Interspar
Interspar
Speciale

Maiora - Despar Centro Sud: un 2021 di crescita oltre le aspettative

Nuovi importanti incrementi sui ricavi e piani di potenziamento della presenza sul territorio

La crescita è nel DNA di Maiora - Despar Centro Sud, che ha superato i 900 milioni di euro, di giro d'affari alle casse. I numeri del bilancio d'esercizio 2021 parlano chiaro: + 5,3% i ricavi e +43% gli utili raggiungendo i 22 milioni.

Dal 2014 al 2021 l'azienda è cresciuta ad un tasso annuo composto (CAGR) dei ricavi pari al 14,2%, della marginalità operativa (Ebitda) pari al 44% annuo, mentre degli utili ad un tasso annuo "esponenziale" del 63%.

Questi numeri rappresentano l'espressione concreta di scelte strategiche che si sono dimostrate vincenti:
  • Investimenti nel rinnovamento e ammodernamento della rete di vendita;
  • Piani di sviluppo e acquisizioni ben ponderate;
  • Attenzione ai bisogni del consumatore;
  • Cura quotidiana per il welfare e la formazione professionale degli oltre 2400 collaboratori.
Si tratta di una crescita esponenziale per un'organizzazione che vanta solide radici e destinata ad un futuro ancora più florido.

L'azienda pugliese è entrata a far parte del network Elite, appartenente al gruppo Borsa Italiana Euronext, che sponsorizza l'adozione di alti standard organizzativi e di governance e ne attesta l'utilizzo attraverso la certificazione Elite, ottenuta da Maiora nel 2022.

Un riconoscimento di valore, ottenuto da Maiora durante l'anno in corso, che implica, tra le altre cose, una stabilità importante, dovuta all'inserimento dell'azienda all'interno di un network pan-europeo di imprenditori, partner, broker e investitori di grande rilievo.

Maiora vede un posizionamento retail in 7 regioni italiane e un imponente Headquarter in continua espansione, a Corato (Ba).

L'azienda è figlia della storia cinquantennale delle società che l'hanno generata: Cannillo e Ipa Sud, due storiche aziende pugliesi che hanno rappresentato avanguardia imprenditoriale per il territorio.

Nonostante il complesso periodo che stiamo attraversando, che implica un caro prezzi importante su tutti i fronti considerato il tasso di inflazione elevato, oggi si può affermare con somma soddisfazione che il piano di investimenti non solo sta seguendo il corso del programma, ma supera in modo eccellente ogni aspettativa.

Lo sviluppo commerciale e il piano di investimenti 2021-2025

Lo sviluppo della rete commerciale per Maiora, infatti, è una strategia vincente e il canale retail rappresenta la BU più grande, in termini di risultati.

Il Programma quinquennale degli investimenti 2021-2025 di Maiora prevede stanziamenti che superano i 70 milioni e si concentra su tutti i canali di vendita, prevedendo l'apertura di 16 nuovi punti di vendita e la ristrutturazione e ammodernamento della rete esistente.

Nel 2021, nonostante le difficoltà della pandemia, il piano di ristrutturazione della rete - con un focus particolare in Calabria - è stato realizzato regolarmente con un investimento rilevante in sostenibilità: è partito a maggio con le riaperture nella provincia cosentina del Despar a Cetraro e degli Interspar a Belvedere Marittimo e a San Marco Argentano e proseguito successivamente con la ristrutturazione radicale presso l'Interspar di Corato e la nuova apertura dell'Interspar a Catanzaro, nel Centro Commerciale "Le Aquile".

Inoltre, sono stati realizzati una piattaforma ittica a gestione diretta e laboratori per la produzione del pane in alcuni punti vendita.

Progetti e previsioni 2022

Gli ambiziosi risultati raggiunti confermano che l'imponente progetto è destinato ad un'attuazione concreta e costante, nel rispetto completo del programma.

Maiora, dunque, rappresenta l'espressione di un'imprenditoria sana e attenta al territorio e si è dimostrata ampiamente capace di generare valore per la società nella quale opera, potenziando costantemente placement e benessere.

Il placement garantito da Maiora, infatti, per il 2021, conta 2460 unità ed è contraddistinto da un'alta incidenza femminile che rende l'ambiente professionale omogeneo e meritocratico, come certificato da Equal Salary Foundation.

La strada intrapresa è quella corretta per raggiungere un futuro consapevole e costellato di nuovi ambiziosi successi sia per l'azienda che per tutti i suoi stakeholder. È in programma, infatti, l'apertura di 3 nuovi punti vendita in Puglia e un cash&carry in Calabria.

Per il 2022 di Maiora, si prevede un'ulteriore crescita di fatturato seguendo il trend degli ultimi anni e un mantenimento della marginalità dell'anno precedente, seppur l'attività economica del nostro Paese stia mostrando in questi primi mesi dell'anno una decelerazione diffusa a causa del conflitto in Ucraina che ha amplificato le criticità già esistenti dettate dalla pandemia.

«Anche quest'anno possiamo dirci estremamente soddisfatti dei risultati ottenuti e del lavoro svolto, continuiamo a lavorare affinché il futuro della nostra azienda rappresenti una importante certezza per il territorio nel quale operiamo e per il nostro Meridione – afferma il Presidente e Amministratore Delegato, Pippo Cannillo – Siamo certi che la crescita non possa prescindere dal valore delle professionalità e da un piano di investimenti costante e strategico».
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.