I sanitari del 118, giunti sul posto con il medico legale del Policlinico di Bari, non hanno potuto far altro che constatare la morte. Sul caso, di cui è stata informata la Procura della Repubblica di Bari, indagano i Carabinieri: il decesso, infatti, sarebbe avvenuto ieri pomeriggio, ma il ritrovamento è avvenuto solo quest'oggi.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Incidenti Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
  • Polizia Municipale Bitonto
Altri contenuti a tema
Allo Stato i beni di Giovanni Cipriani: un patrimonio da 20 milioni di euro Allo Stato i beni di Giovanni Cipriani: un patrimonio da 20 milioni di euro Il provvedimento è stato eseguito dai Carabinieri: l'uomo era riuscito a realizzare circa 100 unità immobiliari
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri La campagna d'informazione continuerà nei prossimi giorni, da aprile a giugno, con un incontro a Bitonto
Banda dell'Audi A3 a Bitonto: arriva il primo arresto Banda dell'Audi A3 a Bitonto: arriva il primo arresto Erano in tre, per ora è finito in manette solo un 33enne: i Carabinieri già sulle tracce dei complici
Inseguiti dai Carabinieri da Modugno a Bitonto. In manette un 33enne Inseguiti dai Carabinieri da Modugno a Bitonto. In manette un 33enne Recuperata l'auto abbandonata dai complici. All'interno trovati due radio ricetrasmittenti e altrettanti jammer accesi
Carabinieri: Cormio lascia Molfetta, nuovo comandante a Gallipoli Carabinieri: Cormio lascia Molfetta, nuovo comandante a Gallipoli Il neo sottotenente residente a Bitonto saluta la Compagnia: ora dirige il Nucleo Operativo e Radiomobile
Cinque furti di auto in due mesi. Tre bitontini arrestati dai Carabinieri Cinque furti di auto in due mesi. Tre bitontini arrestati dai Carabinieri Agivano da Valenzano a Noicattaro sino a Grumo Appula, Acquaviva delle Fonti e Ruvo di Puglia. Recuperate tre auto
Guidava furgone rubato: 37enne cerignolano arrestato a Bitonto Guidava furgone rubato: 37enne cerignolano arrestato a Bitonto Su di lui pendono le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, riciclaggio e installazione di apparecchiature atte ad intercettare
Escalation di furti d'auto a Bitonto. È caccia alla banda dell'Audi Escalation di furti d'auto a Bitonto. È caccia alla banda dell'Audi In azione un trio di professionisti: le auto vengono rubate dopo essere messe in moto a spinta o utilizzando una centralina sostitutiva
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.