Quello che resta di uno dei pini secolari di via Traiana
Quello che resta di uno dei pini secolari di via Traiana
Territorio e Ambiente

Pini secolari pericolanti abbattuti a Bitonto in via Traiana

Gino Ancona: «Andavano potati prima. I tronchi erano sanissimi»

Sono stati abbattuti nelle scorse ore i primi due pini secolari di via Traiana, la strada che conduce al cimitero di Bitonto, individuati dall'amministrazione comunale perché ritenuti pericolosi per l'incolumità di passanti e residenti.

Proprio a causa della possibile caduta degli alberi o di parte di essi, due settimane fa da Palazzo Gentile era arrivata la chiusura al traffico della strada per i forti venti previsti dalla Protezione Civile in attesa dei lavori necessari. Lavori che però non sono consistiti nella potatura delle parti in bilico: a quanto pare la situazione era ormai compromessa da anni di potature sbagliate ed è stato necessario abbatterli. Una sorte capitata ai primi due alberi e che toccherà anche ad altri pini secolari della strada.

«Un'indecenza – ha commentato seccamente Gino Ancona, anarchico, da sempre impegnato nelle battaglie a difesa del decoro urbano – gli alberi andavano potati e regolati prima di arrivare a questo punto. Il danno per l'ambiente è incalcolabile anche perché si tratta di alberi sanissimi, come è facilmente deducibile dalla sezione dei tronchi accatastati ai lati della strada».
«Le bestie della cul-tura - ha aggiunto Ancona - continuano a distruggere il nostro patrimonio arboreo, adesso anche l'antica Via Traiana nel mirino dei "vandali in casa" come giustamente li definì Antonio Cederna. É da criminali continuare a distruggere quel poco di verde che sopravvive in una città che ha un tasso di inquinamento molto elevato e che aumenta di giorno in giorno. Se esiste un'intelligenza in questa città deve sentire il dovere morale di levare con forza la sua voce a difesa di tutta la collettività».
9 fotoI pini tagliati in via Traiana a Bitonto
pini secolaripini secolaripini secolaripini secolaripini secolariQuello che resta di uno dei pini secolari di via TraianaPini secolaripini secolaripini secolari
  • Cimitero
  • ambiente
Altri contenuti a tema
I giovani studenti di Bitonto manifestano per l'ambiente e il futuro I giovani studenti di Bitonto manifestano per l'ambiente e il futuro Il plauso dell'amministrazione comunale: «Dopo le scuole plastica vietata anche in feste e manifestazioni pubbliche»
Luce nel cimitero di Bitonto: l'allaccio è “volante” Luce nel cimitero di Bitonto: l'allaccio è “volante” Un faro di servizio collegato a un palo della pubblica illuminazione esterno alla stregua di un attacco abusivo
Pini abbattuti in via Traiana, Fare Verde: «Subito un piano di riforestazione» Pini abbattuti in via Traiana, Fare Verde: «Subito un piano di riforestazione» Per l’associazione ambientalista bitontina prima delle conseguenze estreme necessario curare le cause
Ramo “dimenticato” dopo la potatura cade in via Traiana Ramo “dimenticato” dopo la potatura cade in via Traiana Non ci sono feriti. È stato lasciato in bilico probabilmente dopo i lavori eseguiti in settimana
Domenica 11 novembre Bitonto commemora i caduti in guerra Domenica 11 novembre Bitonto commemora i caduti in guerra Prima la Santa Messa nel Cimitero poi sarà deposta una corona davanti al Monumento ai Caduti
1 Lampade votive: il Comune vuole l’elenco dei cittadini che hanno pagato Lampade votive: il Comune vuole l’elenco dei cittadini che hanno pagato Intanto Sinistra Italiana e il consigliere comunale Dino Ciminiello critici sulla scelta delle lampade a batteria
Lampade votive, Abbaticchio: «Tuteleremo anche le più piccole quote pagate e non dovute» Lampade votive, Abbaticchio: «Tuteleremo anche le più piccole quote pagate e non dovute» Il sindaco di Bitonto annuncia tempi ancora lunghi per il bando per il nuovo concessionario. Si andrà avanti con le lampade a led
SI Bitonto: «Sulle lampade votive le nostre domande risvegliano l’amministrazione» SI Bitonto: «Sulle lampade votive le nostre domande risvegliano l’amministrazione» La locale sezione del partito chiede altri chiarimenti sulla questione
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.