Le due BMW recuperate dai Carabinieri
Le due BMW recuperate dai Carabinieri
Cronaca

Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW

I Carabinieri trovano in un capannone abbandonato lungo la strada provinciale 231 altre due BMW rubate

Il dispositivo predisposto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari nella provincia di Bari e Bat, finalizzato a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio in genere ed in particolare quelli commessi da gruppi organizzati i quali, con la tecnica delle scorrerie, nell'arco di una stessa notte sono soliti colpire attività commerciali, bar, tabaccherie e distributori di carburante, continua a portare i suoi frutti.

Proprio in relazione alla recente operazione che ha consentito di intercettare ed arrestare uno dei componenti della banda della BMW, i militari della Compagnia di Molfetta e della Stazione di Bitonto, ieri mattina, hanno individuato all'interno di un capannone industriale, in parziale stato di abbandono, sito sulla strada provinciale 231, un deposito di auto rubate da utilizzare per il compimento di azioni delittuose.

Si tratta di una Fiat Panda, denunciata oggetto furto presso la Stazione Carabinieri di Modugno il 4 febbraio scorso, una BMW X3 3.0 con targa contraffatta, denunciata oggetto furto alla Stazione Carabinieri di Rutigliano il 12 novembre scorso ed una BMW serie 5 SW con targa modificata, denunciata oggetto furto alla Stazione Carabinieri di Modugno il 19 dicembre scorso.

All'interno delle due BMW, presumibilmente utilizzate dai malfattori per compiere reati contro il patrimonio, sono state rinvenute decine di utensili vario tipo, atti all'effrazione ed allo scasso, due picconi, un'ascia, tre estintori, chiodi a tre punte, bende per il traino di autovetture, parti di gettoniere slot machine e due porta-cellulari. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Continuano le indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale e delle Compagnie di Triggiano e di Molfetta volte ad individuare gli altri componenti della banda.
  • Furti Bitonto
  • Furti auto Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Antifurto nebbiogeno mette in fuga i ladri che tentavano colpo in un bar di Palombaio Antifurto nebbiogeno mette in fuga i ladri che tentavano colpo in un bar di Palombaio In un video le fasi del tentato furto. Esasperati i titolari: «Stanchi di ricevere queste sorprese»
Rubano l'auto con dentro importante cartella sanitaria: ritrovata la vettura ma senza i documenti Rubano l'auto con dentro importante cartella sanitaria: ritrovata la vettura ma senza i documenti Vittime due forestieri arrivati a Bitonto da Verona per incontrare parenti e amici
Maldestri furti d'auto e di cibo per cani: arrestati due giovani bitontini Maldestri furti d'auto e di cibo per cani: arrestati due giovani bitontini Avrebbero tentato di rubare due macchine, poi una cuccia e mangime per animali
Tentano furto di bici a due turisti: i passanti intervengono e li mettono in fuga Tentano furto di bici a due turisti: i passanti intervengono e li mettono in fuga Le byke erano ancorate a un portabici della loro auto
Furto in una villa tra Mariotto e Terlizzi: l’allarme mette in fuga i ladri Furto in una villa tra Mariotto e Terlizzi: l’allarme mette in fuga i ladri L'episodio sulla strada provinciale 108, sul posto la Vigilanza Apulia
Torna a Bitonto ma gli rubano l'auto: cerchi già in vendita on line a Cerignola Torna a Bitonto ma gli rubano l'auto: cerchi già in vendita on line a Cerignola Brutta avventura per un giovane residente nelle Marche
Auto rubate ai turisti, trovate dalla Polizia in via Cela Auto rubate ai turisti, trovate dalla Polizia in via Cela Una domenica amara ma con un lieto fine per alcuni turisti, ai quali erano state rubate le loro auto, parcheggiate in centro
Moto sottratta a due turisti, ritrovata dalla Polizia: era in una cantina Moto sottratta a due turisti, ritrovata dalla Polizia: era in una cantina Il furto è avvenuto in via Solferino. Le indagini sono state avviate subito dopo la segnalazione delle vittime
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.