Siccit a Bitonto
Siccit a Bitonto
Territorio e Ambiente

La siccità piega gli uliveti di Bitonto. Confagricoltura chiede l'intervento della Regione

Lacenere: «Perimetrare le zone colpite e chiedere lo stato di calamità»

Tante olive ma di piccole dimensioni, rinsecchite e a rischio caduta precoce oltre che esposte all'attacco dei parassiti. Situazione da incubo per gli uliveti di Bitonto (ma anche di Toritto, Grumo, Sannicandro, Corato, Ruvo, Palo, Molfetta e Terlizzi) non serviti da impianti irrigui, da tempo in attesa del periodo salvifico delle piogge che invece sembra proprio non voler arrivare. Così la campagna olivicola che doveva risollevare le sorti del settore dopo l'annata catastrofica appena conclusa, potrebbe non arrivare mai.

A denunciarlo anche Confagricoltura Bari-Bat, che ha trasmesso al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, titolare anche della delega alle Politiche agricole, e a Gianluca Nardone, direttore del Dipartimento Agricoltura, Sviluppo rurale e Ambiente, una «segnalazione danni per avversità atmosferica causata dalla siccità in oliveti non irrigui».
Il presidente di Confagricoltura Bari-Bat, Michele Lacenere, ha sottolineato «la mancanza di precipitazioni piovose da luglio ad oggi ha determinato l'arresto dell'accrescimento delle drupe e sta determinando la maturazione precoce con maggiore intensità negli oliveti privi di disponibilità irrigua. Questo si traduce in un calo della produzione di olive».
«Per questo – conclude la lettera - Confagricoltura Bari-Bat chiede, ai fini degli accertamenti dei danni effettivi, che vengano attivate le procedure per la verifica, perimetrazione delle aree colpite dagli eventi calamitosi e riconoscimento dello stato di calamità naturale».
  • Agricoltura Bitonto
Altri contenuti a tema
Oggi a Bitonto Decaro e Stefano incontrano l'agricoltura Oggi a Bitonto Decaro e Stefano incontrano l'agricoltura Presso la Cooperativa Produttori Olivicoli anche il candidato al consiglio regionale Francesco Paolicelli
Invasione di pappagalli verdi a Bitonto e dintorni: mandorle devastate Invasione di pappagalli verdi a Bitonto e dintorni: mandorle devastate L'allarme di Coldiretti: «Straordinaria abilità a rompere i gusci e mangiare i frutti»
Dal Gal 1 milione per i contenitori di accoglienza turistica Dal Gal 1 milione per i contenitori di accoglienza turistica Opportunità per le aziende dei comuni di Bitonto, Terlizzi, Giovinazzo, Modugno, Palo, Binetto e Grumo
Violenta grandinata nelle campagne. A Bitonto danni ingenti Violenta grandinata nelle campagne. A Bitonto danni ingenti Pomeriggio di sofferenza per gli agricoltori: a rischio l'intero raccolto
Danni gelate: 7 milioni a Bitonto per le aziende agricole colpite Danni gelate: 7 milioni a Bitonto per le aziende agricole colpite Trasmesse in Regione le domande delle 440 aziende locali ammesse. L'assessore Calò: «Rispettati tempi imposti»
«Gravi danni a Bitonto per la gelata del 25 marzo» «Gravi danni a Bitonto per la gelata del 25 marzo» Il Comune scrive alla Regione. Agricoltori chiamati a rendicontare i danneggiamenti subiti
A Bitonto un corso di formazione per la raccolta funghi A Bitonto un corso di formazione per la raccolta funghi Sarà tenuto dall'associazione micologica Alta Murgia Terra degli Orsini
Taglia due ettari di albicocche: l'ira di un coltivatore di Bitonto Taglia due ettari di albicocche: l'ira di un coltivatore di Bitonto «Basta essere sfruttati da un mercato da far west con regole mafiose»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.