La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

«Ti ammazzo». Perseguita la ex e l'aggredisce: arrestato un 48enne

L'uomo bussava contro la porta della donna ogni giorno: ora è accusato di atti persecutori e di lesioni personali aggravate

Bussava contro la sua porta ogni giorno e il mantra era sempre quello: «Ti ammazzo». Il tormento di una donna è terminato quando gli agenti del Commissariato di Bitonto ieri hanno arrestato un pregiudicato 48enne, già sorvegliato speciale, che da inizio settembre vessava la ex compagna, più piccola di circa dieci anni.

Storie che si ripetono oramai ciclicamente e vedono le donne tristemente protagoniste di fatti analoghi: la vittima in questione, nelle scorse settimane, era stata anche aggredita subendo un trauma alla mano destra, per cui le sono stati refertati 10 giorni di prognosi. Quello che fino a poco tempo fa considerava un sogno d'amore s'era poi trasformato in un incubo: con comportamenti reiterati, l'uomo cercava quotidianamente d'aggredirla, bussando alla sua porta insistentemente.

I poliziotti bitontini sono intervenuti per quasi dieci giorni, fin quando il magistrato non ha disposto l'arresto e il trasferimento in carcere del 48enne che ora dovrà rispondere di atti persecutori e lesioni personali aggravate. «Da inizio anno - spiega la presidente del centro antiviolenza "Io sono mia", Ivana Stellacci - sono 68 gli accessi registrati al nostro sportello e ci tocca evidenziare come ci sia un aumento del 40% di richieste d'aiuto e di prese in carico rispetto allo scorso anno».

Una violenza trasversale che colpisce le donne dai 18 ai 75 anni, con un picco tra i 40-50 anni, occupate e inoccupate. «Il 30% delle richieste d'aiuto derivano dai servizi sociali, il restante 70 da accessi spontanei. Ricordiamo a tutte le vittime di rivolgersi ai nostri centri autorizzati e di contattarci al 1522 o al 3807458616».
  • Arresti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
Altri contenuti a tema
Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Tenta di rapinare due supermercati a Bitonto, arrestato un 24enne Il giovane ha precedenti specifici. In un caso ha desistito, nel secondo è stato messo in fuga da un addetto alla vigilanza
Maltratta l'ex moglie, le chiede 350mila euro: ai domiciliari un 77enne Maltratta l'ex moglie, le chiede 350mila euro: ai domiciliari un 77enne L'anziano è stato arrestato dagli agenti del Commissariato: era già stato denunciato e aveva un divieto di avvicinamento
Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Falsi addetti Enel e spray al peperoncino, una bufala diffamatoria Le verifiche degli agenti del Commissariato hanno escluso si tratti di notizie fondate
I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano I ladri cannibalizzano un'auto nelle campagne. Disturbati, scappano Recuperate dalla Polizia di Stato una Mercedes GLA e una Opel Corsa. I ladri, quattro, sono riusciti a fuggire su una Fiat Stilo
Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Era ricercato a Verona e viene arrestato a Bitonto. Finisce in carcere Su di lui, un 25enne marocchino fermato in stazione in stato di ebbrezza, pendeva un mandato di arresto
Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto Arnesi da scasso e l'inseguimento sull'auto blindata fino a Bitonto È accaduto nella notte scorsa: nel veicolo, un'Audi S-line S3, c'erano quasi 300 utensili atti allo scasso
42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga 42enne di Bitonto ritrovata morta in casa, fascicolo in Procura. Si indaga Inquirenti al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica della morte, che potrebbe essere stata determinata da svariati fattori
Minacce e lesioni ai vicini di casa dopo una lite: ai domiciliari un 58enne Minacce e lesioni ai vicini di casa dopo una lite: ai domiciliari un 58enne L'uomo, con precedenti penali, avrebbe perseguitato una coppia di condomini a causa delle deiezioni del loro cane
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.