La droga e i contanti sequestrati dai Carabinieri
La droga e i contanti sequestrati dai Carabinieri
Cronaca

Pedinano l'acquirente, poi scatta il blitz: 4 arresti dei Carabinieri di Bitonto

I militari hanno seguito un 23enne di Palo sino a Noicattaro. Sequestrati 13 chili di droga e oltre 120mila euro in contanti

Pedinando un 23enne di Palo del Colle, i Carabinieri scoprono il presunto grossista della droga, un 33enne albanese, e altri due stranieri, un 20enne albanese ed un 44enne rumeno. Un gruppo tutto straniero di residenti a Noicattaro, smantellato dai militari della Stazione di Bitonto formato trasferta.

È l'epilogo di un lungo pedinamento effettuato dietro ad un 23enne di Palo del Colle: gli uomini del maresciallo maggiore Roberto Tarantino, infatti, nella nottata scorsa, al culmine di un complesso servizio antidroga, hanno ricostruito e documentato gli spostamenti del giovane, il quale, dal comune di origine, si era recato fino a quello di Noicattaro per incontrare alcuni stranieri.

Il 23enne è stato seguito dai Carabinieri che, dopo averlo pedinato a lungo, hanno deciso di bloccarlo dopo uno scambio di stupefacenti con un 33enne albanese avvenuto a Noicattaro. «E proprio a Noicattaro, infatti, - spiegano i militari - è stato accertato lo scambio di buste sospette tra il giovane 23enne ed un 33enne albanese residente in quel territorio».

Immediato l'intervento dei militari che hanno verificato come «l'italiano avesse ceduto all'albanese - illustrano gli inquirenti - la somma in contante di 45.000 euro, in cambio della consegna di 55 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 5 chilogrammi, 1 panetto di cocaina del peso di 1.100 chilogrammi e 10 panetti di eroina per un peso complessivo di oltre 5 chilogrammi».

In considerazione dell'imponente sequestro, si è proceduto ad effettuare tempestivamente una perquisizione presso il domicilio dell'albanese.

Ebbene all'interno di questa abitazione, sempre a Noicattaro, i Carabinieri hanno scovato un altro albanese 20enne e un rumeno 44enne, trovati in possesso di 1 busta di marijuana del peso di 559 grammi, 10 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 1 chilogrammo, 48 grammi di cocaina e 332 grammi di eroina contenuti in una busta in cellophane.

Inoltre, all'interno di un borsone nero, è stata rinvenuta anche una pistola a salve modificata con relativi proiettili e la somma contante di 75.190,00 euro ritenuta il provento dell'attività di spaccio.I quattro soggetti sono stati tutti arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotti presso la casa circondariale di Bari ove resteranno a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, mentre l'ingente somma di denaro, la pistola e la droga sono state sottoposte a sequestro.
  • Arresti Bitonto
  • Droga Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
Altri contenuti a tema
Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne Da Trani ad Ascoli Satriano, 86 chilometri di inseguimento: preso 39enne A bordo di un'auto rubata ha tentato la fuga tallonato dai Carabinieri. Arrestato, è stato condotto nel carcere di Trani
Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini» Furto alla scuola Spinelli di Bitonto, Abbaticchio: «Una porcheria rubare nella casa dei bambini» Rubati colori, matite, fogli e apparecchi elettronici. È il secondo nel giro di un mese
Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne Nasconde la droga in casa della madre: arrestato un 44enne L'uomo è stato fermato dalla Polizia: addosso aveva 5 dosi di marijuana, a casa una pietra di cocaina
Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Tenta di vendere droga ad un 16enne: arrestato un 50enne Antonio Mongelli è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato in via Crocifisso: sequestrate 31 dosi di marijuana
Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Blitz in via Spadolini: gettano cocaina dalla finestra, arrestati in 4 Recuperati dai Carabinieri 320 grammi di droga. Tre uomini sono finiti in carcere, una donna ai domiciliari
Imprenditore di Bitonto minacciato: «Di qui non esci vivo». Arrestato estorsore 30enne Imprenditore di Bitonto minacciato: «Di qui non esci vivo». Arrestato estorsore 30enne Roberto Lovero, affiliato ai Cipriano, vessava l'uomo dal 2018: voleva convincere il costruttore a ritirare una denuncia
Caccia illegale del cinghiale nel Parco: scattano due denunce Caccia illegale del cinghiale nel Parco: scattano due denunce I Carabinieri Forestali li hanno sorpresi nel bosco di Ruvo: sequestrati 2 fucili e oltre 30 munizioni
Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Controlli a tappeto a Bitonto: fioccano arresti e denunce Servizio straordinario effettuato dai Carabinieri: un arresto, tre denunce e due segnalati quali assuntori di stupefacenti
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.