Teatro Odeion
Teatro Odeion
Speciale

Teresa Picerno presenta il programma trimestrale del Teatro Odeion

Intervista di GiovinazzoViva alla presidente della Fondazione Defeo-Trapani

Non c'è pandemia che fermi la voglia di cultura a Giovinazzo. E quella voglia è incarnata dagli uomini e dalle donne della Fondazione Defeo-Trapani, che in via delle Filatrici hanno dato vita al bel contenitore dell'Auditorium Odeion. Un contenitore dietro cui ci sono anni di ambizioni e tanta programmazione.
L'inizio di un nuovo anno non è solo tempo di bilanci, ma è anche tempo di lanciare il prossimo trimestre che prevede tante sorprese per un pubblico che si va via via facendo sempre più numeroso. Noi ne abbiamo parlato con Teresa Picerno, presidente della Fondazione Defeo-Trapani, motore di tantissime iniziative. In allegato alla nostra intervista potrete scaricare il programma completo del primo trimestre del 2022.

L'INTERVISTA
Con il principio del 2022 inizia anche una nuova campagna per voi. Ci racconti cosa bolle in pentola...
Quando con la mia famiglia abbiamo costituito la Fondazione, principale obiettivo è stato il coinvolgimento del territorio attraverso iniziative di integrazione sociale e di offerta culturale. Quindi il programma per il primo trimestre del 2022 prevede attività che spaziano dalla letteratura al cinema passando per teatro e musica.

Non è stato sempre facile per voi. Ma negli ultimi mesi ci pare siate divenuti un polo culturale attrattivo. Ci sbagliamo?
Sin dal mese di ottobre scorso, quando l'emergenza in atto ha permesso la graduale riapertura dei luoghi di cultura, abbiamo constatato, dalla significativa partecipazione dei nostri ospiti, che c'é tanta voglia di socializzare, pur nel rispetto delle norme in vigore. Ed è proprio questa risposta che ci ha indotti a riproporre integralmente il programma anche per il prossimo anno ospitando, altresì, spettacoli musicali organizzati dalla GIJ di Gabriele Mastropasqua, giovane e talentuoso sassofonista che tutti abbiamo conosciuto. Sarà lui a curare gli eventi musicali, mentre per quelli letterari ci sarà l'eccellente Gianni Antonio Palumbo, scrittore, docente e giornalista, già direttore artistico della Notte Bianca della Poesia. La parte teatrale sarà invece seguita da Corrado La Grasta, altro molfettese, attore poliedrico, mentre a Vera Stufano è demandato il compito di selezionare ed organizzare gli eventi per l'area cinema.

Si parte subito?
Sì, il 1° gennaio, alle 10.30, apriamo le porte di via delle Filatrici 32 con il Concerto di Capodanno 2022, con sipario alle 11.00. Ingresso libero e brindisi offerto dalla Fondazione per gli auguri di inizio di anno. La speranza è che in molti prendano coraggio e partecipino alle iniziative proposte dalla Fondazione per recuperare il tempo che la pandemia ha sottratto alla nostra vita.

Però a questo punto è opportuno far capire bene ai nostri lettori la vostra offerta. Come l'avete articolata?
L'invito a tutto il pubblico, da Giovinazzo a Terlizzi, passando per Molfetta, Bitonto, fino ai quartieri baresi di Palese e Santo Spirito è di abbonarsi all'Auditorium Odeion: un piccolo contributo di ciascuno è indispensabile per promuovere e far crescere la cultura sul nostro territorio. E gli abbonati potranno beneficiare anche di uno spettacolo musicale mensile che verrà offerto dalla GIJ.
A partire dal 16 gennaio, infatti, questo è quanto la Fondazione offre a coloro i quali vorranno sottoscrivere l'abbonamento mensile al costo di 40 euro: uno spettacolo musicale omaggio per tutti gli abbonati. Ovviamente coloro i quali vorranno assistere al concerto, ma non sottoscriveranno abbonamento, potranno accedervi pagando il biglietto.

Dopo il Concerto di Capodanno, appuntamento al 16 gennaio?
Certo. All'Odeion si esibirà Luciana Negroponte in voce, cantante conosciuta in tutto il panorama musicale pugliese, accompagnata da Vito Di Modugno al piano, altra garanzia di qualità. "Le songs dell'anima" rientra proprio nell'ambito degli eventi proposti dalla GIJ e quindi gli abbonati potranno assistervi gratis.

Chi volesse avere informazioni dettagliate a chi dovrà rivolgersi?
Le informazioni necessarie le potete trovare chiamando il numero 340 1062022 o in alternativa visitando le pagine social della Fondazione Defeo-Trapani. Noi siamo pronti, non resta che venirci a trovare e rilassarvi, godendo di musica e teatro di ottimo livello.
  • Teatro Odeion
Altri contenuti a tema
"Fanta Musique", domani sera all'Odeion di Giovinazzo l'Offhand Quartet "Fanta Musique", domani sera all'Odeion di Giovinazzo l'Offhand Quartet Appuntamento fissato per le ore 20.00
"Il diritto di contare", proiezione stasera all'Odeion "Il diritto di contare", proiezione stasera all'Odeion Tutte le info su ingressi e prenotazioni
Roberto Gassi all'Odeion di Giovinazzo Roberto Gassi all'Odeion di Giovinazzo Lo scrittore dialogherà con Gianni Antonio Palumbo nell'ambito della rassegna "Mi nutro di cultura"
"Sing Street", all'Odeion di Giovinazzo un film per parlare di musica "Sing Street", all'Odeion di Giovinazzo un film per parlare di musica Tutte le informazioni per accedere
All'Odeion di Giovinazzo c'è "Teatro a mq" All'Odeion di Giovinazzo c'è "Teatro a mq" In scena l'attore molfettese Corrado La Grasta
"L'ora legale": all'Odeion proiezione e riflessione sulla cittadinanza attiva "L'ora legale": all'Odeion proiezione e riflessione sulla cittadinanza attiva Appuntamento sabato 12 febbraio. Tutte le info
L’editore Stefano Ruocco alla Fondazione Defeo Trapani nel programma “Mi nutro di cultura” L’editore Stefano Ruocco alla Fondazione Defeo Trapani nel programma “Mi nutro di cultura” Dialogo con Gianni Antonio Palumbo nell'Auditorium Odeion di Giovinazzo
All'Odeion di Giovinazzo c'è la proiezione di "Quasi amici" All'Odeion di Giovinazzo c'è la proiezione di "Quasi amici" Sabato 29 gennaio nuovo appuntamento con la rassegna curata dalla Fondazione Defeo Trapani
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.