Il Fiat Doblò ritrovato dai Carabinieri
Il Fiat Doblò ritrovato dai Carabinieri
Cronaca

Ritrovato a Palombaio il Doblò rubato ad una bimba disabile

Il mezzo, rubato a Corato, è stato ritrovato dai Carabinieri ormai cannibalizzato

È stato ritrovato stamane dai Carabinieri nell'agro di Palombaio, frazione di Bitonto, il Fiat Doblò, ormai cannibalizzato, rubato lo scorso 30 settembre a Corato: lo usava Nicole, una bambina affetta da tetraparesi spastica grazie al quale la piccola, di 9 anni, andava a scuola e si spostava ad Andria a svolgere le sue terapie.

I militari della locale Stazione, nell'ambito dei consueti servizi di controllo del territorio rurale, dopo averlo ritrovato hanno immediatamente contattato la famiglia della piccola. A nulla, purtroppo, è valso l'appello lanciato dalla famiglia dopo il furto. Quello di Nicole non era un mezzo qualsiasi. Era il mezzo che le consentiva di spostarsi, adatto a lei, affetta da una tetraparesi spastica. Era il mezzo di trasporto su cui veniva accompagnata a scuola o ad Andria a svolgere le terapie.

Nella notte tra il 29 e 30 settembre scorsi il Fiat Doblò era stato rubato proprio da sotto casa sua, a Corato. Un furto che aveva provocato l'indignazione dell'intera città. Da ogni parte si era levato l'appello a chi l'aveva rubato affinché lo restituisse il prima possibile alla bambina. Un appello purtroppo rimasto nel vuoto visto che ladri e ricettatori hanno consentito che venisse cannibalizzato del tutto nelle campagne di Palombaio per alimentare il mercato nero dei pezzi di ricambio.

Sull'episodio, triste, tristissimo, proseguono le indagini dei Carabinieri volte ad individuare gli autori del gesto, ladri senza cuore. Nicole però avrà presto un nuovo mezzo per spostarsi. La gara di solidarietà è partita e ci sono degli imprenditori che si sono detti disponibili a unire le forze per acquistare un mezzo speciale.
  • Furti auto Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Bloccato sul terrazzo con droga e contanti. Arrestato un 24enne Bloccato sul terrazzo con droga e contanti. Arrestato un 24enne Il giovane, incensurato, ha tentato la fuga, ma è stato fermato dai Carabinieri. Aveva anche una ricetrasmittente
Vigilanti ritrovano automobile rubata ad agricoltori Vigilanti ritrovano automobile rubata ad agricoltori Gli operai erano intenti alla raccolta delle olive
Tentava di nascondere una Fiat Punto Evo rubata: arrestato un 27enne Tentava di nascondere una Fiat Punto Evo rubata: arrestato un 27enne L'uomo è stato colto con le mani nel sacco dai Carabinieri. Sequestrata anche un'interfaccia elettronica
In campagna custodivano oltre 6 chili di droga: arrestati zia e nipote In campagna custodivano oltre 6 chili di droga: arrestati zia e nipote La 56enne Elisabetta Monte e suo nipote, il 34enne Pietro Darsini, sono stati arrestati. Sequestrato anche un fucile
Ladro d'auto in trasferta da Bitonto a Cassano: arrestato Ladro d'auto in trasferta da Bitonto a Cassano: arrestato Un 26enne è stato incastrato dalle telecamere e dai vestiti indossati per il furto: è stato rinchiuso in carcere
23enne di Bitonto in trasferta a Bitritto con la marijuana in auto 23enne di Bitonto in trasferta a Bitritto con la marijuana in auto Il giovane, che guidava un'auto con due ruote forate, è stato arrestato dai Carabinieri. A casa recuperati ulteriori 32 grammi
Spingono l’auto con un'altra: furto a Bitonto, lo sfogo su Facebook Spingono l’auto con un'altra: furto a Bitonto, lo sfogo su Facebook Il fatto è avvenuto in via Spagna fra l'indifferenza della gente. Il proprietario: «Provo vergogna per la mia Bitonto»
Controlli dei Carabinieri: due arresti. Trovate armi, droga e munizioni Controlli dei Carabinieri: due arresti. Trovate armi, droga e munizioni Un 29enne e un 35enne sono finiti in carcere. Denunciato anche un 65enne: aveva un'olla acroma
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.